La borsetta del risparmio – Pane irlandese

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN

Buongiorno a tutti.

Siete convinti di non sapere fare il pane? O pensate di aver bisogno di una macchina del pane con i controfiocchi? SONO TUTTE CAVOLATE!!!

Ricordatevi che avete una macchina del pane naturale e completamente gratis nei palmi e nelle nocche delle vostre mani. Con questa semplice ricetta, che non richiede lunghi tempi di preparazione o lievitazione, è un ottimo modo per iniziare a fare il pane.

Nei prossimi giorni ci concentreremo sulle diverse ricette del pane, facili ma anche buonissime.

Di solito le ricette per il pane irlandese prevedono l’uso di farina integrale, sale e siero di latte o yogurt. Questa ricetta, invece, è molto più semplice (nulla toglie che potrete aggiungere sale alla farina se preferite).

Vi garantisco che ciò non implica un risultato deludente, anzi: questo pane è fantastico servito caldo con marmellata o burro, ma anche in zuppe e spezzatini.

Provate per credere e fatemi sapere se ho ragione 😉

Cominciamo!

PANE IRLANDESE

Ingredienti per 4 persone: il succo di 1/2 limone (vanno bene anche 2 cucchiaini di limone in bottiglia – 300 ml di latte scremato – 400 g farina auto lievitante (oppure 400 g farina normale + 2 cucchiaini abbondante di lievito o bicarbonato di sodio) – un pò di farina in più per formare l’impasto e per spolverizzare la pagnotta – 1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180° C. Spremete il succo di limone nel latte. Lasciatelo riposare per almeno 5 minuti per permettere al liquido di coagularsi e separarsi.

Nel frattempo pesate la farina e mettetela in una ciotola, aggiungete il bicarbonato di sodio e mescolate. Fate una fontana al centro della farina e versateci dentro la maggior parte del misto di latte e limone. Mescolate bene con un cucchiaio di legno per formare un impasto appiccicoso. Valutate voi: se vi sembra troppo secco, aggiungete il liquido avanzato. Rovesciate l’impasto su una superficie da lavoro infarinata e dategli una forma tonda, lavorandola molto delicatamente. Il segreto per avere un pane irlandese incredibilmente leggero è di non lavorarlo troppo, (il contrario delle solite ricette di pane)

Mettete l’impasto così formato in una teglia da 1/2 kg (circa 17 x 7 x 6 cm), con un coltello affilato tracciate una linea sopra l’impasto, al centro, di almeno 1 cm di profondità e spolverizzate con un po’ della farina avanzata. Mettete in forno preriscaldato per 40 minuti. Quando è cotta, la pagnotta suonerà vuota sul fondo se battete e sembrerà assurdamente leggera. Togliete la teglia dal forno, rovesciate il pane irlandese quando è ancora caldo e lasciatelo raffreddare su una griglia di ferro. Tagliate a fette e servite caldo con il burro, o lasciatelo raffreddare completamente e poi avvolgetelo nella pellicola trasparente per mantenerlo fresco.

SUGGERIMENTI: Aggiungete una manciata di uvetta o altra frutta secca all’impasto prima degli ingredienti liquidi, impastate 8 palline e mettetele in teglie da muffin leggermente oliate o su un vassoio da forno per fare delle focacce-muffin. Regolate di conseguenza il tempo di cottura – da 12 a 15 minuti dovrebbe andare bene. Tagliate le focaccine quando sono ancora calde e servitele con un cucchiaio di marmellata di frutti rossi.

Siccome il pane irlandese indurisce molto velocemente, il giorno dopo vi basterà tostarlo.

Fonte: CUCINARE CON 2 EURO AL GIORNO, Jack Monroe – Newton Compton Editori

3 pensieri riguardo “La borsetta del risparmio – Pane irlandese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.