Saving at home – Knafeh (Arabic sweet)

EVERY DAY: AN EASY – FAST – AND CHEAP – RECIPE THAT SUITS EVERYONE

Hi everyone!

Today we will prepare this Arabic dessert called Kunafa and I really like it!!!

You will need rose or orange water and kadaif pasta (very thin pasta, similar to angel hair but longer) that you can find in ethnic shops.

Let’s start:

KNAFEH (ARABIC SWEET)

This image has an empty alt attribute; its file name is image-39.png

Ingredients for 4 people: 650 g kadaif pasta – 250 g melted butter – 750 g cottage cheese – 1 glass of liquid cream – 1 glass of milk – 2 tablespoons sugar – 2 tablespoons maizena (corn flour) – 2 + 2 tablespoons orange blossom water – 2 glasses of sugar

Preparation:

Bring the kadaif pasta at room temperature and cut it a little with the kitchen scissors, in decks, then mix it well with butter working with your hands.

Make a base with half of this dough buttered on a baking dish, then crush and level the pasta well.
Apart from that, prepare the filling. Cold mix the milk, cream, two tablespoons of sugar and maizena in a saucepan; when everything has melted, light the heat and bring the liquid to a boil; reach the boil, lower the flame, add the orange blossoms water (or roses) and stir again for two or three minutes, then turn off.

Add the ricotta to this cream and mix well, then pour the mixture thus obtained on the bottom of the knafeh and level with a spoon.
Cover the cream base with the other half of the kadaif paste and brush with a little more melted butter.

Put the dessert in preheated oven at 200 ° for about half an hour: the knafeh is ready when it is golden and crunchy on the surface.

Check that you also cook the bottom well: if necessary, put the baking tray in the low shelf of the oven or insert the cooking mode “only under” halfway through cooking.

Meanwhile prepare the syrup by stirring in a saucepan two glasses of sugar and a glass of water; once the liquid boils cook it for about half an hour on a low heat, turning every now and then, so that it thickenes.

Once the syrup is ready, pour a few tablespoons of orange blossom water to flavor.

Evenly pour the hot syrup over the knafeh just out of the oven: the heat of the sugar on that of the knafeh will make it crunchy, perfect for going to the table.

Enjoy your meal!

original recipe: https://www.labna.it/knafeh.html

La borsetta del risparmio – Knafeh (dolce arabo)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Oggi prepareremo questo dolce arabo che si chiama Kunafa e mi piace tantissimo!!!

Vi servirà l’acqua di rose o di arancio e la pasta kadaif (pasta molto sottile, simile ai capelli d’angelo ma più lunga) che potete trovare nei negozi etnici.

Cominciamo!

KNAFEH

Ingredienti per 4 persone: 650 g di pasta kadaif – 250 g burro fuso – 750 g ricotta – 1 bicchiere di panna liquida – 1 bicchiere di latte – 2 cucchiai di zucchero – 2 cucchiai di maizena (farina di mais) – 2 + 2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio – 2 bicchieri di zucchero

Preparazione:

Portate la pasta kadaif a temperatura ambiente e tagliatela un po’ con le forbici da cucina, a mazzi, poi mescolatela bene al burro lavorandola con le mani.

Fate una base con metà di questa pasta imburrata su una pirofila da forno, dunque schiacciate e livellate bene la pasta.

A parte, preparate il ripieno. Mescolate a freddo in un pentolino il latte, la panna, i due cucchiai di zucchero e la maizena; quando tutto si sarà sciolto, accendete il fuoco e portate il liquido a bollore; raggiunto il bollore, abbassate la fiamma, aggiungete l’acqua di fiori d’arancio (o di rose) e mescolate ancora per due o tre minuti, poi spegnete.

Unite a questa crema la ricotta e amalgamate bene, dunque versate il composto così ottenuto sul fondo della knafeh e livellate con un cucchiaio.

Ricoprite la base di crema con l’altra metà della pasta kadaif e spennellate con ancora un po’ di burro fuso.

Mettete il dolce in forno già caldo a 200° per circa mezz’ora: la knafeh è pronta quando è dorata e croccante in superifice.

Verificate durante la cottura che si cucini bene anche il fondo: se occorre, mettete la teglia nel ripiano basso del forno o inserite la modalità di cottura “solo sotto” a metà cottura.

Mentre il dolce cuoce preparate lo sciroppo, mescolando in un pentolino due bicchieri di zucchero e un bicchiere di acqua; da quando il liquido bolle fatelo cuocere per circa mezz’ora a fuoco lento, girando ogni tanto, in modo tale che si addensi. Quando lo sciroppo è pronto, versatevi anche qualche cucchiaio di acqua di fiori d’arancio per aromatizzare.

Versate uniformemente lo sciroppo caldo sulla knafeh appena uscita dal forno: il calore dello zucchero su quello della knafeh la renderà croccantina, perfetta per andare in tavola.

Buon Appetito!

ricetta originale: https://www.labna.it/knafeh.html