DIY (124) – Candele di pastelli

Buongiorno a tutti!!!

Avete dei vecchi pastelli in casa? Questo è il modo migliore per riciclarli!

Mescolandoli con cera per candela, sarete in grado di fare bellissime candele! Sta a voi decidere se farli in un vaso di vetro riciclato o in un vecchio bicchiere.

Let’s start!!!

DIY N. 124

CANDELE DI PASTELLI

materiali:

Cera per candele – Vecchi pastelli – Stoppino Candela – Bicchieri di vetro – Bicchieri di carta

In ogni tazza di carta, mettere la cera e un colore di pastelli e riscaldare nel forno a microonde per un minuto.

Posizionare lo stoppino nel mezzo della tazza di vetro, e poi versare il primo colore creato.

Attendete che la prima cera colorata sia abbastanza solida e che sia nella posizione desiderata È anche possibile rendere questo progetto un po’ più facile facendo blocchi orizzontali di colori invece di quelli diagonali.

E’ importante aspettare che la cera si raffreddi e diventi solida prima di versare il colore successivo in modo che non si mescolino.

Assicuratevi che lo stoppino rimanga nel mezzo del vasetto. Quando arrivate all’ultimo colore, posizionate il vetro in posizione verticale.

Spero che anche l’idea di oggi vi sia piaciuta! : -)

Appuntamento a domani con un altro Fai da te ! 🙂

Original post: https://craft.ideas2live4.com/2015/04/24/diy-candles-from-crayons/?utm_content=buffer1703e&utm_medium=social&utm_source=pinterest.com&utm_campaign=buffer

DIY (94) – Pon pon fatti con T-shirt

Buongiorno a tutti!!!

Imparate a trasformare le vecchie t-shirt in pom pom! In un post precedente abbiamo visto come farli con il filato. Oggi useremo T-shirt riciclate per fare questi splendidi Pom Poms.

Non li trovate carini?

Avete una o due (o 20!) T-shirt che non indossate più? trasformateli in graziosi pon pon! sono divertenti e facili da realizzare e risultano così soffici!

Cominciamo!!

DIY N. 94

PON PON FATTI CON T-SHIRT

materiali:

t-shirt, 1 per pon pon – forbici – cartoncino

Utilizzate oggetti rotondi per tracciare 2 cerchi su cartone per fare 2 modelli come quelli mostrati di seguito. Il diametro del cerchio esterno deve essere di circa 6,5 (16 cm) e il diametro del cerchio interno 2,5 (6 cm).  è possibile giocare con diverse dimensioni del modello per ottenere diverse dimensioni di pon pon.

Taglia la tua t-shirt in strisce da 1/2″ (1 cm). Tagliare dalle ascelle verso il basso su ogni maglietta.

Prendete una striscia e un modello e posizionare le strisce come mostrato vicino al cerchio interno.

Sovrapponete la striscia mettendo l’altro modello in sopra.

Prendete una striscia di tessuto e posizionatela sul cartone esterno.

Avvolgere il modello come mostrato. Tirare la striscia strettamente in modo che si estende il materiale. quando arrivate alla fine della striscia….

Prendete un’altra striscia e posizionare come con la prima. quando lo avvolgete intorno alla fine della prima, fate attenzione a sovrapporre la fine della striscia precedente in modo che non si sposti.

Continuate a avvolgere le strisce intorno al modello fino a raggiungere l’altro lato.

Fate altri 2 strati di strisce (in modo da avere 3 strati totali).

Ora prendere la strisce sovrapposte e tirare stretto e avvolgere l’uno intorno all’altro una volta. questo aiuterà a tenere le cose in posizione per il passo successivo.

Con una mano tenete le strisce in posizione, utilizzate le forbici per tagliare le strisce di tessuto lungo il modello. Raccomando forbici affilate, e preferibilmente appuntite.

Dopo che tutte le strisce sono tagliate, tirare la stringa stretta e legare in un nodo. Rimuovere i modelli.

Ora dai alla tua palla un bel taglio di capelli! Per avere un’idea su come tagliare, applicate due cerchi di 4,5 (11 cm) di diametro sopra e sotto (come un sandwich), e tagliate intorno per fare un bel pon pon rotondo. rimuovete i cerchi, e dare gli ultimi ritocchi se necessario.

I vostri pon pon fatti con le magliette sono pronti.

Altre idee:

Potete usare questi pon pon per tantissime altre idee come:

Fonte: https://www.craftaholicsanonymous.net/t-shirt-pom-poms-tutorial

DIY (71) – Rami con boccioli

Buongiorno a tutti!!!

Un’idea facile e veloce per decorare la vostra casa?

Vi basterà raccogliere dei rami al parco e attaccarci dei boccioli fatti con la carta pesta. Io li ho fatti color arancio, ma potete scegliere il colore che preferite. Volendo potrete aggiungere anche delle foglioline in carta pesta per renderli più colorati.

A me piacevano così semplici, con solo i boccioli.

Per vedere come fare i fiorellini: https://laborsettadelledonne.blog/?p=19107

Cominciamo!

DIY N. 71

RAMI CON BOCCIOLI

materiali:

rami – carta pesta colorata – colla a caldo

Raccogliete i rami in un vaso.

Create i fiorellini seguendo il post menzionato sopra. Per fare i boccioli dovrete usare poca carta.

Volendo potrete fare i fiorellini in modo molto più semplice: Tagliate una striscia di carta pesta colorata e piegatela a metà (per il lungo). Arrotolatela e ogni tanto incollate. Il bello dei boccioli è che devono essere piuttosto piccoli.

Mettete un pò di colla a caldo e attaccatelo al ramo.

Continuate così fino a quando la vostra composizione vi sembrerà abbastanza piena.

DIY (70) – Uova di Pasqua metalliche

Buongiorno a tutti!!

La Pasqua è sempre più vicina e avete bisogno di alcune idee di decorazione?

Queste uova sono molto semplici da fare e saranno perfette per decorare la vostra casa durante la Pasqua.

Se si utilizzano uova finte, potrete riutilizzarle anche negli anni a venire.

Cominciamo!

UOVA DI PASQUA METALLICHE

materiali:

Uova a scelta (vere e sode o finte) – Adesivo metallico – Foglia metallica – Pennelli di varie dimensioni – Spazzola soffice e asciutta

Iniziate applicando sulla superficie dell’uovo l’adesivo. Cominciate con una mano sottile e aggiungerìte se necessario. Attenzione a non mettere troppo adesivo. Una volta applicato l’adesivo, lasciate asciugare l’adesivo per un minuto o due fino a quando non inizia ad addensarsi

Applicate con cura e delicatamente una foglia di metallo sopra l’adesivo. Potete strappare alcune sezioni più piccole dal vostro foglio e applicare intorno all’uovo per ottenere la copertura completa. Se avete il tipo di foglia che è attaccato a un foglio, premere il foglio intorno all’uovo e tirare via il foglio in modo che la foglia si attacchi all’adesivo.

Usa un pennello asciutto, soffice e semi-rigido per lucidare e togliere l’eccesso di foglia d’oro. Continuate fino a quando si dispone di una superficie lucida. 

Se trovate che quando stavate lucidando il foglio alcune sezioni non sono omogenee, ripetete il processo dall’inizio, applicando uno strato sottile di colla appena sulle zone esposte, quindi aggiungendo più foglia d’oro e lucidando ancora. 

Se volete potete usare delle maschere con immagini, utilizzando un piccolo pennello sottile per spazzolare sul vostro adesivo nel modello desiderato, come un cuore, parole, punti o strisce, fiori, o qualsiasi cosa vi venga in mente!

DIY (66) – Biglietto a forma di maglietta

Buongiorno a tutti!!

Eccoci con un’altra idea per la Festa del Papà: un bellissimo biglietto di auguri a forma di maglietta.

Potrete decorarlo con bottoni e tutto ciò che vi viene in mente.

Cominciamo!

DIY N. 66

BIGLIETTO A FORMA DI MAGLIETTA

materiali:

cartoncino colorato – forbici – colla – oggetti vari che avete in casa per decorare (bottoni ecc.)

Prendete un foglio A4 e piegate i lati lunghi verso il centro (meglio se colorato).

Piegate verso l’esterno gli angoli in alto in modo da formare una V al centro.

Capovolgete il foglio (alto/basso e davanti/dietro). Sul lato opposto ai due triangoli sporgenti, piegate il lato superiore di cm 2.5.

Girate il foglio e piegate l’angolo sinistro verso la linea centrale.

Piegate anche l’angolo destro, sempre verso il centro, in modo da formare un piccolo V.

Piegate il lato inferiore del foglio verso il colletto; la camicia è finita, dopo aver incastrato proprio quel lato sotto il colletto.

A questo punto è il momento di decorare e personalizzare la camicia per il papà!

Il vostro biglietto è pronto!

Fonte: https://www.momeme.it/idee-e-lavoretti-per-la-festa-del-papa/

DIY (64) – Segnalibro fatto con il cartoncino

Buongiorno a tutti!!

La data della Festa del Papà è sempre più vicina… Ecco un idea che potete fare anche con i vostri bambini.

In pochissimo tempo e con pochi materiali potrete fare un regalino graditissimo per questa festa!

Cominciamo!

DIY N. 64

SEGNALIBRO FATTO CON IL CARTONCINO

materiali:

cartoncino colorato – forbici – colla

Cominciate disegnando la sagoma di una cravatta. Non sapete come farla? Eccovi il template qui sotto (vi basterà cliccare sul disegno e copiarlo su un programma di testo come word o di paint):

A questo punto, riducetelo o ingranditelo a seconda della misura che desiderate.

Stampate la sagoma e ritagliatela.

Copiate su un cartoncino colorato (vi consiglio di usare un cartoncino già decorato, ma se non lo avete andrà bene anche del cartoncino colorato senza fantasia).

Ora tagliate le faccine e incollatele in cima alla cravatta.

Il vostro segnalibro è pronto!

Fonte: https://donna.nanopress.it/mamma/lavoretti-per-la-festa-del-papa-con-il-cartoncino-foto/P500207/

DIY (63) – Uova di Pasqua marmorizzate

Buongiorno a tutti,

Di sicuro a casa avrete un po’ di smalto per unghie.

Mescolando con acqua si sarà in grado di colorare le uova di Pasqua in un modo molto speciale.

Cominciamo!

DIY N. 63

UOVA DI PASQUA MARMORIZZATE

materiali

Uova sode a temperatura ambiente – Smalto per unghie in diversi colori primaverili – Una grande ciotola piena d’acqua – Stuzzicadenti – Facoltativo: pinze per alimenti – carta assorbente

Iniziate con una ciotola di acqua a temperatura ambiente. Tenete vicino tutto l’occorrente: una volta che si inizia, avrete bisogno di lavorare in fretta in modo che lo smalto non si asciughi troppo presto. Si consiglia di leggere attentamente tutti i passaggi prima di iniziare il progetto.

Scegliete il primo colore di smalto. Utilizzare il pennellino all’interno dello smalto per mettere alcune gocce del colore sulla superficie dell’acqua. E’ importante lavorare rapidamente, ma con attenzione; mettere una goccia da appena circa un pollice o giù di lì sopra la superficie dell’acqua (per evitare che affonderi). Noterete che il lucido inizierà a diffondersi una volta che toccherà l’acqua.

Continuare rapidamente nello stesso modo con il secondo colore, aggiungendo alcune gocce sopra il primo colore.

Distribuirli intorno alla superficie dell’acqua a caso. Dovrebbero iniziare a roteare l’uno intorno all’altro un po’. Se lo desiderate, potete continuare ad aggiungere altri colori nello stesso modo. Tre colori tendono a funzionare bene per creare un bell’effetto. Utilizzare uno stuzzicadenti per ruotare delicatamente il colore, creando un effetto marmorizzato sulla parte superiore dell’acqua.

Tenere un uovo in mano con le dita in alto e in basso. Se si dispone di una pinza per alimenti, prendere l’uovo. Appoggiare delicatamente l’uovo sulla superficie dell’acqua in modo che lo smalto inizia aderendo all’uovo. Rotolare l’uovo come si abbassa ulteriormente in acqua in modo che lo smalto aderisca a tutti i lati dell’uovo.

Una volta che le uova sono marmorizzate, mettere in un cartone di uova o tovagliolo di carta per asciugare. Potrebbe essere necessario massaggiare delicatamente fuori goccioline d’acqua che ha ottenuto catturato sotto lo smalto. Se questo è il caso, basta premere leggermente sulle aree con acqua e lavorare l’acqua verso il bordo della marmorizzazione.

Per la marmorizzazione delle uova successive, utilizzare uno stuzzicadenti per cancellare tutto smalto rimanente dalla superficie dell’acqua prima di aggiungere nuovo smalto per un altro uovo.

Original post: https://www.thesprucecrafts.com/marbled-easter-eggs-4160445

DIY (61) – Tessitura con vecchio CD

Buongiorno a tutti,

Bellissimi! Non sono spettacolari?! Di sicuro i casa avrete dei vecchi cd che sono danneggiati o che non usate più.

Non buttateli via! Seguite il tutorial qui sotto per fare questa bella opera d’arte.

Avrete solo bisogno di un sacco di lana colorata e creatività!

Cominciamo!

DIY N. 61

TESSITURA DA UN VECCHIO CD

materiali

Lana assortita di varie lunghezza – cartone (o ago per lana) – forbici

Per fare gli aghi, tagliare il bordo fuori il coperchio. Tagliare il restante cerchio piatto di plastica in pezzi a forma di torta, poi il bordo superiore. Perforare un foro nell’estremità arrotondata per fare l’occhio dell’ago. Tagliare se necessario. (È possibile utilizzare aghi di filato regolari, ma mi piace molto l’ago flessibile migliore- è facile per i bambini a filetto, e ho potuto avere un sacco di loro disponibili a costo zero. Alcuni tessitori preferito non utilizzare un ago a tutti.)  Aggiornamento: Ho arrotondato l’estremità appuntita in modo che sarebbe meno probabile dividere il filato.
Per lavorare intorno al CD: Un filato liscio funziona meglio, e ho usato un filato più spesso per tessitori più giovani. Il filato di ordito è tra 4 e 6 piedi di lunghezza. Legarlo al CD mettendo un’estremità attraverso il foro centrale e annodandolo a se stesso sulla parte posteriore. Giri il CD sopra alla parte anteriore, tirando il filetto attraverso
il centro arrotolandolo intorno al cd. Fate attenzione che il filato sia ben tirato.

È IMPORTANTE che i fili di curvatura siano un numero DISPARI. È facile da controllare questo spingendo i raggi insieme in coppie, assicurandosi che il vostro ultimo è un SINGOLO..
Il numero totale di fili di curvatura può variare, purché si tratti di un numero dispari. Il minor numero di raggi, il più veloce è quello di tessere, ma la tessitura sarà anche più morbida, soprattutto vicino al bordo esterno. (Penso che funziona bene fino ai 13 o 15 per i bambini più piccoli, ma per i più grandi si può usare un filato più sottile o stringa e arrivare fino a 25 o 27 fili per la base)

Per mantenere i fili di curvatura in numero dispari senza contare: Come si mettono i fili, tenerli in coppie. Poi aggiungere l’ultimo come un singolo. Annodare l’ultimo filo sul retro del CD legandolo al primo filo. Poi stendere i fili sul davanti.
Ora siete pronto a tessere!

Scegliete il vostro primo filato. Sarà il centro della vostra tessitura. Attaccarlo sul retro del CD legandolo ad uno dei raggi.

Annodare l’altra estremità all’ago. Spingere l’ago verso l’alto attraverso il foro centrale sul lato anteriore. Intrecciare sopra sotto, sopra sotto. Quando si arriva vicino alla fine del filato, legare un altro filato. 

Tenete il CD in mano mentre tessete, tessendo in senso antiorario. (Se usate la mano destra…) Spingete l’ago sotto un raggio di curvatura e poi fuori dal bordo, ripetendo sopra/sotto per alcuni raggi prima di tirare il filo fino in fondo e poi giù e stretto.

Quando si aggiunge un nuovo filato, lasciate la coda abbastanza a lungo per rimboccarsi dopo aver fatto un paio di punti in più in modo da poter vedere dove il nodo ha bisogno di rimboccarsi. Se le code sono troppo corte, sono più difficili da infilare.

Original post: http://makeitawonderfullife.blogspot.com/2011/11/cd-weaving-tutorial.html

DIY (58) – Segnalibro

Buongiorno a tutti,

Capita anche a voi di perdere continuamente i vostri segnalibri?… Allora dovete provare a fare questo segnalibro che ‘non scappa?!

Così… Qui troverete una soluzione graziosa e che non cadrà più durante la lettura.  

E… è super facile da fare. Si può fare anche se non si dispone di una macchina da cucire, con cucitura a mano.

Poiché vi basterà pochissima stoffa, si può facilmente fare anche con ritagli di nastro o tessuto che avete a casa.

Cominciamo!

DIY N. 58

SEGNALIBRO

materiali

Nastro – Elastico per capelli – Bottone – Forbici – Metro – Spilla da cucito – filo

Misura quanto vuoi che sia lungo il tuo segnalibro sia. Questo è di circa 17 pollici (43 cm) e il pezzo finito è 14 1/2 pollici (36 cm) dalla zona cucita al bottone.   Questa dimensione è adatta a libri di medie e regolari dimensioni, mentre per libri di grandi dimensioni o piccoli tascabili è necessario adattare le misure.

Piegate un bordo del nastro per prepararlo al cucito. Se il vostro nastro tende a sfilacciarsi, potete piegarlo due volte.

Inserite un elastico per capelli, piegate e puntate con uno spillo.

Cucite un punto dritto o a zig zag lungo la piega del nastro. Se non avete una macchina da cucire, potete cucirlo a mano. Se lo cucite a mano, assicuratevi di cucire la zona due volte per rinforzarlo.

Misurate dall’area piegata e cucita a dove volete che venga posizionato il bottone e cucitelo.   

Se il nastro tende a sfilacciarsi, è meglio rifinirne i bordi.

Ed ecco che, con la vostra creatività e scelta di tessuti potete creare questi bei segnalibri che non scivolano grazie allìelastico.

Original post: https://web.archive.org/web/20120115052609/http://fabyoubliss.com/2012/01/11/nifty-ribbon-button-no-slip-bookmark/

DIY (56) – coniglietto fatto con pon pon

Buongiorno a tutti!!

Questi coniglietti sono facilissimi da fare e sono così carini.

Sotto troverete il tutorial passo a passo.

Cominciamo!

DIY N.

CONIGLIETTO FATTO CON PON PON

materiali:

Filati di diversi colori – feltro – colla a caldo – 1 cartoncino formato A4 – filo da pesca

Cominciate tagliando un cartoncino a metà (per il lungo).

Ora piegatelo a metà (dovreste ottenere un quadrato).

Partendo dalla parte aperta, tagliate a metà senza arrivare fino in fondo.

Inserite il filato nell’apertura ottenuta e poi arrotolatelo tutto intorno al cartoncino. Ovviamente. più giri farete con il filo, più fitto sarà il vostro pon pon.

Quando avrete ottenuto un bel gomitolo intorno al vostro cartoncino, ripassate il filo nel taglio. Andate ad unirlo al primo che avete inserito e sfilate il gomitolo.

Unite le due estremità di filo, stringetelo bene e fate un doppio nodo. Il vostro primo ponpon è quasi pronto.

Ora tagliate le parti chiuse, lasciando due estremità lunghe in modo da usarlo per collegarlo al muso. Scuotete il pon pon. Aggiustate la forma tagliando le parti in eccesso.

Create un pon pon più piccolo per il muso del coniglio e poi altri 3 più piccoli per le zampette e il codino. Attaccate il corpo alla testa annodando i fili che avete lasciato lunghi.

Ritagliate le orecchie da un pezzo di feltro grigio e l’interno da un pezzo rosa (x2).

Attaccate le orecchie, gli occhietti, i baffi (filo da pesca) e, per ultimo, il naso.

Il vostro coniglietto fatto con i pon pon è pronto!

Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=PNLErBL4MYg