La borsetta del risparmio – sfilatino da brunch con ceci e pomodoro

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN

Buongiorno a tutti.

Io adoro questo pane! A seconda di quanto schiacciate i ceci, otterrete un pane più o meno morbido.

Se usate i ceci interi, invece, avrete un impasto più consistente e croccante.

Cominciamo!

SFILATINO DA BRUNCH CON CECI E POMODORO

Ingredienti per1 sfilatino: 240 g ceci in scatola (peso sgocciolato) – 300 g farina bianca semplice più l’occorrente per impastare – una bustina da 7 g lievito in polvere ad azione rapida – una manciata di rosmarino appena tagliato – la scorza e il succo di 1/2 limone o un cucchiaino di succo di limone in bottiglia – 1 pomodoro grande, senza semi e tagliato a pezzettini

Preparazione:

Scolate i ceci, sciacquateli accuratamente e metteteli in una grande ciotola. Schiacciateli con uno schiaccia patate per ammorbidire le pellicine e toglietele quando i ceci si separano (non è essenziale ma ne vale decisamente la pena per il risultato finale!)

Aggiungete ai ceci la farina, il lievito, il rosmarino fresco e la scorza di limone finemente grattugiata, se disponibile, e mescolate tutto insieme con un cucchiaio di legno o silicone. Poi versate il pomodoro a pezzetti.

Versate il succo di limone in un misurino e aggiungete acqua tiepida per arrivare a 160ml di liquido. Fate una fontanella al centro dell’impasto di ceci e farina e versateci metà del liquido, mescolando insieme. Aggiungete gradualmente il liquido restante per quanto serve a formare un impasto morbido e appiccicoso ma abbastanza consistente da prendere forma.

Infarinate leggermente la superficie di lavoro, poi metteteci sopra l’impasto e lavoratelo per 10 minuti. Prendetelo a cazzotti, pestatelo, affondateci dentro le nocche – è come una palla antistress ma molto più divertente! Rimettete l’impasto nella ciotola, copritelo con uno strofinaccio o della pellicola trasparente e lasciate lievitare per 2 ore. Sembra tanto tempo ma il risultato finale è uno sfilatino meravigliosamente leggero con una vera crosta attorno.

Riprendete a lavorare l’impasto lievitato, dategli la forma di una palla da rugby e mettetelo in una teglia leggermente unta da circa 1/2 kg (circa 17 x 7 x 6 cm), poi copritela e lasciate crescere per mezz’ora. Un po’ prima della lievitazione, preriscaldate il forno a 220 ° C.

Mettete la teglia nel forno preriscaldato e fate cuocere per 30 minuti, finché il pane non è cresciuto e dorato. Togliete lo sfilatino dalla teglia e lasciate raffreddare su una griglia.

Questo pane può essere conservato per 3 giorni, avvolto in pellicola trasparente.

Se volete un sapore più deciso, potete sostituire il pomodoro fresco con 5 o 6 pomodori secchi tagliati.

Fonte: CUCINARE CON 2 EURO AL GIORNO, Jack Monroe – Newton Compton Editori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.