La borsetta del risparmio – Barchette di indivia con formaggio e miele d’arancia

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Una ricetta semplicissima adatta come aperitivo o da inserire in un buffet.

Il gusto delicato dell’indivia, unito al gusto deciso dello speck (o altro affettato), e il formaggio danno vita ad un piatto squisito e leggero.

Il miele, poi, creerà un contrasto apprezzato da tutti, grandi e piccini.

Cominciamo!

BARCHETTE DI INDIVIA CON FORMAGGIO E MIELE D’ARANCIA

Ingredienti per 4 persone: 1 cespo di indivia belga – 330 g di Certosa (o altro formaggio cremoso) – 2 cucchiai di panna da cucina – 40 g di noci tritate – 40 g di speck (vanno bene anche bresaola o tacchino – 3 cucchiai di miele d’arancia – erba cipollina q.b.

Preparazione:

Lavate accuratamente le foglie di indivia e lasciatele asciugare.

In una ciotola lavorate la Certosa (o altro formaggio cremoso) con la panna, ammorbidendola con la forchetta. Aggiungete l’erba cipollina, lo speck (oppure bresaola o tacchino) a pezzetti e le noci tritate.

Lavorate fino a ottenere un composto omogeneo.

Disponete le foglie su un piatto da portata e ponete in ciascuna foglia un cucchiaino di ripieno.

Prima di servire le barchette di indivia, decorate con il miele d’arancia.

Buon appetito!!!!

Fonte: https://www.galbani.it/ricette/barchette-di-indivia-con-certosa-leggera-e-miele-d-arancia

3 pensieri riguardo “La borsetta del risparmio – Barchette di indivia con formaggio e miele d’arancia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.