La borsetta del risparmio – Pad Thai (Tailandia)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Oggi ci spostiamo in Tailandia per provare questa deliziosa ricetta tailandese: il Pad Thai.

Non spaventatevi dalla quantità di ingredienti necessari per questa ricetta… in realtà è molto facile! Dovrete solo recarvi in un negozio di alimentari asiatici poiché è possibile che non tutti i supermercati li hanno.

Cominciamo!

PAD THAI (TAILANDIA)

Ingredienti per 4 persone: 1 cucchiaio di arachidi tostate non salate, da tritare – 3 gamberi (mazzancolle tropicali) – 40 gr tagliolini riso larghezza L (5mm) – 2 cucchiaini pasta di tamarindo (non succo) – 4 cucchiai acqua – 2 cucchiaini zucchero canna – 0,5 cucchiaio salsa di pesce – 1 cucchiaio olio di arachidi – 1 cucchiaio piccoli gamberetti essiccati – 1 cucchiaio di ravanello/rapa essiccata – 2 cucchiaini scalogno tritato – 1 cucchiaino aglio tritato – 1 uovo – tofu (facoltativo) – germogli soia – cipollotto – 2 fettine di lime – polvere chili o peperoncino (facoltativo)

Preparazione:

Pulite e tritate le arachidi, lo scalogno, l’aglio e tagliate i ciuffi verdi del cipollotto.

Preparate la salsa del pad thai in una ciotolina mescolando la pasta di tamarindo, l’acqua, lo zucchero di canna e la salsa di pesce secondo le dosi indicate sopra e tenere da parte.

Lessate i noodles in acqua non salata e teneteli da parte.

Nella wok soffriggete a fuoco medio nell’olio di arachidi lo scalogno e l’aglio tritati.
Aggiungete quindi i gamberetti essiccati e il ravanello essiccato (in inglese sulla confezione del ravanello è: preserved turnip/radish), il tofu a pezzetti se si vuole (facoltativo) e continuare a soffriggere. Sia che siano gamberetti essiccati o congelati, li potete versare direttamente nel wok.

Aggiungete ora nella wok la salsa pad thai contenuta nella ciotolina e i gamberi (mazzancolle tropicali precedentemente pulite e private di testa, vena nera interna e copertura esterna), e cuocete finché non diventano rosa e bianchi.

Prendete i noodles lessati in precedenza, rianimarli con acqua fredda se si sono attaccati tra loro e aver cura di scolarli bene dopo questo passaggio.

Aggiungeteli ora al composto presente nella wok e saltarli sul fuoco finché non assorbono un po’ di salsa.

In un angolo della wok (lontano dai noodles) rompete un uovo e cuocetelo strapazzandolo a parte.

Mescolate ora i frammenti di uovo “strapazzato” con i noodles contenuti nella wok, aggiungete i germogli di soia e i ciuffi verdi di cipollotto tagliati, saltando il tutto sul fuoco finché i ciuffi di cipollotto non diventano verde scuro.

Servire in un piatto i noodles con a fianco le arachidi tritate, 1 fetta di lime, qualche germoglio di soia, polvere di chili/peperoncino (facoltativo).

Fonte: https://www.giramondosapori.com/pad-thai-ricetta-originale/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.