DIY (12) – ciotole in pasta di bicarbonato

Vi ricordate quanti oggetti si riescono a fare con la pasta di bicarbonato?

Al contrario della pasta di sale, questa rimane bianca e liscia che sembra quasi porcellana.

Oggi vedremo come fare una bellissima ciotola.

Cominciamo!

DIY N. 12

CIOTOLE IN PASTA DI BICARBONATO

materiali necessari:

100 ml di acqua – 200 g bicarbonato di sodio – 100 g amido di mais o maizena – stoffa pizzo – mattarello – bisturi da cucina

Prepariamo la pasta di bicarbonato:

In una pentola antiaderente versare l’acqua ed aggiungere il bicarbonato e l’amido di mais.

Mettere la pentola sul fuoco, a fiamma media,  ed iniziare a mescolare con un cucchiaio di legno, solo quando incomincerà ad addensarsi.  Mescolare accuratamente, in modo da eliminare tutti i grumi che si potrebbero formare, fino a quando non si sarà compattata.

Togliere la pentola dal fuoco lasciando che l’impasto si raffreddi  un pochino, prima di poterla lavorare. Appoggiare l’impasto sul piano da lavoro. Se sui bordi interni della pentola, è rimasto attaccato dell’amido, non unirlo al resto. Lavorare la pasta con le mani , fino a che non risulti morbida e compatta.

Attenzione: se la pasta di bicarbonato,  non viene lavorata bene potrebbe sgretolarsi un po’, occorrerà  scaldarla  tra le mani prima di lavorala. Viene consigliato, di lasciare riposare l’impasto per 24 ore  prima di usarla per creare degli oggetti.  Si potrà conservare per quasi un mese se ben avvolta con della pellicola.

Come creare una ciotola:

Stendete con un mattarello la pasta modellabile di bicarbonato o il das ad uno spessore piuttosto sottile. Premete dei piccoli centrini sopra la pasta e formate un cerchio aiutandovi con il contorno di una ciotola. Fate essiccare la pasta all’aria, appoggiandola sopra una bacinella o un piatto per fare in modo che prenda la sua forma.

Quando sarà ben secca, rifinire i bordi passando un po’ di carta vetrata.

La vostra ciotola è pronta!

Fonte: https://www.pianetadonne.blog/pasta-modellabile-fai-da-te-idee-e-lavoretti-per-la-pasqua/

DIY (11) – Cestino in feltro

Oggi vedremo come fare questo piccolo cestino con materiali di riciclo.

Avevo in casa del materiale isolante (quello che si mette dietro ai caloriferi per non disperdere il calore) e l’ho usato per creare un bellissimo cestino nel quale mettere le mie spazzole e trucchi.

E’ semplice: vi basterà tagliare le sagome su foglio A4 e trasferirle sul materiale isolante e sui fogli di feltro.

Cominciamo!

DIY N. 11

CESTINO IN FELTRO

materiali necessari:

tessuto imbottito rigido (in questo caso io ho usato del materiale isolante che si mette dietro ai caloriferi per non disperdere il calore) – feltro colorato (io ho usato colori diversi) – forbici – matita – pizzo – colla a caldo

Per prima cosa, stampate la sagoma (deve stare su un foglio A4) e trasferitelo sia sul feltro che sul materiale isolante.

Tagliate ora due pezzi del materiale isolante in formato A4. Fate lo stesso con due fogli di feltro.

Ora, con la colla a caldo attaccate i due fogli di materiale isolante alla vostra base (il colore bianco dovrà essere verso l’interno del vostro cestino). Prima di unire anche i lati, tagliate 4 cm dalla parte superiore del cestino, questo per poter rigirare i fogli di feltro verso l’interno.

Attaccate i fogli di feltro sull’esterno (la parte argentata). Girate la parte in eccesso verso l’interno del vostro cestino.

Ora tagliate due strisce di 4 cm da un foglio di feltro e posizionatelo sopra le congiunture, sempre incollandolo partendo dalla base. Fate andare anche questo all’interno e tagliate la parte in eccesso.

Ora creiamo i manici: tagliate due strisce larghe 4 cm e lunghe 15 cm. Incollate una parte all’interno e una all’esterno del cestino.

Infine decorate con del pizzo (io l’ho messo sia all’interno che all’esterno del cestino).

Se volete potete anche mettere del pizzo sulla base, per rendere il vostro cestino più speciale.

Il vostro cestino è pronto!

DIY (10) – cuori di carta con sorpresa

Finite le feste Natalizie… eccoci con un’idea regalo per San Valentino.

Che ne dite di questi cuori di carta con sorpresa? Potete inserire dei dolcetti oppure usarlo come contenitore per regalare un gioiello.

Io li ho cuciti, ma se volete fare più veloce, vi basterà usare la colla a caldo.

Cominciamo!

DIY N. 10

CUORI DI CARTA CON SORPRESA

materiali necessari:

fogli colorati (potete usare anche carta da regalo, o fogli decorativi argentati o dorati) – ago e filo – piccole sorpresine da inserire nei cuori

Piegate il foglio a metà e disegnate sulla piega metà cuore. Tagliate e apritelo. In questo modo avrete la vostra sagoma, da ripetere per due volte per colore.

Vi consiglio di non disegnare cuori troppo piccoli, poiché questo renderà più difficile la loro chiusura una volta inserito il regalino.

Scegliete il vostro pensierino da inserire al centro e cucite i bordi. Se decidete invece di usare la colla a caldo, sarebbe più carino decorare i bordi con dei nastri colorati o del cordoncino.

Io li ho lasciati piuttosto semplici, ma potete usare diversi materiali come glitter, brillantini e nastri per renderli più sofisticati.

I vostri cuori di carta con sorpresa sono pronti!

Fonte: https://www.unideanellemani.it/10-idee-regalo-fai-da-te-per-san-valentino

DIY (08) – Svuota tasche/ bomboniera

Eccoci con un altro progetto di riciclo. Con pochissimi materiali che sicuramente avrete in casa potreste creare queste bellissime bomboniere che, a seconda del tessuto, possono essere usate anche come dei praticissimi svuota tasche.

Cominciamo!

DIY N. 08

SVUOTA TASCHE/BOMBONIERA

materiali necessari:

feltro – bottoni – pizzo o altro tessuto decorativo – cutter – ago e filo

Questo progetto è veramente facile.

Vi basterà tagliare un quadrato di feltro e segnare i bordi con una matita (magari con un puntino perché non si veda a lavoro finito).

Usate il cutter per segnare le pieghe (le righe più sottili), facendo attenzione a non premere troppo.

Ora piegate in corrispondenza delle righe.

Chiudete gli angoli attaccando dei bottoni o usando la colla a caldo.

Decorate usando dei tessuti particolari (come pizzi, oppure anche strass).

Usando un tessuto simile in ecopelle, potrete creare dei praticissimi svuota tasche.