Pillole di borsa – Cos’è il Portafoglio Golden Butterfly e come ricrearlo?

COME REPLICARE UN PORTAFOGLIO DI SUCCESSO

Oggi parleremo dell’importanza l’importanza di avere un portafoglio d’investimento diversificato.
Esistono in letteratura diversi portafogli che sono diventati dei capisaldi nel mondo finanziario.
Portafogli caratterizzati da diverse esposizioni e diverse performance/ rischi.
Il portafoglio Golden Butterfly è uno di questi.

Credo sia interessante andarlo ad analizzare per capire cosa c’è dietro e cosa ci si possa aspettare qualora decidessimo di copiarlo.

Performance dei portafoglio investimento diversificato rispetto al mercato
Performance dei diversi portafogli

Asset all’interno del Portafoglio Golden Butterfly

Il portafoglio Golden Butterfly è composto dal:
– 40% Azioni
– 40% Obbligazioni
– 20% Oro

In modo particolare abbiamo una pari suddivisione di:
– Azioni USA piccola capitaliazzazione
– Azioni USA grande capitalizzazione
Oro
– Obbligazioni USA lunga scadenza
– Obbligazioni USA breve scadenza

Per leggere l’articolo completo, creato dagli esperti Marta e Francesco di guidaglinvestimenti.it, cliccate sul seguente link.

https://wordpress.com/read/blogs/178934000/posts/6147

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Pillole di borsa – Come investire in borsa: 4 cose da controllare prima di iniziare

ATTENZIONE AD EVITARE LE FREGATURE QUANDO SI INVESTE

Vi racconto in breve la prima volta che mi sono interfacciato con la banca per chiedere un suggerimento su come iniziare a investire in borsa

All’epoca mi sono fidata ciecamente non andando a investigare in maniera troppo approfondita il prodotto che mi aveva consigliato il consulente bancario (più precisamente, un fondo)… Non mi dite che a voi non è mai successo…

In seguito, dopo aver studiato un po’ e fatto qualche conto ho capito che quello che mi avevano proposto non era proprio l’investimento della vita, anzi…

Ma quali possono essere i check da fare per capire se quello proposto sia un buon prodotto?

Credo che le principali tematiche possane essere riassunte in 4 punti:

– Tipologia di strumenti con relativi rischi
– Costi
– Rendimento rispetto al benchmark di riferimento
– Conflitti d’interesse

Se volete approfondire l’argomento, e ve lo consiglio, (l’unica cosa di cui si è sicuri è che se non dovessimo investire nulla perdiamo in potere d’acquisto a causa dell’inflazione. Prima iniziamo meglio è!) cliccate sul seguente link:

https://guidaglinvestimenti.it/come-investire-in-borsa-4-cose-da-controllare-prima-di-iniziare/

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.