La notizia di oggi

BILANCIO 2019:

BANCO BPM IN UTILE E ANNUNCIO RITORNO DIVIDENDO

(Teleborsa) – Banco BPM chiude chiude l’esercizio 2019 con un utile netto consolidato di 797 milioni di euro, che si confronta con una perdita di 59 milioni dell’esercizio 2018. L’utile netto adjusted cresce a 648,6 milioni.

L’anno ha visto scendere sia il margine di interesse del 12,9% a 1.998 milioni, che le commissioni del 3,6% a 1.794,4 milioni di euro.

La redditività complessiva del Gruppo si è attestata a 1.323,7 milioni e si confronta con un dato negativo di -578,2 milioni nel 2018.

Questi risultati sono stati raggiunto “in parallelo al prosieguo dell’attività di derisking” – sottolinea la banca – che si è riflessa in un calo del NPE ratio netto al 5,2% (era 6,5% a fine 2018) e nella forte riduzione del costo del credito (73 bp rispetto ai 184 bp del dicembre 2018).

Banco BPM ha registrato un ulteriore rafforzamento patrimoniale, con un CET1 Ratio phased-inal 14,6% (era 12,1%) e del CET1 fully loaded al 12,8% (10% nel 2018).

Torna anche il dividendo. Nella seduta odierna il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre alla prossima Assemblea la distribuzione di un dividendo cash per azione di 0,08 euro, per complessivi 121,2 milioni di euro.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.