BTP Futura – 3a emissione

Arriva una nuova emissione del titolo di Stato riservato unicamente ai risparmiatori individuali (persone fisiche o affini): il BTP Futura.

E’ arrivata la terza emissione dei BTP FUTURA, la prima del 2021 dopo quelle di luglio e novembre 2020, è in linea con l’obiettivo già assunto, cioè allargare la platea dei sottoscrittori retail del debito pubblico coinvolgendoli nello sforzo in atto teso a fronteggiare la crisi epidemica e rilanciare l’economia del paese. I suoi proventi saranno infatti dedicati a finanziare le misure per la ripresa economica dal Covid-19 dell’anno in corso nonché le spese destinate a fronteggiare la pandemia, comprese quelle relative alla campagna vaccinale.

Il titolo verrà collocato sul mercato da lunedì 19 aprile a venerdì 23 aprile 2021 (fino alle ore 13.00), salvo chiusura anticipata. Verranno comunque garantiti almeno tre giorni interi di collocamento.

Avrà una durata più lunga rispetto alle emissioni precedenti, con una scadenza di 16 anni, invece degli 8 e 10 anni dei primi due collocamenti.

codice ISIN IT0005442089

#aiutiamolanostraeconomia

BTP FUTURA IN PILLOLE

Il ‘doppio’ premio collegato al PIL nazionale

Come per i precedenti BTP Futura, è previsto un premio fedeltà, collegato alla crescita dell’economia nazionale durante il periodo di vita del titolo. Nella prima e nella seconda emissione il pagamento del premio è previsto alla scadenza del titolo a favore di chi lo ha detenuto fino quella data: la novità di questo nuovo collocamento è nelle modalità di pagamento del premio che avverrà in due momenti diversi.

In considerazione della durata più lunga, infatti, è previsto che alla fine dei primi otto anni di vita del titolo l’investitore che avrà detenuto il BTP Futura sin dall’emissione avrà diritto a un premio intermedio con un minimo pari allo 0,4% del capitale investito, fino ad un massimo dell’1,2%, pari al 40% della media del tasso di crescita annua del PIL nominale registrata dall’anno di emissione del titolo all’anno precedente la scadenza dei primi otto anni di vita del titolo.

Alla scadenza finale del titolo (dopo i successivi otto anni), unicamente agli investitori che avranno continuato a detenerlo senza soluzione di continuità dall’emissione fino alla scadenza, verrà corrisposto il premio finale che includerà due componenti: la prima pari al restante 60% della media del tasso di crescita annua del PIL nominale registrata nei primi otto anni di vita del titolo, con un minimo dello 0,6% fino ad un massimo dell’1,8% del capitale investito; la seconda calcolata in base alla media del tasso di crescita annua del PIL nominale dal nono al sedicesimo anno, con un minimo dell’1% ed un massimo del 3% del capitale investito.

Info più dettagliate su: https://www.mef.gov.it/focus/BTP-Futura-il-Titolo-di-Stato-pensato-per-la-ripresa-e-la-salute/

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.