Pillole di borsa – Cos’è il Portafoglio Golden Butterfly e come ricrearlo?

COME REPLICARE UN PORTAFOGLIO DI SUCCESSO

Oggi parleremo dell’importanza l’importanza di avere un portafoglio d’investimento diversificato.
Esistono in letteratura diversi portafogli che sono diventati dei capisaldi nel mondo finanziario.
Portafogli caratterizzati da diverse esposizioni e diverse performance/ rischi.
Il portafoglio Golden Butterfly è uno di questi.

Credo sia interessante andarlo ad analizzare per capire cosa c’è dietro e cosa ci si possa aspettare qualora decidessimo di copiarlo.

Performance dei portafoglio investimento diversificato rispetto al mercato
Performance dei diversi portafogli

Asset all’interno del Portafoglio Golden Butterfly

Il portafoglio Golden Butterfly è composto dal:
– 40% Azioni
– 40% Obbligazioni
– 20% Oro

In modo particolare abbiamo una pari suddivisione di:
– Azioni USA piccola capitaliazzazione
– Azioni USA grande capitalizzazione
Oro
– Obbligazioni USA lunga scadenza
– Obbligazioni USA breve scadenza

Per leggere l’articolo completo, creato dagli esperti Marta e Francesco di guidaglinvestimenti.it, cliccate sul seguente link.

https://wordpress.com/read/blogs/178934000/posts/6147

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Pillole di borsa – Come investire in borsa: 4 cose da controllare prima di iniziare

ATTENZIONE AD EVITARE LE FREGATURE QUANDO SI INVESTE

Vi racconto in breve la prima volta che mi sono interfacciato con la banca per chiedere un suggerimento su come iniziare a investire in borsa

All’epoca mi sono fidata ciecamente non andando a investigare in maniera troppo approfondita il prodotto che mi aveva consigliato il consulente bancario (più precisamente, un fondo)… Non mi dite che a voi non è mai successo…

In seguito, dopo aver studiato un po’ e fatto qualche conto ho capito che quello che mi avevano proposto non era proprio l’investimento della vita, anzi…

Ma quali possono essere i check da fare per capire se quello proposto sia un buon prodotto?

Credo che le principali tematiche possane essere riassunte in 4 punti:

– Tipologia di strumenti con relativi rischi
– Costi
– Rendimento rispetto al benchmark di riferimento
– Conflitti d’interesse

Se volete approfondire l’argomento, e ve lo consiglio, (l’unica cosa di cui si è sicuri è che se non dovessimo investire nulla perdiamo in potere d’acquisto a causa dell’inflazione. Prima iniziamo meglio è!) cliccate sul seguente link:

https://guidaglinvestimenti.it/come-investire-in-borsa-4-cose-da-controllare-prima-di-iniziare/

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

OPAS UBI Banca: tutte le informazioni utili | Intesa Sanpaolo

https://group.intesasanpaolo.com/it/sezione-editoriale/ubi-banca-intesa-sanpaolo-news?utm_campaign=ubi_fase2&utm_source=class&utm_medium=Banner_CPM&utm_content=DisplayAwareness&utm_term=class_Banner_CPM_ubi_fase2_box

Offerta Pubblica di Acquisto e Scambio su UBI BANCA

Il presente scritto si basa su  fonti ritenute  attendibili ma per cui  non possiamo garantire l’assoluta  esattezza  e il suo scopo è puramente  informativo. 

BB Biotech – Moderna:

Primi risultati positivi dal vaccino contro il Covid-19

18/05/2020 16:39

Moderna Therapeutics, società biotech statunitense che al 31 marzo 2020 rappresentava il 4% del portafoglio di BB Biotech, ha reso noto oggi che dalle prime sperimentazioni sul proprio vaccino sperimentale contro il Covid-19 sono emersi risultati promettenti e che ha intenzione di portarlo in fase avanzata di sviluppo nel mese di luglio.

Il vaccino è anche risultato essere complessivamente sicuro e ben tollerato in studi in fase iniziale.

Nel frattempo a Wall Street il titolo Moderna balza di circa il 23% a 82 dollari mentre a Piazza Affari le azioni BB Biotech salgono del 5,3% a 63,8 euro.

https://marketinsight.it/azienda/bb-biotech/

Il titolo azionario di oggi (con dividendo)

Oggi riprendo a proporvi le quotazioni di titoli azionari con prezzi molto interessanti, forniti di schede con il parere dei più importanti analisti bancari.

Giudizio: SOVRAPPESARE/OVERWEIGHT

A2A è una multi utility locale, attiva nella produzione, distribuzione e vendita di energia elettrica, gas, nei servizi ambientali e nei servizi di efficienza energetica, mobilità elettrica e smart city.

Perché investire sul titolo A2a

Questo titolo è uno di quelli da avere (e tenere) nel portafoglio; vediamo il perché:

Il gruppo A2A nel 2020 si presenta oggi e nel futuro come un Gruppo più solido e flessibile.

Consenso degli analisti

Il titolo A2A gode di un moderato consenso delle banche d’affari che classificano la società con un SOVRAPPESARE, ovvero valutandone l’acquisto in questo momento.

Secondo i risultati diffusi da A2A, la società quotata al FTSEMib ha chiuso l’esercizio con ricavi per 7,32 miliardi di euro, in aumento del 12,8% rispetto ai 6,49 miliardi ottenuti l’anno precedente, in seguito alle maggiori vendite sul mercato libero (in particolare grandi clienti) e ai ricavi da vendita gas grazie ai maggiori volumi venduti sul mercato libero e intermediati sul mercato all’ingrosso.

Il margine operativo lordo è stato pari a 1,23 miliardi di euro, in linea rispetto al risultato registrato nell’anno precedente, nonostante il venir meno del contributo dei certificati verdi e di altri incentivi per circa 100 milioni di euro.

Infine, A2a offre un dividendo molto alto perché rende di circa il 6% annuo.

Il prossimo dividendo (annuale), di EUR 0,0775 per azione, sarà staccato il 18/05/2020

Quotazione 11/05/2020: EUR 1,199

Dati presi da Banking Online di Banca Intesa SPA

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

#Iorestoacasa: devi farlo anche tu!

Secondo il Ministero della Salute, restare a casa è l’unico modo per fermare l’epidemia di coronavirus. Per questo motivo la collaborazione di tutti è decisiva in questo momento.

Quindi, non uscire di casa, evitare i contatti sociali e gli spostamenti se non strettamente necessari, per tutelare la salute di tutta la popolazione.

AGGIORNAMENTO 03/04/2020 ore 17:00

Ecco l’aggiornamento della situazione di oggi alle ore 17:00

Informazioni prese dal sito della Protezione Civile

L’Italia, anche grazie al nostro efficientissimo Sistema Sanitario Nazionale, sta affrontando in maniera eccellente questa situazione di emergenza.

Per sconfiggere il Coronavirus è però altresì importante che tutti i cittadini collaborino in maniera da evitarne l’espansione.

Ricordiamoci di seguire alcune semplici regole per evitare il contagio:

A seguito l’elenco fornito dalla Regione Lombardia:

LAVATI SPESSO LE MANI

  • Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono decisivi per prevenire l’infezione.
  • Le mani vanno lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi.
  • Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcol al 60%.
  • Lavarsi le mani elimina il virus.

EVITA IL CONTATTO RAVVICINATO CON PERSONE CHE SOFFRONO DI INFEZIONI RESPIRATORIE ACUTE

  • Mantieni almeno un metro di distanza dalle altre persone, in particolare quando tossiscono o starnutiscono o hanno la febbre, perché il virus è contenuto nelle goccioline di saliva e può essere trasmesso a distanza ravvicinata.

NON TOCCARTI OCCHI, NASO E BOCCA CON LE MANI

  • Il virus si trasmette principalmente per via respiratoria, ma può entrare nel corpo anche attraverso gli occhi, il naso e la bocca, quindi evita di toccarli con le mani non ben lavate.
  • Le mani, infatti, possono venire a contatto con superfici contaminate dal virus e trasmetterlo al tuo corpo.

COPRI NASO E BOCCA SE STARNUTISCI O TOSSISCI

  • Se hai un’infezione respiratoria acuta, evita contatti ravvicinati con le altre persone, tossisci all’interno del gomito o di un fazzoletto, preferibilmente monouso, indossa una mascherina e lavati le mani. Se ti copri la bocca con le mani potresti contaminare oggetti o persone con cui vieni a contatto.

NON PRENDERE FARMACI ANTIVIRALI/ANTIBIOTICI A MENO CHE NON SIANO PRESCRITTI DAL MEDICO

  • Allo stato attuale non ci sono evidenze scientifiche che l’uso dei farmaci antivirali prevenga l’infezione da nuovo coronavirus (SARS-CoV-2). Gli antibiotici non funzionano contro i virus, ma solo contro i batteri. Il SARS-CoV-2 è, per l’appunto, un virus e quindi gli antibiotici non vengono utilizzati come mezzo di prevenzione o trattamento, a meno che non subentrino co-infezioni batteriche.

PULISCI LE SUPERFICI CON DISINFETTANTI A BASE DI CLORO O ALCOL

  • I disinfettanti chimici che possono uccidere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) sulle superfici includono disinfettanti a base di candeggina / cloro, solventi, etanolo al 75%, acido peracetico e cloroformio.
  • Il tuo medico e il tuo farmacista sapranno consigliarti.

USA LA MASCHERINA SOLO SE SOSPETTI DI ESSERE MALATO O SE ASSISTI PERSONE MALATE

  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare una mascherina solo se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus, e presenti sintomi quali tosse o starnuti, o se ti prendi cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus (viaggio recente in Cina e sintomi respiratori).
  • Uso della mascherina
  • Aiuta a limitare la diffusione del virus, ma deve essere adottata in aggiunta ad altre misure di igiene quali il lavaggio accurato delle mani per almeno 20 secondi.
  • Non è utile indossare più mascherine sovrapposte.

I PRODOTTI MADE IN CHINA O PROVENIENTI DALLA CINA NON SONO PERICOLOSI

  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che le persone che ricevono pacchi dalla Cina non sono a rischio di contrarre il nuovo coronavirus, perché non è in grado di sopravvivere a lungo sulle superfici. A tutt’oggi non abbiamo alcuna evidenza che oggetti, prodotti in Cina o altrove, possano trasmettere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2).

GLI ANIMALI DA COMPAGNIA NON DIFFONDONO IL CORONAVIRUS

  • Al momento, non ci sono prove che animali da compagnia come cani e gatti possano essere infettati dal virus.
  • Tuttavia, è sempre bene lavarsi le mani con acqua e sapone dopo il contatto con gli animali da compagnia.

CONTATTA IL NUMERO 1500 PER MAGGIORI INFORMAZIONI

#Iorestoacasa: devi farlo anche tu!

Secondo il Ministero della Salute, restare a casa è l’unico modo per fermare l’epidemia di coronavirus. Per questo motivo la collaborazione di tutti è decisiva in questo momento.

Quindi, non uscire di casa, evitare i contatti sociali e gli spostamenti se non strettamente necessari, per tutelare la salute di tutta la popolazione.

AGGIORNAMENTO 02/04/2020 ore 17:00

Ecco l’aggiornamento della situazione di oggi alle ore 17:00

Informazioni prese dal sito della Protezione Civile

L’Italia, anche grazie al nostro efficientissimo Sistema Sanitario Nazionale, sta affrontando in maniera eccellente questa situazione di emergenza.

Per sconfiggere il Coronavirus è però altresì importante che tutti i cittadini collaborino in maniera da evitarne l’espansione.

Ricordiamoci di seguire alcune semplici regole per evitare il contagio:

A seguito l’elenco fornito dalla Regione Lombardia:

LAVATI SPESSO LE MANI

  • Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono decisivi per prevenire l’infezione.
  • Le mani vanno lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi.
  • Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcol al 60%.
  • Lavarsi le mani elimina il virus.

EVITA IL CONTATTO RAVVICINATO CON PERSONE CHE SOFFRONO DI INFEZIONI RESPIRATORIE ACUTE

  • Mantieni almeno un metro di distanza dalle altre persone, in particolare quando tossiscono o starnutiscono o hanno la febbre, perché il virus è contenuto nelle goccioline di saliva e può essere trasmesso a distanza ravvicinata.

NON TOCCARTI OCCHI, NASO E BOCCA CON LE MANI

  • Il virus si trasmette principalmente per via respiratoria, ma può entrare nel corpo anche attraverso gli occhi, il naso e la bocca, quindi evita di toccarli con le mani non ben lavate.
  • Le mani, infatti, possono venire a contatto con superfici contaminate dal virus e trasmetterlo al tuo corpo.

COPRI NASO E BOCCA SE STARNUTISCI O TOSSISCI

  • Se hai un’infezione respiratoria acuta, evita contatti ravvicinati con le altre persone, tossisci all’interno del gomito o di un fazzoletto, preferibilmente monouso, indossa una mascherina e lavati le mani. Se ti copri la bocca con le mani potresti contaminare oggetti o persone con cui vieni a contatto.

NON PRENDERE FARMACI ANTIVIRALI/ANTIBIOTICI A MENO CHE NON SIANO PRESCRITTI DAL MEDICO

  • Allo stato attuale non ci sono evidenze scientifiche che l’uso dei farmaci antivirali prevenga l’infezione da nuovo coronavirus (SARS-CoV-2). Gli antibiotici non funzionano contro i virus, ma solo contro i batteri. Il SARS-CoV-2 è, per l’appunto, un virus e quindi gli antibiotici non vengono utilizzati come mezzo di prevenzione o trattamento, a meno che non subentrino co-infezioni batteriche.

PULISCI LE SUPERFICI CON DISINFETTANTI A BASE DI CLORO O ALCOL

  • I disinfettanti chimici che possono uccidere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) sulle superfici includono disinfettanti a base di candeggina / cloro, solventi, etanolo al 75%, acido peracetico e cloroformio.
  • Il tuo medico e il tuo farmacista sapranno consigliarti.

USA LA MASCHERINA SOLO SE SOSPETTI DI ESSERE MALATO O SE ASSISTI PERSONE MALATE

  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare una mascherina solo se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus, e presenti sintomi quali tosse o starnuti, o se ti prendi cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus (viaggio recente in Cina e sintomi respiratori).
  • Uso della mascherina
  • Aiuta a limitare la diffusione del virus, ma deve essere adottata in aggiunta ad altre misure di igiene quali il lavaggio accurato delle mani per almeno 20 secondi.
  • Non è utile indossare più mascherine sovrapposte.

I PRODOTTI MADE IN CHINA O PROVENIENTI DALLA CINA NON SONO PERICOLOSI

  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che le persone che ricevono pacchi dalla Cina non sono a rischio di contrarre il nuovo coronavirus, perché non è in grado di sopravvivere a lungo sulle superfici. A tutt’oggi non abbiamo alcuna evidenza che oggetti, prodotti in Cina o altrove, possano trasmettere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2).

GLI ANIMALI DA COMPAGNIA NON DIFFONDONO IL CORONAVIRUS

  • Al momento, non ci sono prove che animali da compagnia come cani e gatti possano essere infettati dal virus.
  • Tuttavia, è sempre bene lavarsi le mani con acqua e sapone dopo il contatto con gli animali da compagnia.

CONTATTA IL NUMERO 1500 PER MAGGIORI INFORMAZIONI

#Iorestoacasa: devi farlo anche tu!

Secondo il Ministero della Salute, restare a casa è l’unico modo per fermare l’epidemia di coronavirus. Per questo motivo la collaborazione di tutti è decisiva in questo momento.

Quindi, non uscire di casa, evitare i contatti sociali e gli spostamenti se non strettamente necessari, per tutelare la salute di tutta la popolazione.

AGGIORNAMENTO 01/04/2020 ore 17:00

Ecco l’aggiornamento della situazione di oggi alle ore 17:00

Informazioni prese dal sito della Protezione Civile

L’Italia, anche grazie al nostro efficientissimo Sistema Sanitario Nazionale, sta affrontando in maniera eccellente questa situazione di emergenza.

Per sconfiggere il Coronavirus è però altresì importante che tutti i cittadini collaborino in maniera da evitarne l’espansione.

Ricordiamoci di seguire alcune semplici regole per evitare il contagio:

A seguito l’elenco fornito dalla Regione Lombardia:

LAVATI SPESSO LE MANI

  • Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono decisivi per prevenire l’infezione.
  • Le mani vanno lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi.
  • Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcol al 60%.
  • Lavarsi le mani elimina il virus.

EVITA IL CONTATTO RAVVICINATO CON PERSONE CHE SOFFRONO DI INFEZIONI RESPIRATORIE ACUTE

  • Mantieni almeno un metro di distanza dalle altre persone, in particolare quando tossiscono o starnutiscono o hanno la febbre, perché il virus è contenuto nelle goccioline di saliva e può essere trasmesso a distanza ravvicinata.

NON TOCCARTI OCCHI, NASO E BOCCA CON LE MANI

  • Il virus si trasmette principalmente per via respiratoria, ma può entrare nel corpo anche attraverso gli occhi, il naso e la bocca, quindi evita di toccarli con le mani non ben lavate.
  • Le mani, infatti, possono venire a contatto con superfici contaminate dal virus e trasmetterlo al tuo corpo.

COPRI NASO E BOCCA SE STARNUTISCI O TOSSISCI

  • Se hai un’infezione respiratoria acuta, evita contatti ravvicinati con le altre persone, tossisci all’interno del gomito o di un fazzoletto, preferibilmente monouso, indossa una mascherina e lavati le mani. Se ti copri la bocca con le mani potresti contaminare oggetti o persone con cui vieni a contatto.

NON PRENDERE FARMACI ANTIVIRALI/ANTIBIOTICI A MENO CHE NON SIANO PRESCRITTI DAL MEDICO

  • Allo stato attuale non ci sono evidenze scientifiche che l’uso dei farmaci antivirali prevenga l’infezione da nuovo coronavirus (SARS-CoV-2). Gli antibiotici non funzionano contro i virus, ma solo contro i batteri. Il SARS-CoV-2 è, per l’appunto, un virus e quindi gli antibiotici non vengono utilizzati come mezzo di prevenzione o trattamento, a meno che non subentrino co-infezioni batteriche.

PULISCI LE SUPERFICI CON DISINFETTANTI A BASE DI CLORO O ALCOL

  • I disinfettanti chimici che possono uccidere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) sulle superfici includono disinfettanti a base di candeggina / cloro, solventi, etanolo al 75%, acido peracetico e cloroformio.
  • Il tuo medico e il tuo farmacista sapranno consigliarti.

USA LA MASCHERINA SOLO SE SOSPETTI DI ESSERE MALATO O SE ASSISTI PERSONE MALATE

  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare una mascherina solo se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus, e presenti sintomi quali tosse o starnuti, o se ti prendi cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus (viaggio recente in Cina e sintomi respiratori).
  • Uso della mascherina
  • Aiuta a limitare la diffusione del virus, ma deve essere adottata in aggiunta ad altre misure di igiene quali il lavaggio accurato delle mani per almeno 20 secondi.
  • Non è utile indossare più mascherine sovrapposte.

I PRODOTTI MADE IN CHINA O PROVENIENTI DALLA CINA NON SONO PERICOLOSI

  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che le persone che ricevono pacchi dalla Cina non sono a rischio di contrarre il nuovo coronavirus, perché non è in grado di sopravvivere a lungo sulle superfici. A tutt’oggi non abbiamo alcuna evidenza che oggetti, prodotti in Cina o altrove, possano trasmettere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2).

GLI ANIMALI DA COMPAGNIA NON DIFFONDONO IL CORONAVIRUS

  • Al momento, non ci sono prove che animali da compagnia come cani e gatti possano essere infettati dal virus.
  • Tuttavia, è sempre bene lavarsi le mani con acqua e sapone dopo il contatto con gli animali da compagnia.

CONTATTA IL NUMERO 1500 PER MAGGIORI INFORMAZIONI

#Iorestoacasa: devi farlo anche tu!

Secondo il Ministero della Salute, restare a casa è l’unico modo per fermare l’epidemia di coronavirus. Per questo motivo la collaborazione di tutti è decisiva in questo momento.

Quindi, non uscire di casa, evitare i contatti sociali e gli spostamenti se non strettamente necessari, per tutelare la salute di tutta la popolazione.

AGGIORNAMENTO 31/3/2020 ore 17:00

Ecco l’aggiornamento della situazione di oggi alle ore 17:00

Informazioni prese dal sito della Protezione Civile

L’Italia, anche grazie al nostro efficientissimo Sistema Sanitario Nazionale, sta affrontando in maniera eccellente questa situazione di emergenza.

Per sconfiggere il Coronavirus è però altresì importante che tutti i cittadini collaborino in maniera da evitarne l’espansione.

Ricordiamoci di seguire alcune semplici regole per evitare il contagio:

A seguito l’elenco fornito dalla Regione Lombardia:

LAVATI SPESSO LE MANI

  • Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono decisivi per prevenire l’infezione.
  • Le mani vanno lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi.
  • Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcol al 60%.
  • Lavarsi le mani elimina il virus.

EVITA IL CONTATTO RAVVICINATO CON PERSONE CHE SOFFRONO DI INFEZIONI RESPIRATORIE ACUTE

  • Mantieni almeno un metro di distanza dalle altre persone, in particolare quando tossiscono o starnutiscono o hanno la febbre, perché il virus è contenuto nelle goccioline di saliva e può essere trasmesso a distanza ravvicinata.

NON TOCCARTI OCCHI, NASO E BOCCA CON LE MANI

  • Il virus si trasmette principalmente per via respiratoria, ma può entrare nel corpo anche attraverso gli occhi, il naso e la bocca, quindi evita di toccarli con le mani non ben lavate.
  • Le mani, infatti, possono venire a contatto con superfici contaminate dal virus e trasmetterlo al tuo corpo.

COPRI NASO E BOCCA SE STARNUTISCI O TOSSISCI

  • Se hai un’infezione respiratoria acuta, evita contatti ravvicinati con le altre persone, tossisci all’interno del gomito o di un fazzoletto, preferibilmente monouso, indossa una mascherina e lavati le mani. Se ti copri la bocca con le mani potresti contaminare oggetti o persone con cui vieni a contatto.

NON PRENDERE FARMACI ANTIVIRALI/ANTIBIOTICI A MENO CHE NON SIANO PRESCRITTI DAL MEDICO

  • Allo stato attuale non ci sono evidenze scientifiche che l’uso dei farmaci antivirali prevenga l’infezione da nuovo coronavirus (SARS-CoV-2). Gli antibiotici non funzionano contro i virus, ma solo contro i batteri. Il SARS-CoV-2 è, per l’appunto, un virus e quindi gli antibiotici non vengono utilizzati come mezzo di prevenzione o trattamento, a meno che non subentrino co-infezioni batteriche.

PULISCI LE SUPERFICI CON DISINFETTANTI A BASE DI CLORO O ALCOL

  • I disinfettanti chimici che possono uccidere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) sulle superfici includono disinfettanti a base di candeggina / cloro, solventi, etanolo al 75%, acido peracetico e cloroformio.
  • Il tuo medico e il tuo farmacista sapranno consigliarti.

USA LA MASCHERINA SOLO SE SOSPETTI DI ESSERE MALATO O SE ASSISTI PERSONE MALATE

  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare una mascherina solo se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus, e presenti sintomi quali tosse o starnuti, o se ti prendi cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus (viaggio recente in Cina e sintomi respiratori).
  • Uso della mascherina
  • Aiuta a limitare la diffusione del virus, ma deve essere adottata in aggiunta ad altre misure di igiene quali il lavaggio accurato delle mani per almeno 20 secondi.
  • Non è utile indossare più mascherine sovrapposte.

I PRODOTTI MADE IN CHINA O PROVENIENTI DALLA CINA NON SONO PERICOLOSI

  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che le persone che ricevono pacchi dalla Cina non sono a rischio di contrarre il nuovo coronavirus, perché non è in grado di sopravvivere a lungo sulle superfici. A tutt’oggi non abbiamo alcuna evidenza che oggetti, prodotti in Cina o altrove, possano trasmettere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2).

GLI ANIMALI DA COMPAGNIA NON DIFFONDONO IL CORONAVIRUS

  • Al momento, non ci sono prove che animali da compagnia come cani e gatti possano essere infettati dal virus.
  • Tuttavia, è sempre bene lavarsi le mani con acqua e sapone dopo il contatto con gli animali da compagnia.

CONTATTA IL NUMERO 1500 PER MAGGIORI INFORMAZIONI

#Iorestoacasa: devi farlo anche tu!

Secondo il Ministero della Salute, restare a casa è l’unico modo per fermare l’epidemia di coronavirus. Per questo motivo la collaborazione di tutti è decisiva in questo momento.

Quindi, non uscire di casa, evitare i contatti sociali e gli spostamenti se non strettamente necessari, per tutelare la salute di tutta la popolazione.

AGGIORNAMENTO 30/3/2020 ore 17:00

Ecco l’aggiornamento della situazione di oggi alle ore 17:00

Informazioni prese dal sito della Protezione Civile

L’Italia, anche grazie al nostro efficientissimo Sistema Sanitario Nazionale, sta affrontando in maniera eccellente questa situazione di emergenza.

Per sconfiggere il Coronavirus è però altresì importante che tutti i cittadini collaborino in maniera da evitarne l’espansione.

Ricordiamoci di seguire alcune semplici regole per evitare il contagio:

A seguito l’elenco fornito dalla Regione Lombardia:

LAVATI SPESSO LE MANI

  • Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono decisivi per prevenire l’infezione.
  • Le mani vanno lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi.
  • Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcol al 60%.
  • Lavarsi le mani elimina il virus.

EVITA IL CONTATTO RAVVICINATO CON PERSONE CHE SOFFRONO DI INFEZIONI RESPIRATORIE ACUTE

  • Mantieni almeno un metro di distanza dalle altre persone, in particolare quando tossiscono o starnutiscono o hanno la febbre, perché il virus è contenuto nelle goccioline di saliva e può essere trasmesso a distanza ravvicinata.

NON TOCCARTI OCCHI, NASO E BOCCA CON LE MANI

  • Il virus si trasmette principalmente per via respiratoria, ma può entrare nel corpo anche attraverso gli occhi, il naso e la bocca, quindi evita di toccarli con le mani non ben lavate.
  • Le mani, infatti, possono venire a contatto con superfici contaminate dal virus e trasmetterlo al tuo corpo.

COPRI NASO E BOCCA SE STARNUTISCI O TOSSISCI

  • Se hai un’infezione respiratoria acuta, evita contatti ravvicinati con le altre persone, tossisci all’interno del gomito o di un fazzoletto, preferibilmente monouso, indossa una mascherina e lavati le mani. Se ti copri la bocca con le mani potresti contaminare oggetti o persone con cui vieni a contatto.

NON PRENDERE FARMACI ANTIVIRALI/ANTIBIOTICI A MENO CHE NON SIANO PRESCRITTI DAL MEDICO

  • Allo stato attuale non ci sono evidenze scientifiche che l’uso dei farmaci antivirali prevenga l’infezione da nuovo coronavirus (SARS-CoV-2). Gli antibiotici non funzionano contro i virus, ma solo contro i batteri. Il SARS-CoV-2 è, per l’appunto, un virus e quindi gli antibiotici non vengono utilizzati come mezzo di prevenzione o trattamento, a meno che non subentrino co-infezioni batteriche.

PULISCI LE SUPERFICI CON DISINFETTANTI A BASE DI CLORO O ALCOL

  • I disinfettanti chimici che possono uccidere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) sulle superfici includono disinfettanti a base di candeggina / cloro, solventi, etanolo al 75%, acido peracetico e cloroformio.
  • Il tuo medico e il tuo farmacista sapranno consigliarti.

USA LA MASCHERINA SOLO SE SOSPETTI DI ESSERE MALATO O SE ASSISTI PERSONE MALATE

  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare una mascherina solo se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus, e presenti sintomi quali tosse o starnuti, o se ti prendi cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus (viaggio recente in Cina e sintomi respiratori).
  • Uso della mascherina
  • Aiuta a limitare la diffusione del virus, ma deve essere adottata in aggiunta ad altre misure di igiene quali il lavaggio accurato delle mani per almeno 20 secondi.
  • Non è utile indossare più mascherine sovrapposte.

I PRODOTTI MADE IN CHINA O PROVENIENTI DALLA CINA NON SONO PERICOLOSI

  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che le persone che ricevono pacchi dalla Cina non sono a rischio di contrarre il nuovo coronavirus, perché non è in grado di sopravvivere a lungo sulle superfici. A tutt’oggi non abbiamo alcuna evidenza che oggetti, prodotti in Cina o altrove, possano trasmettere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2).

GLI ANIMALI DA COMPAGNIA NON DIFFONDONO IL CORONAVIRUS

  • Al momento, non ci sono prove che animali da compagnia come cani e gatti possano essere infettati dal virus.
  • Tuttavia, è sempre bene lavarsi le mani con acqua e sapone dopo il contatto con gli animali da compagnia.

CONTATTA IL NUMERO 1500 PER MAGGIORI INFORMAZIONI