La notizia di oggi

Leonardo: +3% in Borsa, fari su cessione Oto Melara e Wass

Corre ancora il titolo Leonardo in Borsa (+62% da inizio anno) con i riflettori che tornano ad accendersi sulla cessione dei ‘sistemi di difesa’, la produzione di cannoni e torrette della ex Oto Melara e di siluri e sonar della ex Wass.

Nei primi scambi a Piazza Affari registra oggi la migliore performance del paniere Ftse-Mib muovendosi al momento intorno al +3,10% a quota 10,53 euro per azione, sui massimi di seduta. Diversi quotidiani, citando l’agenzia Reuters, riportano oggi i contenuti dell’offerta non vincolante presentata da Rheinmetall per Oto Melara: 190-200 milioni di Euro per una quota del 49%. Non sembra così cambiare lo scenario che si è delineato già da mesi. Solo pochi giorni fa Leonardo, rispondendo alle domande degli azionisti in occasione dell’assemblea dei soci, ha ribadito che il processo per la cessione “è in corso”. La società ha indicato di aver avuto “ricevuto alcune offerte non vincolanti” ed ha soprattutto ribadito di considerare “un partner potenzialmente interessante” – più che Rheinmetall (che secondo le indiscrezioni degli ultimi mesi avrebbe valutato la possibile acquisizione in partnership con Fincantieri) – il consorzio franco tedesco Knds, spiegando: “Risponde ai requisiti strategici che consideriamo essenziali per la migliore valorizzazione del nostro business di sistemi difesa nel lungo termine: opera con una logica di joint venture e presenza in due dei principali Paesi europei, ha competenze distintive e presenza internazionale nel settore, con un ruolo di rilievo nel programma per il futuro carro armato europeo (main battle tank o Mgcs), non è concorrente di Leonardo nell’elettronica per la difesa per i mezzi terrestri, dove potrebbe diventare un partner rilevante in futuro e non ha un infantry fighting vehicle già sviluppato e quindi può offrire a Oto Melara l’opportunità di realizzare, con il suo supporto, un importante sviluppo tecnologico e di prodotto che può accrescere il proprio patrimonio di competenze e presenza commerciale nel medio-lungo termine”. L’azienda è apparsa nvece molto più fredda sull’interesse di Rheinmetall, : “Leonardo – è stata la risposta in merito agli azionisti – valuta costantemente opportunità di business e partnership, qualora le condizioni siano interessanti”. (ANSA).

Fonte: Banca Intesa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: