La borsetta del risparmio – Frittelle di patate croccanti fritte

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN

Buongiorno a tutti.

Queste frittelle di patate non hanno bisogno di essere commentate… sono talmente deliziose che rimarranno in tavola veramente pochi minuti!!!

Un’altra ricetta economica, gustosa e facilissima!

Cominciamo!

FRITTELLE DI PATATE CROCCANTI

Ingredienti per 4 persone: 3 patate lesse – 1 cipolla – 1 spicchio d’aglio – 50g di farina – 40 cl di latte – 1/2 cucchiaino di lievito in polvere – 2 uova – olio di girasole o mais – sale e pepe

Preparazione:

Lavate e sbucciate le patate.

Frullate le patate con la cipolla e l’aglio fino ad ottenere una purea.

In una ciotola, versate i tuorli, la farina, il sale e le uova. Aggiungete lentamente il latte e quando il composto sarà omogeneo unite la purea di cipolla, aglio e patate.

Montate gli albumi a neve e aggiungeteli delicatamente al composto.

Scaldate l’olio e quando sarà caldo, versate un mestolino di pastella. Cuocere 6-7 minuti su ogni lato, fino a quando le frittelle non risulteranno dorate.

Continuate così fino a conclusione della pastella.

Buon appetito!!!!

Fonte:

5 risposte a “La borsetta del risparmio – Frittelle di patate croccanti fritte”

      • Sono le idee che promuovono la sperimentazione e creano innovazione: in rete dicono che non è possibile ma tu potresti scoprire il contrario ed essere una innovatrice: è così che siamo l’unica specie vivente che avanza in conoscenze… Auguri 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: