DIY (102) – Easy Fabric Baskets

Hi everyone!

These little fabric baskets are so useful to organize things around the house!  These mini fabric baskets from Easy Peasy Creative are just what you need.  Use them in the office, sewing room, playroom, and more.

If you want larger boxes, you will just have to double the measures of the fabric,

Let’s start!

DIY N. 102

EASY FABRIC BASKETS

material:

2 x 9″ (23 cm) square of canvas fabric for outer and inner basket (or heavy weight cotton fabric, or interfaced medium weight cotton fabric) – 3″ square of medium weight interfacing – quilting clips – seam gauge – scissors – matching thread – point turner – sewing machine – pressing iron

Start by placing the fabrics right sides together.

Clip and sew with 1/4″ around the perimeter, pivoting the fabrics at corners and leaving a 2″ gap in one side.

Center the interfacing using a seam gauge and press with the iron to fuse to the wrong side of the inner fabric.

Clip and trim the corners.

Turn the fabrics right side out.

Push the corners out with the point turner and smooth out the seams.

Push the gap inside 1/4″ (0,5 cm) and press.

Top stitch around the entire perimeter, pivoting the fabric at corners.

With the fabric inner side up, fold the square on the diagonal.

Grab the seam gauge and measure 3″ in from one corner.

Then trace a 3″ line perpendicular to the edge.

Sew across this line, backstitching start and end.

Repeat for all corners to create 4 flaps.

Iron press the bottom on all 4 edges. The interfacing will fold up about 1/4″ too, giving you a nice crisp bottom.

Fold the flaps to one side, all to the same direction.

For my version I didn’t use the interfacing fabric an I added two buttons. The result will be a softer box.

Hope you liked this idea!

See you tomorrow with another easy DIY.

Original post: http://www.cremedelacraft.com/2013/08/DIY-Nail-Polish-Bottle-Vase.html

DIY (102) – Cestini in tessuto super facili

Buongiorno a tutti!

Questi piccoli cestini di tessuto sono così utili per organizzare le cose intorno alla casa!  Questi mini cestini in tessuto di Easy Peasy Creative sono proprio quello che ti serve. Usali in ufficio, nella stanza da cucito, nella stanza dei giochi e molto altro.

Se volete scatole più grandi, dovrete solo raddoppiare le misure del tessuto.

Cominciamo!

DIY N. 102

CESTINI IN TESSUTO SUPER FACILI

materiali:

2 x 9 (23 cm) quadrato di tessuto di tela per il cestino esterno e interno (o tessuto di cotone pesante, o tessuto di cotone di peso medio interfacciato) – 3 quadrati di interfaccia di peso medio – clips (o spilli) – misuratore di cucitura – forbici – filo di corrispondenza – punto di tornitura – macchina da cucire – ferro da stiro

Iniziare mettendo i tessuti lati destro insieme.

Puntate e cucite con 1/4″ (0.5 cm) intorno al perimetro, ruotando i tessuti agli angoli e lasciando un’apertura di 2″ (5 cm) su un lato.

Centrate l’interfaccia utilizzando un misuratore di cucitura e premere con il ferro per fondere al lato rovescio del tessuto interno.

Puntate e tagliate gli angoli.

Girate i tessuti sul diritto.

Spingere gli angoli con lo strumento apposta o con una biro che non scrive più e lisciare le cuciture.

Spingere lo spazio interno 1/4 (0,5 cm) e premere.

Cucite intorno all’intero perimetro, ruotando il tessuto agli angoli.

Con il lato interno del tessuto verso l’alto, piegare il quadrato sulla diagonale.

Misurate 3″ (circa 8 cm) da un angolo.

Quindi tracciate una linea da 3″ (8 cm) perpendicolare al bordo.

Cuci su questa linea, chiudendo bene l’inizio e la fine.

Ripetere per tutti gli angoli per creare 4 lembi.

Stirate il fondo su tutti e 4 i bordi. L’interfaccia si ripiegherà anche su 1/4, dandovi un bel fondo rigido.

Piegate i lembi da un lato, tutti nella stessa direzione.

Per la mia versione non ho usato il tessuto di rinforzo e ho aggiunto due bottoni. Il risultato sarà una scatola più morbida.

Spero che quest’idea vi sia piaciuta!

Appuntamento a domani con un altro progetto fai da te!

Original post: http://www.cremedelacraft.com/2013/08/DIY-Nail-Polish-Bottle-Vase.html

DIY (101) – Nail Polish Bottle vases

Hi everyone!

Got a few empty nail polish bottles laying around? Upcycle them into colorful flower bud vases! What’s great about this DIY tutorial is that you probably have most (if not all) of these craft supplies at home, which makes this a really easy and cheap project to make.

Let’s start!

DIY N. 101

NAIL POLISH BOTTLE VASES

material:

Dry or almost empty nail polish bottle – Disposable plastic cup – Spray paint (color of your choice) – Newspaper – Button – Yarn, ribbon or twine – Scissors

Peel off any existing labels from the nail polish bottle. If it does not remove easily, try soaking it in warm water.

Pour any remaining nail polish from the bottle into a plastic cup and toss out. 

Place the bottle on newspaper sheets to protect your workspace and spray paint until it is completely covered. A few light coats should do the trick. Follow the manufacturer’s directions when painting and always work in a well-ventilated area. Let dry.

Run the button through your yarn until it reaches the center of the yarn. Wrap the yarn around the top of the bottle. Tie a knot at the back of the bottle or behind the button and cut off any excess yarn.

Before adding water or a flower bud to the vase, make sure the nail polish inside the bottle is completely dry. You may need to let it dry overnight. Dab a qtip or toothpick inside to check before proceeding.

Hope you liked this idea!

See you tomorrow with another easy DIY.

Original post: http://www.cremedelacraft.com/2013/08/DIY-Nail-Polish-Bottle-Vase.html

DIY (101) – Vasetti miniatura

Buongiorno a tutti!!!

Avete dei vasetti da smalto per unghie vuoti? Li potrete riciclare creando questi mini vasetti simpaticissimi!!!

Potrebbe anche essere un’ottima idea per fare in casa un regalino per la festa della Mamma. Ci vorranno pochissimi materiali, che molto probabilmente avrete già in casa, qualche fiorellino (vero o anche finto) per creare questa piccola meraviglia.

Cominciamo!

DIY N. 101

VASETTI MINIATURA FATTI CON VASETTI SMALTI PER UNGHIE

material:

Bottiglietta di smalto secco o quasi vuoto – tazza di plastica monouso – vernice spray (colore a scelta) – Giornale – bottoni o perline – Filati, nastro o spago – Forbici

Staccare le etichette esistenti dalla bottiglia di smalto. Se non si rimuove facilmente, provare ammollo in acqua calda.

Versare qualsiasi smalto rimanente dalla bottiglia in una tazza di plastica e buttarlo via

Posizionare la bottiglietta su fogli di giornale per proteggere il vostro spazio di lavoro e spruzzar la vernice spray fino a quando non è completamente coperto. Alcuni strati leggeri dovrebbero bastare. Seguire le indicazioni del produttore durante la verniciatura e lavorare sempre in una zona ben ventilata. Lasciare asciugare.

Inserite il bottone attraverso il filato fino a raggiungere il centro del filato. Avvolgere il filato intorno alla parte superiore della bottiglia. Annodare un nodo sul retro della bottiglia o dietro al bottone e tagliare qualsiasi filato in eccesso.

Prima di aggiungere acqua o un bocciolo di fiore nel vaso, assicurarsi che lo smalto all’interno della bottiglia sia completamente asciutto. Potrebbe essere necessario lasciarlo asciugare durante la notte.  Inserire un bastoncino per le orecchie o uno stuzzicadenti all’interno per controllare che sia effettivamente asciutto.

Spero che anche l’idea di oggi vi sia piaciuta!

Appuntamento a domani con un altro progetto fai da te!

Original post: http://www.cremedelacraft.com/2013/08/DIY-Nail-Polish-Bottle-Vase.html

DIY (100) – Nail Polish Marbled Mugs

Hi everyone!

We all love craft projects that are way easier, quicker, and cheaper than they look, am I right? Take, for instance, this set of uber-classy marbled mugs that look like something you’d pick up at a museum gift shop.

Even more amazing — these beauties pretty much make themselves. I’m not even kidding. All it takes is some warm water, plain ceramic mugs (or teacups), some nail polish and a few spare minutes to create a gorgeous, one-of-a-kind set you’ll be proud to own.

Let’s start!

DIY N. 100

NAIL POLISH MARBLE MUGS

material:

Plain ceramic drinkware (white or off-white works well) – Warm water (if you’ve got especially hard water in your area, use filtered or distilled water) – container large enough to completely submerse your mugs in (Should not be used for food afterward) – Skewer or toothpick – Bottles of nail polish in complementary colors (the newer the polish, the better)

Pour Polish

Fill your container with warm water. With the bottle close to the water’s surface, pour in a little bit of polish (in random squiggles). The polish should spread upon the surface.

If your polish sinks to the bottom, you’re probably pouring too high above the surface. If your polish doesn’t spread across the surface of the water, try one or both of the following: a) use distilled or filtered water instead of tap water; or b) use newly-opened nail polish.

Swirl

Working quickly, use your skewer or toothpick to swirl the polish, breaking up any concentrated clumps as you go.

Dip Slowly

Once the polish has spread thinly across the surface, slowly dip your mug into the water, avoiding the rim of the mug so your lips won’t be touching nail polish while drinking from it.

Lift your mug. The thin layer of polish should have transferred from the surface of the water to your mug to create a marbled effect. Pretty, eh? Set your mug on a piece of paper to dry.

Skim Off Excess Polish

If you plan to make more, use your skewer or toothpick to remove any excess polish that remains on the surface of the water so that it doesn’t cling to your next mug.

Mixing Colors

Once you’ve gotten the hang of working with a single color, start swirling together two or three colors together. Since you’re working against the clock, I’d recommend not using more than three colors in a single dip.

Hope you liked this idea!

See you tomorrow with another easy DIY.

Original post: https://lifestyleforreallife.com/2019/03/12/nail-polish-crafts/

DIY (100) – Tazze marmorizzate con smalto per unghie

Buongiorno a tutti!!!

Eccoci con un altro progetto di artigianato fai da te, facile, veloce, ed economico. Parliamo di questo set di tazze marmorizzate particolari che sembrano acquistate fuori

Ancora più sorprendente, tutto ciò che serve è un po’ di acqua calda, tazze in semplice ceramica (o tazze da tè), un po’ di smalto e pochi minuti liberi per creare un oggetto del quale sarete orgogliosi!

Cominciamo!

DIY N. 100

TAZZE MARMORIZZATE CON SMALTO PER UNGHIE

materiali:

tazza in ceramica (meglio se bianco o off-white) – Acqua calda (se hai acqua particolarmente dura nella vostra zona, utilizzare acqua filtrata o distillata) – contenitore abbastanza grande per immergere completamente le tazze in (dopo non dovrebbe essere più utilizzato per il cibo) – Spiedino o stuzzicadenti – Bottiglie di smalto in colori complementari (più è nuovo lo smalto, migliore sarà il risultato)

Versate lo smalto

Riempire il contenitore con acqua tiepida. Con la bottiglia vicino alla superficie dell’acqua, versare un po’ di smalto (in scarabocchi casuali). Il lucido dovrebbe diffondersi sulla superficie.

Se il vostro smalto affonda verso il basso, probabilmente state versando troppo in alto sopra la superficie. Se il vostro smalto non si diffonde sulla superficie dell’acqua, provare uno o entrambi i seguenti: a) utilizzare acqua distillata o filtrata al posto di acqua del rubinetto; o b) utilizzare smalto appena aperto.

Effetto sfumato

Giurando rapidamente, utilizzate il bastoncino di legno o stuzzicadenti per roteare lo smalto, rompendo eventuali blocchi concentrati.

Immergere piano

Una volta che lo smalto si è sparso sottilmente sulla superficie, immergete lentamente la tazza nell’acqua, evitando il bordo della tazza in modo che le labbra non tocchino lo smalto mentre bevete.

Sollevate la tazza. Il sottile strato di smalto dovrebbe avere trasferito dalla superficie dell’acqua alla tazza per creare un effetto marmorizzato. Bella, eh? Mettete la tazza su un pezzo di carta da cucina.

Togliere lo smalto in eccesso

Se avete intenzione di fare più tazze, utilizzate lo stuzzicadenti per rimuovere qualsiasi smalto in eccesso che rimane sulla superficie dell’acqua in modo che non si attacchi alla vostra tazza successiva.

Come mischiare i colori

Una volta che avrete imparato ad usare un singolo colore, potete provare con due o tre colori insieme. E’ meglio non utilizzare più di tre colori.

Spero che anche l’idea creativa di oggi vi sia piaciuta!

Appuntamento a domani con un altro fai da te.

Original post: https://lifestyleforreallife.com/2019/03/12/nail-polish-crafts/

DIY (99) – Washer pendants

Hi everyone!

Does this happen to you too? … you want to use your favourite nail polish but it’s old?

Don’t throw it away!

Let’s start!

DIY N. 99

WASHER PENDANTS

material:

industrial washers – nail polish

This is so much fun!

Collect all your old nail polishes and color these easy to find industrial washers.

You can paint layers, letting them dry in between, or if you are impatient like us, paint it all while it is wet. We added dots to some, blobs to others, and also made some swirly ones.

To get the swirly affect, use a toothpick and drag through all of your colors. For the one above I used alternating colors of white, but, and orange in stripes, then swirled through all of them in a circular motion.

Hope you liked this idea!

See you tomorrow with another easy DIY.

DIY (99) – Ciondolo fatto con rondelle

Buongiorno a tutti!!!

Chissà quante volte vi è capitato di voler utilizzare lo smalto per unghie… scoprendo che era invecchiato…

Non buttatelo via!!!

Cominciamo!!!

DIY N. 99

CIONDOLI FATTI CON RONDELLE

material:

rondelle in metallo – smalto per unghie

Questo fai da te è proprio divertente!!

Raccogliete tutti i vostri vecchi smalti e utilizzateli per colorare delle banalissime rondelle industriali.

È possibile dipingere a strati, lasciandoli asciugare prima di applicare il successivo, o se siete impazienti come me, dipingete tutto mentre è bagnato. L’effetto è bellissimo!

Per ottenere questo effetto a spirale, vi basterà utilizzare uno stuzzicadenti e trascinarlo attraverso tutti i colori. Per quello di cui sopra ho usato colori alternati di bianco, arancio a strisce, poi roteato attraverso tutti loro in un movimento circolare.

Spero vi sia piaciuta anche l’idea di oggi!!

Appuntamento a domani con un altro progetto fai da te.

DIY (98) – Homemade stamps

Hi everyone!

Would you like to create your own greeting cards?

There are many ways for creating beautiful ones, but today’s idea is really easy and will give a boost to your creativity!

I’m talking of homemade stamps. Once you make these ones you will be able to re use them a million times.

Let’s start!

DIY N. 98

HOMEMADE STAMPS

material:

tiny boxes or large bottle caps – twine (thick) – hot glue – acrylic colors – paint brush – cardstock (colored or white, as you prefer)

First of all, choose a tiny box or a large bottle cap that will be the base of your stamp.

It’s very important that it’s quite stiff and strong for your stamp to work well.

Now you can use two ways to create your stamps: with hot glue (you will need to transfer a design on your box and then go over it with the hot glue), or, the quickest way (and also the best at the beginning), using twine.

Create spirals or go over a drawing that you printed from the internet and stick it with glue o your box/cap.

For this post I made straight lines and spirals, which are very simple and you can do them yourself.

I suggest to use quite a thick twine: the stamp will definitely work better!

Now choose the color and apply it to your stamp with a paintbrush on the cardstock. I used acrylic colors and it’s best to add very little water (and I mean very little, it may be enough to put the brush in a bit of water and then in the color), so that it won’t dry out while you apply it on the stamp.

Hope you liked this idea!

See you tomorrow with another easy DIY.

DIY (98) – Timbri fatti in casa

Buongiorno a tutti!!!

Vuoi creare i tuoi biglietti di auguri?

Ci sono molti modi per creare quelli belli, ma l’idea di oggi è davvero facile e darà una spinta alla vostra creatività!

Sto parlando dei timbri fatti in casa. Una volta che fate questi potrete riutilizzarli un milione di volte.

Cominciamo!

DIY N. 98

TIMBRI FATTI IN CASA

materiali:

piccole scatole o grandi tappi bottiglia – spago (spesso) – colla a caldo – colori acrilici – pennello – cartoncino (colorato o bianco, come si preferisce)

Prima di tutto, scegliere una piccola scatola o un tappo di bottiglia di grandi dimensioni (vanno benissimo quelli delle confezioni di maionese), che sarà la base del vostro timbro.

E ‘molto importante che sia abbastanza rigido e forte per il vostro timbro per funzionare bene.

Ora è possibile utilizzare due modi per creare i tuoi francobolli: con colla a caldo (sarà necessario trasferire un disegno sulla scatola e poi andarci sopra con la colla a caldo), o, il modo più veloce (e anche il migliore all’inizio), utilizzando spago.

Creare spirali o ricalcare su un disegno che stampato da internet e incollato sulla scatola/tappo.

Per questo post ho fatto linee rette e spirali, che sono molto semplici e si possono fare da soli, senza dover cercare immagini su internet.

Suggerisco di usare uno spago piuttosto spesso: il timbro funzionerà sicuramente meglio!

Ora scegliete il colore e applicatelo sul timbro. Ho usato colori acrilici ed è meglio aggiungere pochissima acqua (e intendo molto poca, può essere sufficiente per mettere il pennello in un po’d’acqua e poi nel colore), in modo che non si asciughi mentre si applica sul timbro.

Spero che anche questo fai da te vi sia piaciuto!

Appuntamento a domani con un’altra idea.