La borsetta del risparmio – Crepes dolci e salate (ricetta base)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Che si tratti di un’amorevole mamma che prepara la merenda per i suoi bambini, di un gruppetto di studenti che fa una pausa tra storia e algebra, o di fanatici della cucina espressa ma pur sempre originale, le crepes sono sempre la scelta giusta! Si tratta di un impasto di base che si presta bene per farciture sia dolci che salate.
Qualche esempio? Sicuramente la più amata di tutte, la crepe alla Nutella! Per quelle salate non abbiamo dubbi a consigliarvi delle golose crespelle gorgonzola e radicchio!

Ci sono soltanto poche cose da sapere per riuscire a preparare le crepes dolci e salate, ve le raccontiamo subito. Siamo certi che ne farete una bella scorta, scoprendo quanto è facile conservarle! Poi però fateci sapere qual è la vostra preferita!

Cominciamo:

CREPES DOLCI E SALATE (RICETTA BASE)

Ingredienti per 4 persone: 3 uova medie – 250 g farina 00 – 500 ml latte – burro o olio per ungere la teglia

Per preparare le crepe dolci e salate iniziate rompendo le uova in una ciotola dai bordi alti, mescolate accuratamente con una forchetta e unite il latte.

Posizionate un colino sul recipiente e poi setacciate la farina nella ciotola, (per comodità potete anche aggiungerla in due tempi e mescolare così da evitare la formazione di grumi). Poi con le fruste mescolate energicamente per assorbire la farina. Continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo, vellutato e privo di grumi.

A questo punto coprite la ciotola con della pellicola alimentare trasparente e lasciate riposare per almeno 30 minuti in frigorifero: questa operazione serve a far assorbire eventuali grumi. Trascorso il tempo mescolate l’impasto per farlo rinvenire e poi scaldate una crepiera (o in alternativa una padella antiaderente dal diametro tra i 18 ed i 22 cm) ed ungetela con una noce di burro.

Una volta a temperatura versate un mestolo di impasto sufficiente a ricoprire la superficie della padella: potete aiutarvi con l’apposito stendi pastella per crepe oppure ruotare la padella fino a distribuire il composto uniformemente (fate attenzione a non spanderlo tutto sui bordi per evitare che al centro non rimanga pastella sufficiente a creare una crepe dalla superficie uniforme); si consiglia di eseguire queste operazioni molto in fretta, poiché la pastella cuocerà rapidamente.

Trascorso circa 1 minuto a fuoco medio-basso, dovreste notare una leggera doratura, i bordi tenderanno a staccarsi perciò potrete girare la prima crepe aiutandovi con una paletta. Cuocete anche l’altro lato per 1 minuto circa, aspettando che prenda colore.

Una volta cotta la prima, strasferitela su un piatto da portata o su di un tagliere. Ripetete questa operazione fino a finire l’impasto, dovreste ottenere così 8 crepes del diametro di 20 cm: impilate ogni crepe una sopra l’altra così resteranno morbide. Ecco pronte le vostre crepes dolci e salate, non vi resta che farcirle!

CONSERVAZIONE

Potete lasciar riposare l’impasto delle crepe fino a 12 ore in frigorifero, coperto con pellicola.

Se preferite potete anche congelare le crepe dolci e salate una volta pronte e fatte raffreddare: basterà disporle una sopra l’altra e, tra una crespella e l’altra, sistemare un foglio di carta forno e infine sigillare il tutto con pellicola. Prima di utilizzare la quantità desiderata sarà sufficiente lasciarle scongelare e poi farcirle.

Le crepe dolci e salate si conservano singolarmente in frigo per un paio di giorni, coprendole con pellicola trasparente, in modo da non farle seccare.

Il piatto è pronto!

Buon Appetito

Ricetta presa da: ricette.giallozafferano.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.