DIY (124) – Candele di pastelli

Buongiorno a tutti!!!

Avete dei vecchi pastelli in casa? Questo è il modo migliore per riciclarli!

Mescolandoli con cera per candela, sarete in grado di fare bellissime candele! Sta a voi decidere se farli in un vaso di vetro riciclato o in un vecchio bicchiere.

Let’s start!!!

DIY N. 124

CANDELE DI PASTELLI

materiali:

Cera per candele – Vecchi pastelli – Stoppino Candela – Bicchieri di vetro – Bicchieri di carta

In ogni tazza di carta, mettere la cera e un colore di pastelli e riscaldare nel forno a microonde per un minuto.

Posizionare lo stoppino nel mezzo della tazza di vetro, e poi versare il primo colore creato.

Attendete che la prima cera colorata sia abbastanza solida e che sia nella posizione desiderata È anche possibile rendere questo progetto un po’ più facile facendo blocchi orizzontali di colori invece di quelli diagonali.

E’ importante aspettare che la cera si raffreddi e diventi solida prima di versare il colore successivo in modo che non si mescolino.

Assicuratevi che lo stoppino rimanga nel mezzo del vasetto. Quando arrivate all’ultimo colore, posizionate il vetro in posizione verticale.

Spero che anche l’idea di oggi vi sia piaciuta! : -)

Appuntamento a domani con un altro Fai da te ! 🙂

Original post: https://craft.ideas2live4.com/2015/04/24/diy-candles-from-crayons/?utm_content=buffer1703e&utm_medium=social&utm_source=pinterest.com&utm_campaign=buffer

DIY (119) – Bouquet di rose

Buongiorno a tutti!

Eccoci con un altra idea per la Festa della Mamma: un bellissimo bouquet di rose pronto in pochissimo tempo!

Cominciamo!!!

DIY N. 119

BOUQUET DI ROSE

materiali:

cartoncino rosso – forbici – colla – nastro per decorare – stuzzicadente

Cominciate tagliando tanti cerchi dal cartoncino rosso. Tagliate dall’esterno verso l’interno (creando una spirale)

Arrotolate l’inizio con uno stuzzicadente (la forma risulterà più pulita in questo modo). Togliete lo stuzzicadente e continuate ad arrotolare fino ad aver ottenuto una rosellina che fisserete con un pò di colla.

Create tante roselline in questo modo.

Fate una pallina di carta e attaccate il gambo che avrete creato arrotolando una striscia di carta oppure con un semplice bastoncino da kebab rivestito di nastro che infilzerete nella pallina.

Applicate tutte le roselline in modo da coprire tutta la superficie della pallina.

Concludete applicando un nastro colorato sul gambo.

Et voilà, il vostro bouquet è pronto!

Spero che ance l’idea di oggi vi sia piaciuta.

Appuntamento a domani con un altro fai da te!

Fonte (video tutorial): https://www.pinterest.it/pin/209487820156135174/

DIY (100) – Tazze marmorizzate con smalto per unghie

Buongiorno a tutti!!!

Eccoci con un altro progetto di artigianato fai da te, facile, veloce, ed economico. Parliamo di questo set di tazze marmorizzate particolari che sembrano acquistate fuori

Ancora più sorprendente, tutto ciò che serve è un po’ di acqua calda, tazze in semplice ceramica (o tazze da tè), un po’ di smalto e pochi minuti liberi per creare un oggetto del quale sarete orgogliosi!

Cominciamo!

DIY N. 100

TAZZE MARMORIZZATE CON SMALTO PER UNGHIE

materiali:

tazza in ceramica (meglio se bianco o off-white) – Acqua calda (se hai acqua particolarmente dura nella vostra zona, utilizzare acqua filtrata o distillata) – contenitore abbastanza grande per immergere completamente le tazze in (dopo non dovrebbe essere più utilizzato per il cibo) – Spiedino o stuzzicadenti – Bottiglie di smalto in colori complementari (più è nuovo lo smalto, migliore sarà il risultato)

Versate lo smalto

Riempire il contenitore con acqua tiepida. Con la bottiglia vicino alla superficie dell’acqua, versare un po’ di smalto (in scarabocchi casuali). Il lucido dovrebbe diffondersi sulla superficie.

Se il vostro smalto affonda verso il basso, probabilmente state versando troppo in alto sopra la superficie. Se il vostro smalto non si diffonde sulla superficie dell’acqua, provare uno o entrambi i seguenti: a) utilizzare acqua distillata o filtrata al posto di acqua del rubinetto; o b) utilizzare smalto appena aperto.

Effetto sfumato

Giurando rapidamente, utilizzate il bastoncino di legno o stuzzicadenti per roteare lo smalto, rompendo eventuali blocchi concentrati.

Immergere piano

Una volta che lo smalto si è sparso sottilmente sulla superficie, immergete lentamente la tazza nell’acqua, evitando il bordo della tazza in modo che le labbra non tocchino lo smalto mentre bevete.

Sollevate la tazza. Il sottile strato di smalto dovrebbe avere trasferito dalla superficie dell’acqua alla tazza per creare un effetto marmorizzato. Bella, eh? Mettete la tazza su un pezzo di carta da cucina.

Togliere lo smalto in eccesso

Se avete intenzione di fare più tazze, utilizzate lo stuzzicadenti per rimuovere qualsiasi smalto in eccesso che rimane sulla superficie dell’acqua in modo che non si attacchi alla vostra tazza successiva.

Come mischiare i colori

Una volta che avrete imparato ad usare un singolo colore, potete provare con due o tre colori insieme. E’ meglio non utilizzare più di tre colori.

Spero che anche l’idea creativa di oggi vi sia piaciuta!

Appuntamento a domani con un altro fai da te.

Original post: https://lifestyleforreallife.com/2019/03/12/nail-polish-crafts/

DIY (98) – Timbri fatti in casa

Buongiorno a tutti!!!

Vuoi creare i tuoi biglietti di auguri?

Ci sono molti modi per creare quelli belli, ma l’idea di oggi è davvero facile e darà una spinta alla vostra creatività!

Sto parlando dei timbri fatti in casa. Una volta che fate questi potrete riutilizzarli un milione di volte.

Cominciamo!

DIY N. 98

TIMBRI FATTI IN CASA

materiali:

piccole scatole o grandi tappi bottiglia – spago (spesso) – colla a caldo – colori acrilici – pennello – cartoncino (colorato o bianco, come si preferisce)

Prima di tutto, scegliere una piccola scatola o un tappo di bottiglia di grandi dimensioni (vanno benissimo quelli delle confezioni di maionese), che sarà la base del vostro timbro.

E ‘molto importante che sia abbastanza rigido e forte per il vostro timbro per funzionare bene.

Ora è possibile utilizzare due modi per creare i tuoi francobolli: con colla a caldo (sarà necessario trasferire un disegno sulla scatola e poi andarci sopra con la colla a caldo), o, il modo più veloce (e anche il migliore all’inizio), utilizzando spago.

Creare spirali o ricalcare su un disegno che stampato da internet e incollato sulla scatola/tappo.

Per questo post ho fatto linee rette e spirali, che sono molto semplici e si possono fare da soli, senza dover cercare immagini su internet.

Suggerisco di usare uno spago piuttosto spesso: il timbro funzionerà sicuramente meglio!

Ora scegliete il colore e applicatelo sul timbro. Ho usato colori acrilici ed è meglio aggiungere pochissima acqua (e intendo molto poca, può essere sufficiente per mettere il pennello in un po’d’acqua e poi nel colore), in modo che non si asciughi mentre si applica sul timbro.

Spero che anche questo fai da te vi sia piaciuto!

Appuntamento a domani con un’altra idea.

DIY (76) – Make-up trousse

Buongiorno a tutti!

Questa pratica trousse, dalla realizzazione veloce, vi farà divertire a cucirne quante ne vorrete adattandole ai vostri gusti e personalizzandole da basic a frou-frou!

Cominciamo!

DIY N. 76

MAKE-UP TROUSSE

materiali:

stoffa di cotone elasticizzato per davanti: cerchio diametro 38 cm
stoffa di cotone elasticizzato per taschino: 11 x 7 cm
stoffa di cotone elasticizzato per passante: 5x 120 cm
stoffa di cotone elasticizzato per chiusura: 9 x 16 cm (x 2)
stoffa di tulle elasticizzato per fodera: cerchio diametro 38 cm
ovattina per imbottitura trousse: cerchio diametro 38 cm
ovattina per imbottitura chiusura: 9 x 16 cm
cordoncino lurex 140 cm – velcro 4 cm – passamaneria zig zag 26 cm

Iniziamo dal pezzo di chiusura della trousse:

Cominciamo dal pezzo di chiusura della trousse: come primo progetto vi consiglio di lasciarla della forma segnalata nei materiali. Se avete più dimestichezza con il cucito, prima di unire le due parti potete dargli una forma arrotondata (come quella della foto).

Per prima cosa, cucite il velcro sul dritto del tessuto a 2 cm di distanza dal bordo e poi cucire i due pezzi dritto contro dritto, lasciando un buchino per poter rigirare il lavoro. Chiudete il buco dal dritto con dei puntini invisibili a mano.

Procediamo con la parte esterna della trousse:

Disegnare e ritagliare su carta un cerchio con diametro 38 cm. Posizionare il cartamodello sul tessuto di cotone, sull’ovatta, sul tulle per fodera e tagliare. Sul dritto del tessuto segnare con uno spillo la metà del cerchio, posizionare il velcro a 1,5 cm dal bordo e cucire.

Misurando sempre il centro e cucire il taschino sui tre lati appena sotto il velcro. In seguito spillare e cucire la passamaneria sul taschino. Sul lato opposto del cerchio, calcolando sempre la metà del cerchio, cucire la patella per la chiusura a 3 cm di distanza, ricordandosi di posizionare il lato con il velcro verso il basso (se avete paura di sbagliare, potete cucire il velcro alla fine del lavoro).

Creare il passante:

Per creare il passante per il cordino, piegare a metà il tessuto a rovescio e cucire per tutta la lunghezza. Terminare gli estremi della striscia girando il tessuto di 1 cm in modo da avere il lavoro pulito una volta riportata la striscia a dritto del tessuto. Per girare il passante, puntare un’estremità con una spilla da balia, inserirlo nel buco e farlo uscire dall’altro lato.

Una volta creato il passante spillarlo e cucirlo lungo il perimetro del cerchio partendo dal centro dove abbiamo posizionato il velcro. Percorso il perimetro del cerchio lasciare uno spazio di 5 mm da un capo all’altro.

Posizionare il dritto del tessuto di tulle contro il dritto del tessuto di cotone. Cucire tutto intorno lasciando il passante all’interno dei due strati di tessuto. Lasciare un buchino per poter girare il lavoro e poi cucirlo con dei puntini invisibili a mano.

Prendere il cordino di lurex e fissare una spilla da balia su un capo e e farlo passare nel passante. Fare uscire il cordino e legarlo con 3 nodi.

Nascondere il nodo all’interno del passante e bloccarlo con una cucitura a macchina.

Fissare l’ovattina ai due strati di tessuto con dei puntini invisibili sparsi, in questo modo modo l’ovattina rimarrà sempre ferma.

Potete scegliere se lasciare la patella standard o arricchirla con un fiocco creato con lo stesso tessuto della trousse.

post originale: Cucito creativo – Edizioni San Paolo

DIY (75) – Everything neat!

Hi Everyone!

Here we are with a tutorial to create practical containers for your closet!

These cute little boxes are ready in no time!

Like one, two, three or four (and as many as you want!) these boxes can become also a perfect organizer for drawers.

Depending on the size you cut, you can also use them for your desk, as a make-up container or as a cachepot for your plants.

Let’s start!

DIY N. 75

EVERYTHING NEAT!

material:

cotton canvas – 1,40 cotton ribbon H 3 mm – 1 acetate sheet A4 – cotton yarn matching the ribbon and canvas – needle – sewing machine – line – pencil/chalk – template (below)

TAGLIO = CUT / CUCITURA = SEWING / apertura = opening

Start by printing the template of the measure you are interested in.

Copy it to the fabric and cut the shape twice, including squares on the corners (see image).

Sew along the edges of the cross shape (right with right), following the drawn pattern. Leave about 6 cm opening on one side of the square.

Bevel the corners from the excess fabric, turn over the right side of the fabric and iron well to flatten the shape thus obtained.

If you really do not like sewing, you can fold and glue with hot glue all sides, always leaving an opening to insert the acetate squares.

Cut four acetate squares of the size of your sides and insert them through the opening, which you will close at the end of this procedure.

Cut four pieces of ribbon all of the same size and place them about 3 cm from the edges (see photo).

Glue the tape (or sew it). Now close your box by making bows with the ribbon.

Your cabinet box is ready!

You can also use brighter fabrics and/or multicolored ribbon if you prefer!

original post: Cucito creativo – Edizioni San Paolo

DIY (75) – In perfetto ordine!

Buongiorno a tutti!

Eccoci con un tutorial per creare dei contenitori per il vostro armadio!

Queste simpatiche scatolette si preparano in pochissimo tempo!

Come uno, due, tre o quattro (e quante ne vorrete!) cubotti possono diventare un perfetto organizer per cassetti.

A seconda delle dimensioni tagliate, pootete usarli anche sulla scrivania, oppure come porta dischetti struccanti o ancora come cache-pot.

Cominciamo!

DIY N. 75

IN PERFETTO ORDINE!

materiali:

tela cotone – 1,40 nastrino in cotone H 3 mm – 1 foglio acetato A4 – filo di cotone in tinta con nastrino e tela – ago – macchina da cucire – riga – matita/gessetto – template (qui sotto)

Iniziate stampando il template della misura che vi interessa.

Copiatelo sul tessuto e tagliate la sagoma 2 volte, inclusi i quadrati sugli angoli (vedi immagine).

Cucire lungo i bordi della sagoma a croce, seguendo lo schema disegnato. Lasciare circa 6 cm di apertura su un lato del quadrato.

Smussate gli angoli dall’eccedenza di tessuto, rivoltare sul diritto del tessuto e stirare bene per appiattire la sagoma così ottenuta.

Se proprio non amate cucire, potrete piegare e incollare con colla a caldo tutti i lati, sempre asciando un apertura per poter inserire i quadrati di acetato.

Tagliate quattro quadrati di acetato della misura dei vostri lati e inseriteli attraverso l’apertura, che chiuderete alla fine di questa procedura.

Tagliate quattro pezzi di nastro della stessa misura e posizionateli a circa di 3 cm dai bordi (vedi foto).

Incollate il nastro (o cucitelo). Chiudete ora la vostra scatoletta facendo dei fiocchi con il nastro.

Il vostro contenitore per armadi è pronto!

Potete usare anche tessuti più vivaci e/o fiocchi multicolore se preferite!

post originale: Cucito creativo – Edizioni San Paolo

DIY (74) – Macchinine da corsa

Buongiorno a tutti!!!

Oggi faremo queste macchinine da corsa semplicissime da fare con i vostri figli.

Avrete bisogno soltanto di rotolini di carta igienica, cartoncino colorato e colla

Cominciamo!

DIY N. 74

MACCHININE DA CORSA

materiali:

rotolini carta igienica – cartoncino colorato – colla

Coprite il rotolino di carta igienica con il cartoncino colorato

Disegnate un rettangolo e tagliate lasciando solo il lato posteriore attaccato

Piegate il rettangolo in due e aggiungete le ruote

Infine, attaccate il volante e le altre decorazioni

Et, voila! La vostra macchinina da corsa è pronta!

Per altre attività da fare con i bambini: https://www.facebook.com/KidsArtnCrafts/

DIY (68) – Farfalle origami

Buongiorno a tutti!!

Eccoci con un altro progetto facile facile… le farfalline fatte con la tecnica dell’origami.

Per fare queste bellissime farfalline impiegherete appena 2 minuti!

Io avevo della carta specifica per origami e devo dire che il risultato è veramente eccezionale! Potete farle anche con del semplice cartoncino colorato.

Cominciamo!

DIY N. 68

FARFALLE ORIGAMI

materiali:

carta colorata (la carta da origami sarebbe ideale) – forbici

Qui sotto le vedete in cartoncino colorato, ma potete usare anche una carta da regalo per avere delle farfalline speciali che potrete utilizzare come decorazioni.

Vi lascio al video tutorial che è veramente semplicissimo!!!

Tutorial: https://www.youtube.com/watch?v=glprCZujOeY

DIY (67) – Candela decorata con fiori

Buongiorno a tutti!!

Cosa ne pensi di questa semplice idea fai da te per un regalo fatto in casa utilizzando fiori pressati?

Questa candela fai da te è il regalo perfetto per la festa della mamma o un modo speciale per conservare i fiori conservati pressati al ritorno da una vacanza.

Cominciamo!

DIY N. 67

CANDELA DECORATA CON FIORI

materiali:

Piccoli fiori assortiti – Candele lunghe – Ferro da stiro – Carta cerata – Carta bianca o cartoncino – Asciugamani da cucina o stracci – Stampa floreale (se non ce l’hai, puoi ottenere lo stesso risultato mettendo i petali in uno straccio da cucina e premendoli delicatamente con un ferro caldo)Piegare un pezzo di carta bianca o cartoncino a metà, aprire e mettere da parte.

Per questa idea fai da te, l’ideale è che i petali siano rimossi dai fiori in modo da attaccarsi bene alle candele.

Rimuovere accuratamente i petali (e forse qualche foglia) dai fiori e posizionare su metà della carta aperta e piegata.

Piegare la carta in modo che i petali del fiore sono saldamente all’interno.

È possibile premere i fiori utilizzando una pressa per fiori per circa 7 a 10 giorni o utilizzare metodi come il forno a microonde o ferro da stiro. 
Per premere rapidamente i fiori con un ferro da stiro, posizionare la carta piegata sulla parte superiore di un paio di asciugamani da cucina e poi posarne un altro sulla parte superiore.

Spegnere la funzione di vapore del ferro e impostare il calore a basso. Premi il ferro sulla carta (attraverso l’asciugamano), senza muoverti avanti e indietro come se stessi stirando i vestiti. Premere in vari punti per 30 secondi alla volta, per circa 2-3 minuti.

Verificare che i fiori siano asciutti prima di spegnere il ferro e procedere alla fase successiva.
Disporre i petali di fiore (e le foglie) sulla candela nel modello desiderato.
Se vuoi coprire tutti i lati della candela, dovrai fare un lato alla volta per evitare che i petali cadano.

Quando sei soddisfatto del tuo disegno, metti un pezzo di carta cerata sopra il disegno.
Su impostazione calore medio, passare il ferro sopra la carta di cera per impostare il disegno del fiore.

L’obiettivo è quello di fondere leggermente la carta di cera, ma evitare di fondere la candela da decorare. Spostare il ferro intorno, come si farebbe con i vestiti. Questo richiederà circa 2-3 minuti, a seconda del calore del ferro.
È possibile rimuovere la carta cera immediatamente per vedere se i fiori sono sicuri. Se cadono, posizionare un nuovo pezzo di carta oleata e ripetere il processo.

Original post: https://sugarspiceandglitter.com/pressed-flower-candle-craft/