La borsetta del risparmio – Crocchette di pollo

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

La ricetta di oggi piacerà a grandi e piccini: le crocchette di pollo o nugget di pollo. Invece di comprare quelle già pronte o andare al Mc Donald’s, in meno di mezz’ora potrete prepararle in casa, e se volete averle sempre pronte vi basterà congelarle.

Prima di congelarle, vi consiglio di metterle da crude su un vassoietto con carta da forno, ben separate tra loro e poi in freezer. Una volta congelate, le trasferite nei sacchetti per alimenti. 🙂

Si possono cuocere le crocchette di pollo al forno, ventilato e preriscaldato a 180° per 15-20 minuti, magari dopo averle spennellate con un po’ d’olio.

Cominciamo!

CROCCHETTE DI POLLO

Ingredienti per 4 persone: 200 g di petto di pollo – 25g di pangrattato – circa mezza cipolla – rosmarino – sale – 1 uovo – pangrattato q.b. – olio di semi per friggere

Preparazione:

In un mixer mettete il petto di pollo, la cipolla, il rosmarino ed il sale.

Frullate il tutto ed aggiungete il pangrattato.

Dovrete ottenere una consistenza non troppo morbida.

Formate le vostre crocchette inumidendovi le mani in acqua, per evitare che il composto si attacchi alle dita.

Passate i nugget nell’uovo sbattuto e nel pangrattato.

Ed eccole pronte per la cottura.

Friggete in abbondante olio di semi ben caldo, un paio di minuti per lato.

Buon Appetito!

ricetta originale: https://www.gnamgnam.it/2016/05/27/crocchette-di-pollo.htm

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.