Regali DIY (33) – Fermaporta (gufo)

Che ne dite di questo simpatico gufetto? Riempito con imbottitura può essere un simpatico pupazzo, mentre riempito con sale (o riso), diventerà un praticissimo fermaporta.

Io ho inserito la cerniera, ma se non vi piace cucire, potrete anche evitare di metterla.

Regalo N. 33

FERMAPORTA (GUFO)

Occorrente:

cartamodello (fornito in questo tutorial) – stoffe (anche avanzi che trovate in casa) – una cerniera piccola – tessuto o feltro nero per le pupille degli occhi – sale o imbottitura

Per prima cosa, stampate il cartamodello.

Trasferite sulla stoffa la sagoma intera (2 volte sul rovescio, capovolgendo l’immagine)

Ora trasferite anche le altri parti del gufo sulla stoffa.

Fate l’orlo sulla parte inferiore del becco (tessuto damascato rosso). La parte superiore non è da cucire visto che verrà unito alla sagoma del gufo.

Puntate i laterali con degli spilli (sul rovescio).

Sul diritto puntate il becco sempre con gli spilli. Cucite gli occhi e incollate le pupille.

Girate (diritto contro diritto) e cucite tutti i pezzi e bordi sul rovescio.

Il vostro gufetto è quasi pronto; girate sul diritto. Applicate la cerniera. Se non siete portati con il cucito, potrete sostituirla con del velcro o chiudere il pupazzo senza lasciare un’apertura.

Inserite il sale (potete usare anche il riso, oppure un imbottitura morbida).

Il vostro gufetto è pronto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.