La borsetta del risparmio – Palline di burro di arachidi e cioccolato

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Le palline di burro di arachidi sono degli ottimi dolcetti senza cottura con un guscio di cioccolato duro che puoi servire sia semplici che con le tue decorazioni preferite.

Realizzati con uno sbattitore elettrico con pochi semplici ingredienti, sono dei dolci appaganti da gustare dopo cena, o per una merenda.

Cominciamo!

PALLINE DI BURRO DI ARACHIDI E CIOCCOLATO

Ingredienti per 4 persone: 1/2 tazza di burro – 3/4 tazza di burro di arachidi – 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia – 1/8 cucchiaino di sale – 3 tazze di zucchero – 3 barrette di cioccolato – 1 cucchiaino di olio vegetale

Preparazione:

In una grande ciotola, sbattete gli ingredienti per il ripieno, iniziando dal burro, fino a renderlo leggero e spumoso.

Quindi, sbattete il burro di arachidi fino a ottenere un composto uniforme.

Aggiungete l’estratto di vaniglia, il sale e lo zucchero a velo e continuate a mescolare fino ad ottenere un impasto ben amalgamato, morbido e friabile.

Formare l’impasto in palline da 1 pollice e disporle sulla teglia preparata.

Copri le palline sulla teglia e lasciale raffreddare in frigorifero per un’ora o fino a una notte.

Prima di togliere le palline dal frigorifero, preparare la salsa al cioccolato sciogliendo il cioccolato e 1 cucchiaino di olio vegetale in una ciotola adatta al microonde oa bagnomaria.

Usa uno bastoncino per spiedini per inzuppare ogni pallina di burro di arachidi nella miscela di cioccolato, girando per rivestire l’intera superficie.

Ricopri ogni pallina con decorazioni prima che il cioccolato si indurisca.

Rimetti le palline in frigo per mezz’ora o finché il cioccolato non si sarà completamente raffreddato e indurito.

Una volta che sono fredde, servire le palline di burro di arachidi su un vassoio!

Per realizzare la copertura di cioccolato per i tuoi morsi di burro di arachidi, avrai bisogno di cioccolato di alta qualità e un pò di olio vegetale.

L’olio aggiunge lucentezza e morbidezza alla copertura di cioccolato.

Puoi sciogliere il cioccolato nel microonde a intervalli di 20 secondi.

Mescola il cioccolato fondente tra ogni intervallo per evitare che si bruci.

Quando il cioccolato è sciolto al 75%, rimuovilo dal microonde. Continuerà a sciogliersi dopo averlo tolto dal fuoco.

Lasciate riposare questo composto per circa 5 minuti sul bancone per addensare un pò prima di immergerlo

Conservazione delle palline di burro di arachidi e cioccolato

Puoi conservare la pasta srotolata fresca in frigorifero per diversi giorni prima di utilizzarla. Assicurati che sia ben avvolto per freschezza.

Puoi anche conservare le palline di burro di arachidi finite e ricoperte di cioccolato in un contenitore ermetico in frigorifero per un massimo di 2 settimane o sul bancone per 2 giorni (il caldo però le scioglierà).

Buon Appetito!

ricetta originale: https://www.cookist.com/peanut-butter-balls-try-these-easy-no-bake-sweet-treats/

5 pensieri riguardo “La borsetta del risparmio – Palline di burro di arachidi e cioccolato

  1. Non per rompere le scatole, cosa che non faccio mai . (battutta) Ma il burro in una ricetta vegana non puoi mettercelo. Latte e derivati, uova, e tutto ciò che viene dagli animali non puoi usarlo.
    Questa è una ricetta vegetariana la giusta via, la mia . Quindi mettiamo un po più di olio di girasole, è quello più neutro, se devi addensare della fecola.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.