DIY (58) – Segnalibro

Buongiorno a tutti,

Capita anche a voi di perdere continuamente i vostri segnalibri?… Allora dovete provare a fare questo segnalibro che ‘non scappa?!

Così… Qui troverete una soluzione graziosa e che non cadrà più durante la lettura.  

E… è super facile da fare. Si può fare anche se non si dispone di una macchina da cucire, con cucitura a mano.

Poiché vi basterà pochissima stoffa, si può facilmente fare anche con ritagli di nastro o tessuto che avete a casa.

Cominciamo!

DIY N. 58

SEGNALIBRO

materiali

Nastro – Elastico per capelli – Bottone – Forbici – Metro – Spilla da cucito – filo

Misura quanto vuoi che sia lungo il tuo segnalibro sia. Questo è di circa 17 pollici (43 cm) e il pezzo finito è 14 1/2 pollici (36 cm) dalla zona cucita al bottone.   Questa dimensione è adatta a libri di medie e regolari dimensioni, mentre per libri di grandi dimensioni o piccoli tascabili è necessario adattare le misure.

Piegate un bordo del nastro per prepararlo al cucito. Se il vostro nastro tende a sfilacciarsi, potete piegarlo due volte.

Inserite un elastico per capelli, piegate e puntate con uno spillo.

Cucite un punto dritto o a zig zag lungo la piega del nastro. Se non avete una macchina da cucire, potete cucirlo a mano. Se lo cucite a mano, assicuratevi di cucire la zona due volte per rinforzarlo.

Misurate dall’area piegata e cucita a dove volete che venga posizionato il bottone e cucitelo.   

Se il nastro tende a sfilacciarsi, è meglio rifinirne i bordi.

Ed ecco che, con la vostra creatività e scelta di tessuti potete creare questi bei segnalibri che non scivolano grazie allìelastico.

Original post: https://web.archive.org/web/20120115052609/http://fabyoubliss.com/2012/01/11/nifty-ribbon-button-no-slip-bookmark/

DIY (58) – Ribbon and button no slip bookmark

Hi Everyone,

 If you’re anything like me, you’re constantly loosing regular bookmarks…if you still read old school, non-e-reader style books like this hold-out girl.  

So…Here is a solution, a great, custom way of marking your page which is pretty and won’t fall out or get lost.  

And…it’s super easy to make.  You can even make one if you don’t have a sewing machine, by hand stitching that is.

Because the quantity of fabric is so little, you can easily make them even with scraps of ribbon or fabric that you have at home.

Let’s start!

DIY N. 58

RIBBON AND BUTTON NO SLIP BOOKMARK

material

Ribbon – Hair elastic – Button – Scissors – Tape measure – Sewing pin – thread

Measure how long you want your bookmark to be. This one is about 17 inches (43 cm) and the finished piece is 14 1/2 inches (36 cm) from sewn area to the button.  This size is good for medium to regular sized books, but for large books or small paperbacks you will want to measure for their specific size.

Fold one edge of ribbon down to prepare for sewing.  If your ribbon tends to fray, you may want to fold it twice.

 Add hair elastic, fold over and pin.

Sew a straight or zig zag stitch along the ribbon fold.  If you don’t have a sewing machine, you can sew this by hand. If you do sew it by hand, make sure to stitch the area twice to reinforce it.

Measure from the folded, sewn area to where you want your button and sew button in place.  Optional – Gather fabric behind button and hand-stitch it together for a finished look.  The solid brown one attached to a book below shows it without a gather.  Also, if your ribbon tends to fray, you will want to finish the edges of the ribbon.

And presto…pretty nifty ribbon bookmarks that won’t slip or mysteriously get lost, unless they’re not attached to a book and you miss-place them…but that’s a whole other story 

Original post: https://web.archive.org/web/20120115052609/http://fabyoubliss.com/2012/01/11/nifty-ribbon-button-no-slip-bookmark/

DIY (57) – Recipe box

Hi Everyone,

I love lace and ribbon and pretty vintage things, and this box is inspired to match vintage 1950‘s aqua and yellow colors.

Enjoy doing this project and let out all your creativity! You can decorate it with fabrics, lace or other material that you already have at home

Let’s start!

DIY N. 57

RECIPE BOX

material

1 patterned paper (about 12 x 12 iches or 31 x 31 cm to cover the box) – 1 patterned paper (6 x 12 inches or 15,5 x 31 cm to decorate) – 3 patterned paper sheets ( 12 x 12 inches or 15,5 x 15,5 cm to make the recipe cards or more if you like) – a cardboard box (wooden, metal) – Letters (chipboard , stickers or die cuts) – old ribbon or cloth belt – vintage pin or earring -vintage button (smaller than the pin) – scarap of ribbon – paper scraps and stickers to embellish – scissors – paper trimmer – dry adhesive – hot glue – pen

Trim the top or any excess off of the box.

Cut your recipe cards out of 12×12 paper to fit inside your box.

Write your recipes on your cards and decorate them however you like.

Cover your box with patterned paper and secure with a dry adhesive.

Glue an old fabric stripe or ribbon around the top of the box by using hot glue.

Add your title, and any decorations you want to the front of the box. At this point, you are also going to bunch up a scrap of ribbon, and glue your vintage button to the vintage pin and glue the pin to the ribbon and stick on on the top left corner of the box.

Voila! It’s beautiful! Add a couple of stickers to one side of the recipe box to list the recipes that were in there, feel free to experiment and be randomly creative!

Original post: https://web.archive.org/web/20120204045846/http://punkprojects.blogspot.com/2010/01/guest-blog-major-cuteness-tutorial.html

DIY (57) – Scatola porta ricette

Buongiorno a tutti!!!

Per chi adora il pizzo e il nastro e gli oggetti vintage, questa scatola ispirata agli anni ’50 è sicuramente l’ideale.

Divertiti a realizzare questo progetto e sfoggia tutta la tua creatività! Puoi decorarlo con tessuti, pizzi o altro materiale che hai già a casa

Cominciamo!

DIY N. 57

SCATOLA PORTA RICETTE

materiali:

1 carta fantasia (circa 12 x 12 iches o 31 x 31 cm per coprire la scatola) – 1 carta fantasia (6 x 12 pollici o 15,5 x 31 cm per decorare) – 3 fogli di carta fantasia ( 12 x 12 pollici o 15,5 x 15,5 cm per fare le carte ricetta o più, se volete) – una scatola di cartone (legno, metallo) – Lettere (truciolare, adesivi o ritagli) – nastro vecchio o cintura di stoffa – spilla d’epoca o orecchino – bottone d’epoca (più piccolo del perno) – scarabocchio del nastro – ritagli di carta e adesivi per abbellire – forbici – tagliacarte – colla a secco – colla a caldo – penna

Tagliate la parte superiore o qualsiasi eccesso all’esterno della scatola.

Ritagliate le vostre ricette con carta 12×12 in (31 cm) per inserirle all’interno della vostra scatola.

Scrivete le vostre ricette sui cartoncini e decoratele come preferite.

Coprite la scatola con carta fantasia e fissate con la colla.

Incollate una vecchia striscia di tessuto o nastro intorno alla parte superiore della scatola utilizzando colla a caldo.

Aggiungete il titolo, e tutte le decorazioni che si desidera sulla parte anteriore della scatola. A questo punto, raccogliete un po’ di nastro, che incollerete come chiusura vintage per la spilla d’epoca. Incollate il perno al nastro e attaccate sull’angolo in alto a sinistra della scatola.

Voilà! Aggiungete un paio di adesivi su un lato della scatola delle ricette per elencare le ricette che sono all’interno, sentitevi liberi di sperimentare ed essere creativi!

Original post: https://web.archive.org/web/20120204045846/http://punkprojects.blogspot.com/2010/01/guest-blog-major-cuteness-tutorial.html

Curarsi meglio (original post in English at the end of the article)

Tanti piccoli consigli per stare in buona salute, dall’alimentazione ai consigli nella scelta dei prodotti naturali.

Oggi parliamo di:

Alimentazione – Agar Agar

Quante volte vi sarà capitato in cucina di voler fare la gelatina e nella vostra ricetta c’era la colla di pesce? Sapete che c’è un sostituto molto più sano con gli stessi risultati? Stiamo parlando dell’Agar Agar che è, inoltre, di origine vegetale al 100%

Diversi utilizzi dell’Agar Agar

Questa gelatina di origine vegetale vi permetterà di portare in tavola tantissimi dolci come il jello (tipico dolce statunitense), marmellate e caramelle, ma anche i tanto amati marshmallows.

PERCHE’ USARE L’AGAR AGAR

Se vi piace fare gelatine, vi consiglio di allontanarsi dalla tradizione e sperimentare con l’Agar-Agar. Perché? In primo luogo, la gelatina ha una proprietà sgradevole: in un ambiente acido, il suo effetto è indebolito. E se si decide di fare un dessert, per esempio, da kiwi, la gelatina da sola non sempre funziona bene. Di conseguenza, il prodotto è rovinato oppure bisogna usarne in grande quantità. Vediamo le sue qualità per ogni tipo di gelatina.

GELLY O GELATINA

La gelatina o il gelly (versione dolcificata) è molto apprezzata nella cucina statunitense.

Putrtoppo spesso viene usata la gelatina di origine animale che non è molto salutare, mentre l’agar agar, essendo di origine vegetale è sicuramente molto più adatto alla nostra dieta.

MARMELLATA

Amate la marmellata? Credo che solo la pectina o l’agar-agar siano accettabili nella marmellata.

Quando si confrontano pectina e agar-agar, benefici di un secondo dalle sue proprietà gelificanti più forti. Inoltre, è insapore e inodore – ma la pectina lo fa. Questo può influenzare il gusto del dessert finito in quanto la marmellata dovrebbe mantenere la sua forma bene, il che significa che più pectina, come per la gelatina, dovrà essere messo in quantità maggiore.

L’agar Agar renderà la vostra marmellata molto più omogenea.

CARAMELLE DI GELATINA

Queste sono in assoluto le mie preferite e prepararle in casa, con l’agar agar sarà un gioco da ragazzi.

Come per le marmellate, con l’agar agar, non ci sarà alcuna variazione di gusto.

Per la ricetta, clicca qui

For the recipe in English, click here

Fonte: https://for-healths.com/2021/02/20/agar-agar-gelling-agent-for-desserts/

PUBBLICITA’

ALOE VERA GEL DA BERE ALLA PESCA

Codice articolo: 80750-682

1000.00 ml

Aloe Vera Gel da bere alla pesca

3 volte Plus per chi ci tiene alla forma

+ LEGGERO: senza zuccheri, perfetto per la linea e sano1
+ STIMOLANTE: sostiene il metabolismo energetico2
+ PURIFICANTE: purifica l’organismo2

Gusto leggero e fruttato senza zuccheri aggiunti* e con il 98% di Aloe Vera gel. Aloe Vera Gel da bere alla pesca non contiene zuccheri aggiunti. Questo la rende importante per chi soffre di diabete: riduce al minimo la percentuale di zuccheri nell’alimentazione quotidiana e consente di mantenere costante il tasso di insulina nel sangue. Non sono gli unici a fare attenzione all’apporto di zuccheri nell’alimentazione. LR ha sviluppato Aloe Vera Gel da bere alla pesca specifico per chi ama stare in linea.

ALTA CONCENTRAZIONE: 98% di Aloe Vera gel
SANO: con vitamina C1, senza zucchero – adatto anche per diabetici
BUONO: gusto fruttato alla pesca – piace anche ai bambini

La base: la versatilità di Aloe Vera
Le numerose sostanze che contiene rendono l’Aloe Vera molto versatile. In particolare, per gli Aloe Vera gel da bere LR utilizza esclusivamente il pregiato gel della foglia. Goditi la vita con LR Aloe Vera gel da bere, che nutrono, proteggono, rigenerano e attivano l’organismo.4,5
+ FONTE DI ENERGIA: le sostanze essenziali del gel di Aloe Vera donano più energia e vitalità4. Aumenta la biodisponibilità dei nutrienti.
+ PROTEZIONE IMMUNITARIA: Aloe Vera gel rafforza il sistema immunitario e mantiene in equilibrio i naturali processi del corpo.4
+ RIGENERANTE: Aloe Vera gel sostiene i processi di rigenerazione.5
+ PROFESSIONISTA DEL METABOLISMO: Aloe Vera gel stimola il metabolismo.3

1 La vitamina C contribuisce ad una normale funzione del sistema immunitario.

2 La vitamina C  contribuisce ad un normale metabolismo energetico.

3 La vitamina C contenuta negli LR Aloe Vera gel da bere contribuisce ad un normale metabolismo energetico.

4 La vitamina C contenuta negli LR Aloe Vera gel da bere contribuisce alla diminuzione di stanchezza e spossatezza e alla rigenerazione della forma ridotta della vitamina E.

*Aloe Vera contiene zuccheri per natura

Aloe Vera Gel gusto pesca è inserito nelle Cologne List®. La Cologne List® indica gli integratori alimentari con rischio doping al minimo, con studi condotti con analisi sulle sostanze dopanti, stimolanti e anabolizzanti. Maggiori informazioni nel sito della Cologne List® su http://www.koelnerliste.com

**Contenuto di aloina <0,1mg/L

Il gel aloe che vi propongo oggi è alla pesca, anche se io assumo regolarmente quello dal gusto classico poiché è un pò più concentrato.

Il gusto non è eccezionale, ma visto che bisogna berne solo un misurino ogni mattina, prima della colazione, credo che non sia così fastidioso.

Comunque, quello alla pesca ha un gusto più delicato e profumato (la concentrazione di aloe è un filo minore, ma veramente di poco).

Euro 32,99 (verificate il prezzo sul sito, che a seconda delle promozioni potrebbe variare e ricordate che con l’iscrizione premium, gratuita, avrete sempre il 20% di sconto in più su tutti i prodotti)

Per acquistarlo clicca qui

A lunedì prossimo!

Nei prossimi appuntamenti, potrebbe accadere che vi suggerisca dei prodotti. Ci tengo a precisare che, come in tutti gli altri post in cui vi suggerisco un link, è perché oltre a prendere spunto, tutto è stato provato da me in prima persona.

DIY (56) – Bunny made with pom pom

Hi everyone!!

These bunnies are so easy to make and so cute.

Below you will find the step by step tutorial.

Let’s start!

DIY N. 56

BUNNY MADE WITH POM POM

materials:

Yarns of different colors – felt – hot glue – 1 size A4 cardboard – fishing thread

Begin by cutting an A4 cardboard in half (on long side).

Now fold it in half (you should get a square).

Starting from the open side, cut in half without going all the way, (look at video tutorial)

Insert the yarn into the opening and then roll it all around the cardboard. Obviously. The more you spin with the wire, the thicker your pompom pom.

When you have got a nice ball around your card, insert the thread in the cut. Go and join it with the first one you’ve inserted and remove the ball.

Join the two ends of thread, tighten it well and make a double knot. Your first ponpon is almost ready.

Now cut off the closed parts, leaving two long ends so use it to connect it to the muzzle. Shake the pom pom. Adjust the shape by cutting off the excess parts.

Create a smaller pompom for the rabbit’s snout and then another 3 smaller ones for the paws and the tail. Attach the body to the head by tying the threads you left long.

Cut out the ears from a piece of gray felt and the inside from a pink piece (x2).

Attach the ears, the eyes, the mustache (fishing wire) and, finally, the nose.

Your pom-pom bunny is ready!

Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=PNLErBL4MYg

DIY (56) – coniglietto fatto con pon pon

Buongiorno a tutti!!

Questi coniglietti sono facilissimi da fare e sono così carini.

Sotto troverete il tutorial passo a passo.

Cominciamo!

DIY N.

CONIGLIETTO FATTO CON PON PON

materiali:

Filati di diversi colori – feltro – colla a caldo – 1 cartoncino formato A4 – filo da pesca

Cominciate tagliando un cartoncino a metà (per il lungo).

Ora piegatelo a metà (dovreste ottenere un quadrato).

Partendo dalla parte aperta, tagliate a metà senza arrivare fino in fondo.

Inserite il filato nell’apertura ottenuta e poi arrotolatelo tutto intorno al cartoncino. Ovviamente. più giri farete con il filo, più fitto sarà il vostro pon pon.

Quando avrete ottenuto un bel gomitolo intorno al vostro cartoncino, ripassate il filo nel taglio. Andate ad unirlo al primo che avete inserito e sfilate il gomitolo.

Unite le due estremità di filo, stringetelo bene e fate un doppio nodo. Il vostro primo ponpon è quasi pronto.

Ora tagliate le parti chiuse, lasciando due estremità lunghe in modo da usarlo per collegarlo al muso. Scuotete il pon pon. Aggiustate la forma tagliando le parti in eccesso.

Create un pon pon più piccolo per il muso del coniglio e poi altri 3 più piccoli per le zampette e il codino. Attaccate il corpo alla testa annodando i fili che avete lasciato lunghi.

Ritagliate le orecchie da un pezzo di feltro grigio e l’interno da un pezzo rosa (x2).

Attaccate le orecchie, gli occhietti, i baffi (filo da pesca) e, per ultimo, il naso.

Il vostro coniglietto fatto con i pon pon è pronto!

Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=PNLErBL4MYg

DIY (55) – Colored cardboard gift box in with ribbon

Hi everyone!!!

Today we will see how to make a beautiful box in which to insert chocolates or sweets.

You can also use it as a wedding favor (just make it with cardboard and tape a little ‘more valuable).

Attached you will find the template ready to print (so you can skip at least half of the video).

Let’s start!

DIY N. 55

COLORED CARDBOARD GIFT BOX WITH RIBBON

materials:

colored cardboard (different colors) – cutter – tape – template (below)

First, print the template.

Cut out the outline and copy it on your colored card (with a pencil).

Fold on the lines, using a sharp object (there are tools on purpose, but you can also use a simple pen that no longer writes). In this way the bending will look very professional.

Make holes on the top of the triangles.

Assemble the box and close it by inserting the ribbon in the holes.

Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=ZfMQW9q20S8

DIY (55) – scatolette regalo in cartoncino colorato con nastro

Buongiorno a tutti!!!

Oggi vedremo come fare una bellissima scatolina nella quale inserire cioccolatini o dolcetti.

Potete usarla anche come bomboniera (vi basterà farla con del cartoncino e del nastro un po’ più preziosi).

In allegato troverete il template già pronto da stampare (quindi potete saltare almeno la metà del video).

Cominciamo!

DIY N.

SCATOLETTE REGALO IN CARTONCINO COLORATO CON NASTRO

materiali:

cartoncino colorato (diversi colori) – cutter – nastro – template (qui sotto)

Per prima cosa, stampate il template.

Ritagliate il contorno e copiatelo sul vostro cartoncino colorato (con una matita).

Piegate sulle linee, utilizzando un oggetto appuntito (esistono degli attrezzi apposta, ma potete usare anche una semplice biro che non scrive più). In questo modo la piegatura risulterà come quelle professionali.

Fate dei fori sulla parte superiore dei triangoli.

Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=ZfMQW9q20S8

DIY (54) – Decoupage Easter eggs

Hi Everyone,

Here we go for a quick and easy Easter craft project, I’ve got just the thing. These DIY decoupage Easter eggs are so nice and such a nice idea for decorating your home for Easter!

These beauties require few supplies and can serve as a fun activity for the whole family, especially for kids.

Let’s start!

DIY N.

DECOUPAGE EASTER EGGS

material

paper maché eggs (if you don’t have time to make on your own, you can buy them ready at your craft supply store or on Amazon – scrapbooking paper – mod podge (vinilic glue will work as well) – paintbrushes or découpage sponge

Start by tearing your scrapbook paper into strips of various sizes (do it randomly, without taking too much care).

You’ll want to create pieces that are small enough to mold to the egg’s contours but large enough to display your decoupage pattern.

Apply the mod podge (or vinylic glue mixed with very little water) on your egg and immediately stick the pieces of paper (i suggest to do small pieces at a time so that the glue doesn’t dry out).

it could be helpful to place decoupage egg on an open mason jar while working.

Be sure to overlap your pieces well, but you can always fill in any gaps after your first layer dries.

After you’ve covered 2/3 of the egg, wait 10-20 minutes for the Mod Podge to dry.

Once it’s dry, turn it around and finish the missing part.

The nice thing about this project is that you can have fun in looking for the paper to apply, it could be napkins, gift wrapping paper etc. The only suggestion is that, especially at the beginning, it is easier to use very light paper (such as napkins) because it sticks very easily.

Your découpage eggs are ready to be placed on a tray or wherever you like in your home.