La borsetta del risparmio – Penne all’arrabbiata

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Anche oggi vediamo una ricetta facile facile della cucina italiana: le penne all’arabbiata.

Anche qui è importante seguire alcuni piccoli consigli perché venga al meglio.

Cominciamo!

PENNE ALL’ARRABBIATA

Ingredienti per 4 persone: 5 pomodori San Marzano maturi – 320 g di – penne rigate – 1 peperoncino rosso – 1 spicchio d’aglio – olio extravergine di oliva – prezzemolo tritato – pecorino romano – sale

Preparazione:

Realizzate il condimento delle penne all’arrabbiata mentre l’acqua bolle e la pasta cuoce. Mettete in una padella 2-3 cucchiai di olio, lo spicchio d’aglio schiacciato e il peperoncino tagliuzzato, dopo averne tolti tutti i semi. La fiamma dovrà essere moderata, l’olio deve insaporirsi ma non bruciare. Tagliate i pomodori a metà, eliminate i semi e quindi riduceteli a cubetti

Levate l’aglio dalla padella e versatevi i cubetti di pomodoro. Fateli scaldare per qualche minuto fino a quando otterrete una salsa leggera e ancora ben colorita. Una volta che le penne sono cotte al dente, scolatele e versatele direttamente sulla salsa.

Mescolate bene in modo che la pasta sia condita in maniera uniforme quindi unite un giro d’olio crudo.

Impiattate, completate con un po’ di prezzemolo, pecorino grattugiato a piacere e servite subito le penne all’arrabbiata.

Buon Appetito!

ricetta originale: https://www.cucchiaio.it/ricetta/penne-all-arrabbiata/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.