Crisi dei mercati, come agire:

Borse e Coronavirus

Ma è davvero tutta colpa del Coronavirus tutto ciò che sta accadendo alle borse mondiali?

Si parla di effetto “cigno nero” quando si incorre in eventi che non permettono di capire l’andamento a breve delle borse.

Sicuramente, questo terribile fenomeno ha avuto un grosso impatto, ma è anche importante notare che la pioggia di vendite arriva peraltro dopo una lunga serie di record positivi.

Come comportarsi di fronte a questa crisi?

ISTRUZIONI PER GESTIRE I CROLLI DI BORSA

REGOLA N.1: E’ FONDAMENTALE CONTROLLARE LE EMOZIONI

Che piaccia o no, i periodi di ribasso in borsa sono INEVITABILI.

I mercati finanziari si muovono per cicli e questo significa che, anche se i trend crescenti hanno un impatto maggiore, “ciclicamente” ci si troverà ad affrontare un trend ribassista, anche molto violento e che può potenzialmente durare fino a diversi mesi.

Quindi, vi chiederete come è possibile evitare questi crolli: ebbene, l’unico modo sarebbe di NON investire; ma come già menzionato questa non è la scelta migliore, visto che sarà l’inflazione a mangiare i nostri risparmi.

Ma come mai con il Coronavirus i mercati hanno perso così tanto? Il motivo è la PAURA.

REGOLA N.2: CONTA FINO A DIECI PRIMA DI VENDERE

Un investimento, per essere definito come tale, acquisisce valore con il tempo: chi ha mantenuto i propri soldi investiti per 5 anni di fila, senza uscire mai, ha creato un valore aggiunto in grado di assorbire completamente l’ultima discesa.

Non solo, ha anche attraversato un momento abbastanza piatto e con qualche discesa, a metà del percorso.

Ala fine, il risultato è ampiamente positivo!

Vendere e chiudere una posizione di portafoglio mentre il mercato scende è il momento peggiore per farlo, in quanto riduci fortissimamente la tua capacità di creare ricchezza dai tuoi investimenti.

REGOLA N.3: E’ IMPORTANTE SAPER ATTENDERE

E’ molto importante avere pazienza e comprendere che è necessario “dare tempo al tempo” per fargli fare il suo lavoro.

In questo modo l’investimento potrà assorbire le discese per poi riprendere l’andamento verso l’alto.

Perciò, da queste semplici regole possiamo dedurre che quando i mercati cominciano a crollare la prima cosa da fare è…

… non fare assolutamente nulla!

Secondo alcuni esperti, in teoria questo sarebbe casomai il momento migliore per acquistare. Certo è che di fronte ad eventi così importanti come quello che stiamo affrontando in questo momento, è molto difficile individuare quando comprare (le quotazioni potrebbero scendere ancora).

Il presente scritto si basa su fonti ritenute attendibili ma per cui non possiamo garantire l’assoluta esattezza e il suo scopo è puramente informativo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.