La borsetta del risparmio – Insalata di totani

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Fresca, golosa, leggera e facile da fare, l’insalata di totani è la ricetta perfetta per chi vuole portare a tavola in piatto sfizioso a base di mare.

Perfetta come antipasto, ma apprezzatissima anche come secondo piatto se dosato in quantità maggiore. I totani cotti in questo modo diventano teneri e dolci, e si sposano possono essere abbinati agli altri ingredienti.

Un’insalata un po’ diversa da quella a cui siamo abituati, ma il risultato è davvero favoloso! provate questa ricetta squisita e vedrete che bontà.

Se avete tempo, fatemi sapere nei commenti se vi è piaciuta!

Cominciamo!

INSALATA DI TOTANI

Ingredienti per 4 persone: 250 g gamberetti sgusciati – 400 g totani – tonno sgocciolato – 250 g fagiolini – 100 g mais – 200g pomodori ciliegino – olio extravergine di oliva – sale succo di  limone – pepe

Preparazione:

Per realizzare la ricetta dell’insalata di totani, per prima cosa prendete i fagiolini e tagliateli a metà, così poi i pomodorini e i totani tagliati ad anelli.

Da parte fate un’emulsione di succo di limone, unite circa il doppio di olio, rispetto al limone sale e pepe.

Sbollentate i gamberetti pochi secondi fino a che cambiano colore in acqua salata bollente insieme ai totani tagliati ad anelli per 3 minuti.

Sbollentate quindi i fagiolini tagliati a metà in acqua salata e tuffateli subito nel ghiaccio.

Ora riunite in una ciotola i gamberetti, i totani, il tonno, il mais, i pomodorini divisi a metà

versate l’emulsione quindi servite. 

Buon Appetito!

ricetta originale: https://www.cookaround.com/ricetta/Insalata-di-totani.html

 

La borsetta del risparmio – Polpette di pollo e patate

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Le polpette di pollo e patate, sono una via di mezzo tra le polpette di pollo e le crocchette di patate, una ricetta pensata proprio per i bambini che spesso fanno fatica a consumare la carne.

Queste polpette dalla forma allungata come le crocchette, inganneranno i vostri bimbi grazie anche alla presenza non secondaria delle patate che camufferanno la presenza del petto di pollo.

Questo tipo di preparazione si presta bene ad essere cotta sia in forno che fritta in olio.

Ovviamente è meglio non abusare del fritto e alternare i tipi di cottura.

Cominciamo!

POLPETTE DI POLLO E PATATE

Ingredienti per 4 persone: 300 g petto di pollo – 2 patate lesse – 1 uovo – poca mollica di pane bagnata nel latte – poco olio extravergine di oliva – pangrattato – sale

Preparazione:

Per preparare le polpette di pollo e patate dovrete partire dal petto di pollo già cotto, la tecnica di cottura utilizzata non è importante. Potete utilizzare del pollo che vi è rimasto in frigorifero, anche se fatto arrosto o comprato in rosticceria, oppure, se dovete cuocere il petto di pollo per questa ricetta, potete lessarlo con degli odori o ancora cuocerlo al vapore.

Non è importante che lo cuociate intero, infatti, il pollo dovrà essere successivamente tritato, quindi se avete fretta potete anche lessarlo a pezzettini o addirittura saltarlo in padella dopo averlo tagliato a striscioline.

Una volta cotto, non dovrete far altro che passarlo al tritatutto per ottenerne un trito piuttosto fine.

Mettete le patate a lessarsi intere, con tutta la buccia, in una pentola con abbondante acqua bollente. Quando saranno cotte, ovvero quando infilzandole con una forchetta non incontrete alcun tipo di resistenza, potrete schiacciarle con lo schiaccia patate, dopo aver tolto la buccia.

Raccogliette la carne di petto di pollo macinata in una bella ciotola capiente ed unite il tuorlo e le patate cotte e schiacciate.

Mettete della mollica di pane raffermo a bagno in un po’ di latte. Fatela ben ammorbidire per qualche minuto, quindi strizzatela bene ed unitela al resto degli ingredienti nelle ciotola.

Insaporite il composto con del sale, quindi impastate molto bene il tutto fino a che non otteniate un impasto liscio ed omogeneo.

Formate le polpette nella forma che preferite, se volete rendere più appetibili, date loro forma delle classice crocchette di patate, i vostri figli le mangeranno più volentieri.

Passate le polpette di pollo e patate nel pangrattato e disponetele in una teglia foderata con della carta forno.

Ora, se volete cuocere le polpette in forno dovrete scaldare il forno a 180°C in modalità ventilata.

Se, invece, siete più golosi e le volete friggere, potete scaldare abbondante olio di semi.

In forno fate cuocere le polpette per una mezz’oretta o fino a che non risultino ben dorate.

Mentre se le friggete, dovrete lasciarle cuocere per pochi minuti in abbondante olio bollente.

Buon Appetito!

ricetta originale: https://ricette-utenti.cookaround.com/Polpette-di-pollo-e-patate.html

La borsetta del risparmio – Pennette con salmone, piselli e curcuma

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Recentemente ho scoperto l’uso della curcuma in cucina e vi devo dire che ora la uso spessissimo.

Oltre ad avere un sapore molto delicato, darà anche un bellissimo colore ai vostri piatti.

Oltre a sposarsi bene con quasi tutti gli alimenti, è importante sapere che ha anche tantissime doti benefiche come

  • È antiossidante.
  • Aiuta a disintossicare fegato e intestino.
  • Ha effetti antiodolorifici e antinfiammatori.
  • Rafforza il sistema immunitario.
  • Previene alcuni tipi di tumori.
  • Aiuta a contrastare colesterolo e zuccheri nel sangue.
  • È anti-stitichezza.
  • Ha doti antibatteriche.

Mi sembrano motivi abbastanza validi per non farlo mancare più nelle nostre cucine.

Oggi lo proveremo abbinato al salmone e alla pasta.

Cominciamo!

PENNETTE CON SALMONE, PISELLI E CURCUMA

Ingredienti per 4 persone: 350 g pennette corte – una confezione di salmone – 200 g piselli (anche surgelati) – 2 cucchiai di curcuma – olio extravergine di oliva – qualche foglia di basilico – 1 spicchio d’aglio – poca acqua di cottura

Preparazione:

Per prima cosa mettete a bollire abbondante acqua salata.

Nel frattempo che l’acqua arriva a bollore prepariamo il sugo facendo saltare uno spicchio d’aglio in poco olio extravergine di oliva. Appena prende colore, aggiungete il salmone tagliato a striscioline e i piselli.

Mettete le pennette nell’acqua e, quando saranno cotte, tenete da parte un pò di acqua di cottura e scolate la pasta.

Versate la pasta nel sugo, aggiungete la curcuma e mischiate bene.

Per fare in modo che la pasta prenda colore uniformemente aggiungete l’acqua di cottura.

Decorate con le foglie di basilico.

Buon Appetito!

ricetta originale: chez moi

 

La borsetta del risparmio – Gnocchetti di patate fatti in casa

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Come anticipato nella ricetta di ieri, oggi vedremo Come fare gli gnocchi di patate in casa.

Sarà una cosa così difficile? Per niente, la ricetta degli gnocchi è molto semplice e non servono strumenti particolari, solo un pochino di pazienza nel lessare la patate!

Realizzare gli gnocchi fatti in casa è davvero una grande soddisfazione perchè sono un classico della cucina italiana.

Inoltre potrete prepararne tante porzioni da tenere nel congelatore.

Cominciamo!

GNOCCHETTI DI PATATE FATTI IN CASA

Ingredienti per 4 persone: 1 kg di patate – 300 g farina – 1 uovo – sale
Attrezzatura: rigagnocchi (facoltativo) – schiacciapatate – spianatoia

Preparazione:

Lessate le patate con tutta la buccia in abbondante acqua bollente.

Quando saranno cotte, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate facendole ricadere su di un piano di lavoro.

Aprite le patate a fontana, aggiungete la farina e un uovo, quindi iniziate ad impastare.

Non lavorate troppo l’impasto poichè non dovrà acquisire elasticità.

A questo punto, prelevate delle porzioni dall’impasto appena realizzato e modellateli a formare dei cilindri lunghi del diametro giusto per i vostri gnocchi.

Tagliate questi cilindri in tanti pezzetti di lunghezza più o meno uguale, avrete in questo modo preparato i vostri gnocchi.

Ora potete scegliere di rigare gli gnocchi utilizzando uno rigagnocchi, una forchetta o una grattugia. Potete anche lasciarli così come sono.

Vi consiglio, se decidete di prepararne di più da congelare, di metterli in un vassoio di carta in freezer per un’oretta, prima di metterli nei sacchetti. In questo modo eviterete che si attacchino l’uno all’altro.

Buon Appetito!

ricetta originale: https://www.cookaround.com/ricetta/gnocchi-di-patate-facili.html

La borsetta del risparmio – gnocchetti di patate con salmone, pomodorini e basilico

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Oggi prepareremo questa ricetta semplicissima ma veramente deliziosa.

Gli gnocchetti li ho acquistati già pronti, ma se volete farli voi, tornate sul mio blog domani e troverete la ricetta per farli in casa.

Cominciamo!

GNOCCHETTI DI PATATE CON SALMONE, POMODORINI E BASILICO

Ingredienti per 4 persone: 1 pacco di gnocchetti di patate – 1 busta di salmone – qualche pomodorino – olio extravergine di oliva – qualche foglia di basilico

Preparazione:

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Portate ad ebollizione.

Intanto preparate il sughetto: fate soffriggere uno spicchio d’aglio. Tagliate i pomodorini a metà, il salmone a striscioline e le foglie di basilico.

Una volta che l’aglio avrà preso colore, aggiungete il salmone e i pomodorini.

Fate cuocere rigirando spesso.

Mettete gli gnocchi nell’acqua. Appena pronti scolateli (tenendo da parte un pò dellacqua di cottura) e uniteli al sugo. Aggiungete un pò d’acqua di cottura se vi sembra che il sugo sia troppo denso.

Per ultimo, aggiungete il basilico spezzettato.

Buon Appetito!

ricetta originale: chez moi 🙂

 

La borsetta del risparmio – Pasta al forno con ragu bianco

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

La Pasta al Forno con Ragù Bianco è una ricetta facile e gustosa, ideale per un ricco pranzo o cena della domenica.

Questo primo piatto si prepara con pochi e semplici ingredienti; basta solo del tritato, un po’ di piselli, della besciamella e il vostro formato di pasta preferito e porterete in tavola una pasta al forno che accontenterà tutti, grandi e bambini!

Questa è una variante più delicata e veloce della classica pasta al forno con ragù “rosso”, ma non per questo meno sfiziosa grazie anche al suo ripieno filante di provola e grana! Seguendo lo stesso procedimento spiegato nella ricetta, potete sostituire i piselli con altre verdure che vi ritrovate in frigo, come ad esempio le zucchine, gli spinaci o radicchio… largo spazio alla vostra fantasia!

Provate questa pasta al forno bianca, sono sicuro che dopo averla assaggiata ne rimarrete conquistati!

Cominciamo!

PASTA AL FORNO CON RAGU BIANCO

Ingredienti per 4 persone: 500 g tritato di carne – 150 g piselli – 150 g misto soffritto (sedano, carota, cipolla) – 1 bicchiere vino bianco (o aceto di mele) – Sale e pepe q.b. – Olio d’oliva q.b – Alloro – 450 g pasta corta – 500 ml besciamella – 200 g provola dolce – 80 g formaggio grattugiato

Preparazione:

Soffriggete in una padella capiente la cipolla, il sedano e la carota ben tritati in un filo d’olio d’oliva. Pronto il soffritto, aggiungete il tritato e rosolatelo per qualche minuto, il tempo necessario per fargli cambiare colore.

Pronta la carne, aggiungete i piselli (vanno bene anche surgelati) e una foglia di alloro, quindi salate e pepate secondo i vostri gusti. Sfumate con un bicchiere di vino bianco (o aceto di mele), quindi abbassate la fiamma e cuocete il ragù per 15 minuti.

Cotto il ragù fatelo intiepidire una decina di minuti prima di usarlo per condire la pasta.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, quindi scolatela e mettetela in una ciotola capiente.

Condite la pasta con il ragù, 400 ml di besciamella, 50 g di formaggio grattugiato, un mestolo di acqua di cottura della pasta e la provola dolce tagliata a cubetti, quindi mescolate per bene fino a distribuire uniformemente tutti gli ingredienti.

Trasferite la pasta in una teglia da forno, quindi distribuite sulla superficie la besciamella rimasta e abbondante formaggio grattugiato. Cuocete la pasta in forno preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti, azionando la funzione grill 5 minuti prima di sfornarla.

Ecco la pasta al forno con ragù bianco servita in tavola!

Vi consiglio di lasciarla intiepidire una decina di minuti prima di porzionarla e gustarla.

ricetta originale: https://www.fattoincasadabenedetta.it/ricetta/pasta-al-forno-con-ragu-bianco/

La borsetta del risparmio – Ricotta infornata con ravanelli, cetrioli e olive

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Che ne dite di questo piatto strepitoso e originale?

Il sapore intenso della ricotta infornata si sposa alla perfezione con quello fresco e delicato dei cetrioli e dei ravanelli.

Cominciamo!

RICOTTA INFORNATA CON RAVANELLI, CETRIOLI E OLIVE

Ingredienti per 4 persone: 600 RICOTTA – CETRIOLI – 6 RAVANELLI – 12 OLIVE NERE AL FORNO – q.b. BASILICO – 2 CUCCHIAIO PEPE ROSA IN SALAMOIA – 3 CUCCHIAIO ACETO BIANCO – 12 CUCCHIAIO OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA – q.b. SALE

Preparazione:

Per prima cosa mettete la ricotta in forno preriscaldato a 180° finché non prende colore.

Ripetete per l’altro lato. Togliete la ricotta dal forno e lasciatela da parte.

Sciogliete in una ciotolina una presa di sale con l’aceto, unite il pepe rosa e l’olio ed emulsionate con la forchetta. Lavate il cetriolo e i ravanelli, asciugateli e affettateli sottili.

Taglia la ricotta in 12 fette spesse.

Metti in ogni piatto una fetta di ricotta, distribuisci sopra fettine di cetriolo e ravanelli, qualche foglia di basilico spezzettata con le mani e un cucchiaio di salsa al pepe rosa, poggiavi sopra un’altra fetta di ricotta, ancora fettine di cetriolo e ravanelli, 2 olive, basilico e ancora un cucchiaio di salsa.

Buon Appetito!

ricetta originale: https://www.salepepe.it/ricette/secondi/formaggio/fresco/ricotta-infornata-con-ravanelli-cetriolo-e-olive/

 

La borsetta del risparmio – Pancakes estivi con fettine di pesca

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

I pancakes sono il modo più veloce per rendere appetitosi e speciali colazioni e brunch.

Una volta pronti, potete servirli ancora caldi impilati su una alzata e guarniti con frutta fresca.

In estate, per esempio, sono perfette le pesche.

Cominciamo!

PANCAKES ESTIVI CON FETTINE DI PESCA

Ingredienti per 4 persone: 150 g farina – 200 g latte – 1 uovo – 16 g olio di semi – 6 g lievito – 25 g zucchero

Preparazione:

In una piccola terrina sbattete l’uovo con l’olio. In una zuppiera a parte setacciate la farina con lo zucchero, il lievito e il sale. Unite il composto d’uovo agli ingredienti secchi e infine aggiungete il latte.

Scaldate una padella leggermente imburrata.Versate due o tre cucchiai di composto per ogni pancake.

Cuocete a fuoco basso e, quando cominciano a formarsi delle piccole bolle, capovolgete le tortine e cuocete l’altro lato.

Servite i pancake caldi con abbondante miele o sciroppo d’acero e della frutta fresca di stagione.

Buon Appetito!

ricetta originale: https://cucina.corriere.it/ricette/dolci-dessert/i-pancakes-d-estate-le-fettine-pesca_939a392e-6397-11e6-aa60-86dd3fdb1e51.shtml

 

La borsetta del risparmio – Cotolette di pollo alla pizzaiola

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Anche oggi preparremo un gustosissimo secondo piatto: le Cotolette di Pollo alla Pizzaiola, anche queste perfette per il pranzo o la cena di ogni giorno.

Gli ingredienti che occorrono per questa ricetta sono pochi e semplici.  Bastano delle fette di petto di pollo, un po’ di passata di pomodoro e mozzarella, e porterete in tavola delle cotolette sfiziose e gustose.

Questa ricetta si realizza davvero in 5 minuti, quindi è perfetta quando si torna a casa tardi dal lavoro.

Queste cotolette di pollo si cuociono in forno e sono senza uova, quindi sono più leggere rispetto alle classiche cotolette fritte.

Servite le cotolette alla pizzaiola accompagnate da una ricca insalta mista; in semplici gesti preparerete un piatto unico davvero irresistibile!

Grandi e bambini ne andranno matti!

Cominciamo!

COTOLETTE DI POLLO ALLA PIZZAIOLA

Ingredienti per 4 persone: 3 fette di petto di pollo (circa 450 g) – 200 g passata di pomodoro condita – 150 g mozzarella – Pangrattato q.b. – Sale e pepe q.b. – Origano q.b. – Olio d’oliva q.b.

Preparazione:

Passate in un po’ d’olio d’oliva le fette di pollo, quindi panatele nel pangrattato. Potete insaporire il pangrattato con un pizzico di sale e di pepe. Disponete le fette di pollo panate in una teglia da forno.

Condite le le fette di pollo con della passata di pomodoro (anche questa insaporita con sale, pepe, un filo d’olio e un po’ d’origano) così come vi comportereste con delle pizzette, lasciando i bordi liberi. Cuocete le fette di pollo in forno preriscaldato a 200 gradi per 20 minuti.

Trascorsi i 20 minuti di cottura, tirate fuori dal forno le cotolette di pollo e distribuite la mozzarella tagliata a cubetti. Infornate nuovamente le cotolette giusto il tempo di far sciogliere la mozzarella.

Ecco le cotolette di pollo alla pizzaiola servite in tavola.

Conditele ulteriormente con un filo d’olio d’oliva e ancora un po’ di origano.

Buon Appetito!

ricetta originale: https://www.fattoincasadabenedetta.it/ricetta/cotolette-di-pollo/

La borsetta del risparmio – Pesce spada alla siciliana

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Volete una ricetta pratica, veloce ideale per il pranzo e la cena di ogni giorno? Allora dovete provare il Pesce Spada alla Siciliana.

Questa preparazione racchiude tutti i profumi e i colori della Sicilia. Cosa ci occorre? Pesce spada, pomodoro, origano, capperi e olive … insomma una vera esplosione di gusto!

A fine cottura, per dare un tocco di freschezza, potrete impreziosire il pesce spada con qualche fogliolina di menta, così come sono soliti fare in Sicilia! Questa è una ricetta di pesce in padella e si realizza davvero in 10 minuti di orologio… il pesce non va mai cotto troppo!

Potete sostituire il pesce spada con tutto il pesce che preferite: va benissimo infatti il tonno, il merluzzo ma anche dei filetti di orata.

Preparatelo e fatemi sapere nei commenti se siete d’accordo anche voi sul fatto che non si può rinunciare ad una ricetta così.

Cominciamo!

PESCE SPADA ALLA SICILIANA

Ingredienti per 4 persone: 4 fette di pesce spada (peso circa 600g) – 3 pomodori medio/grandi – 1 cucchiaio di capperi – 10 olive nere (vanno bene anche verdi) – 1/2 bicchiere di vino bianco – 1 spicchio d’aglio – Origano q.b. – Menta (si può sostituire con il prezzemolo) – Sale q.b. – Olio d’oliva q.b

Preparazione:

Riscaldate in una padella capiente un filo d’olio d’oliva, quindi fate imbiondire uno spicchio d’aglio. Aggiungete adesso i pomodori tagliati a cubetti piccoli e fateli rosolare nell’olio per un paio di minuti.

Posizionate adesso le fette di pesce spada (fate in modo che siano a diretto contatto con il fondo della padella), quindi aggiungete tutti gli altri ingredienti della ricetta, ovvero le olive, i capperi dissalati, una spolverata di origano ed infine salate secondo i vostri gusti.

Chi preferisce può aggiungere anche un pizzico di pepe o peperoncino.

Rosolate il pesce spada per un paio di minuti da entrambi i lati, quindi sfumate con il vino (o l’aceto di mele). Evaporata la parte alcolica del vino, mettete il coperchio e cuocete il pesce per 5 minuti. Conclusa la cottura, spegnete il fuoco e profumate con delle foglioline di menta fresca.

Ecco il pesce spada alla siciliana servito in tavola. Mangiatelo ben caldo e fate la scarpetta con il suo irresistibile sughetto …. è una vera delizia!

Buon Appetito!

ricetta originale: https://www.fattoincasadabenedetta.it/ricetta/pesce-spada-alla-siciliana/