La borsetta del risparmio – Jacket potatoes (Gran Bretagna – USA)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Oggi ci spostiamo in Gran Bretagna e negli Stati Uniti con queste jacket potatoes o baked potatoes (dall’inglese, cotte al forno). Un piatto goloso della cucina anglosassone, diventato poi famosissimo anche nella cucina americana.

Nella storia, la ricetta delle jacket potatoes raggiunge il maggior successo e la massima diffusione nel Novecento, quando in diversi locali del mondo venivano servite con farciture e contorni che variavano in base alla cultura e alle specialità del luogo.

Queste patate hanno la caratteristica di essere cucinate con la loro buccia e in un cartoccio di carta alluminio, quindi è come se fossero rivestite di una vera e propria giacca (da cui il nome: jacket potato, o baked potato, in inglese).

Sono tra i contorni più gustosi e, anche come antipasto durante una cena dal sapore tipico inglese, fanno la loro figura! Ottime soprattutto per un incontro o una festa con amici per il fatto che sono da considerarsi una vera delizia. Sono perfette anche come contorno durante il barbecue.

Cominciamo!

JACKET POTATOES (GRAN BRETAGNA – USA)

Ingredienti per 4 persone: patate – burro – il formaggio cheddar – bacon (o bresaola)

Preparazione:

Per preparare la ricetta classica avete bisogno di 4 patate a pasta gialla, cioè dalla polpa morbida e tendenzialmente dolci.

Lavatele sempre con cura, proprio perché la buccia non si elimina; poi chiudetele nella carta alluminio e infornatele a 180° in forno già caldo. Potete controllare la cottura con uno stecchino e, quando saranno pronte, potete procedere con la farcitura.

Come detto, svuotate le patate conservando la polpa per preparare un composto morbido a cui aggiungerete un pizzico di sale e una generosa macinata di pepe, oltre che 50 g di formaggio grattugiato cheddar.

In una padella, poi, mettete a cuocere dei filetti di bacon (50 g) o bresaola, in modo da farli diventare croccanti.

Riempite nuovamente le patate svuotate con questo composto, aggiungete dei tocchetti di burro e il bacon o la bresaola croccante.

Chiudete il tubero nella carta stagnola e infornate per altri 5 minuti. Il risultato sarà speciale: il formaggio si scioglierà insieme al burro rendendo il tutto filante. I bambini ne andranno matti e anche i grandi apprezzeranno decisamente il loro sapore.

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Yeralma Yumurta di formaggio e patate (Iran)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Oggi torniamo a proporre le ricette da tutto il mondo con questo Yeralma Yumurta di formaggio e patate.

Una ricetta facile da fare, adatta per una merenda o per una colazione salata.

Cominciamo!

YERALMA YUMURTA DI FORMAGGIO E PATATE (IRAN)

Ingredienti per 4 persone: 1 patata gialla di media grandezza (circa 115 g) sbucciata e tagliata in quarti – 1 uovo – Erbe fresche spezzettate – Feta sbriciolata (opzionale) – Menta essiccata – 1 pezzo di pane armeno o iraniano (se non lo trovate, potete usare tranquillamente del pane arabo) – olio extra vergine di oliva – sale e pepe

Preparazione:

Mettete la patata in un pentolino. Coprite con acqua (circa 500 g) e aggiungete 2 g di sale. Coprite e portate a ebollizione a fiamma alta. Abbassate la fiamma e cuocete finché la patata non si forreà con una forchetta (circa 15 o 20 minuti).

Negli ultimi 5 minuti cuocete l’uovo: Mettetelo in un pentolino, coprite con acqua e portate a ebollizione a fiamma alta. Abbassate la fiamma e coprite il pentolino per 4 o 5 minuti per ottenere un uovo con tuorlo liquido. Se lo preferite solido, fatelo cuocere per 6 o 8 minuti, o fino a 10 minuti per un tuorlo molto cotto. Mettete da parte e lasciate raffreddare.

Mettete la patata in un pentolino e schiacciatela con una forchetta. Finite con un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Spolverate con un pizzico di sale e pepe nero. Abbondate con olio e sale, sono la chiave per la riuscita di questa gustosa ricetta. Mettete la patata sul pane, piazzate sopra l’uovo, e schiacciate o tagliate a metà per lasciare uscire il tuorlo.

Spolverate con sale e pepe. Finite con menta, feta ed erbe. Completate con qualche altra goccia di olio extra vergine d’oliva, arrotolate il pane, piegatelo a metà e mangiatelo!!!

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Quiche agli spinaci (Francia)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Torta francese, la quiche ha una base composta da pasta brisée, mentre la farcitura varia a seconda dei gusti.

Esistono diverse ricette della quiche, come la più famosa Quiche Lorraine, ma io adoro gli spinaci, quindi oggi vedremo come preparare la quiche agli spinaci.

Essendo buonissima anche fredda, è anche un ottima ricetta da preparare per una gita fuori porta o da inserire in un buffet.

Cominciamo!

QUICHE AGLI SPINACI (FRANCIA)

Ingredienti per 4 persone: 500 gr di spinaci – 250 gr di pasta brisee – 2 uova – 150 ml di latte – 50 gr di parmigiano – sale – pepe – 1 noce di burro

Preparazione:

Pulite gli spinaci, poi cuoceteli al vapore per un paio di minuti.

Poi fateli saltare in padella con una noce di burro ed aggiungete il sale. Spegnete la fiamma e fate raffreddare.

Mescolate in una ciotola il latte, le uova, il parmigiano, sale e pepe.

Stendete una sfoglia di pasta brisée dello spessore di 3 mm circa e stendetela su una tortiera ricoperta di carta forno. Distribuire uniformemente gli spinaci sulla sfoglia di pasta brisée.

Versare il composto sugli spinaci.

Ripiegare la pasta tutto intorno formando un cordoncino. Infornare la quiche agli spinaci in forno già caldo e fate cuocere a 180° per circa 30 minuti.

Servire la quiche agli spinaci tiepida.

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Riso saltato all’ananas (Tailandia)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Il riso saltato all’ananas (Pineapple Fried Rice) è un piatto tropicale delizioso ed unico, molto diffuso in Thailandia soprattutto nelle isole.

Facilissimo e piuttosto veloce da cucinare: occorre soltanto versare gli ingredienti nel wok uno alla volta, mescolare per qualche minuto e saltare il tutto .

I gamberetti possono essere sostituiti con pollo, un abbinamento comunque ottimo.

Cominciamo!

RISO SALTATO ALL’ANANAS (TAILANDIA)

Ingredienti per 4 persone: 300g di Riso già cotto (Vedi prima parte della ricetta) – 300g di gamberetti – 1 grande Ananas – 100 gr. di verdure surgelate( carote, mais, piselli, fagiolini) – 2 uova – 2 scalogni – 2 spicchi d’aglio – 1 cipollotto – 1 peperoncino (facoltativo) – 2 cucchiai di Salsa di Soia – 2 cucchiai di Fish Sauce (potete evitarla se non vi piace) – Polvere di curcuma (facoltativa) – Una manciata di anacardi tostati – Sale e Pepe

Preparazione:

Cominciamo a preparare il riso: (due dosi d’acqua per una di riso)

Sciacquate il riso.

In un pentolino mettete il riso sciacquato, aggiungete un pizzico abbondante di sale e l’acqua.

Accendete il fuoco al massimo ed una volta che il liquido raggiungerà il bollore, abbassate la fiamma a medio-bassa e coprite il pentolino con un coperchio.

Lasciate cuocere per circa 15 minuti senza levare il coperchio.

Il riso assorbirà tutti i liquidi e si cuocerà alla perfezione.

Passati i 15 minuti, lasciate riposare per 5 minuti ancora con il coperchio.

Il vostro riso bianco all’asiatica è pronto.

Tagliare l’ananas in lungo, mantenendo i ciuffi verdi alle estremità.

Scavarne la polpa e metterla da parte.

In un Wok o in una padella capiente ed antiaderente, mettere un filo d’olio e strapazzare le uova, aggiungere sale e pepe.

Una volte cotte mettere da parte.

Nella stessa padella mettete a soffriggere in un filo d’olio gli scalogni, gli spicchi d’aglio, la parte bianca del cipollotto ed il peperoncino.

Quando il soffritto sarà imbiondito, aggiungere i gamberi e lasciarli cuocere fino a quando cominciano a colorarsi di rosa.

A questo punto aggiungete anche le verdure surgelate, mischiate per bene e lasciate cuocere a fuoco vivo per un paio di minuti.

Aggiungete anche il riso già cotto precedentemente, la salsa di soia e la Fish Sauce (facoltativa) ed una spolverata di polvere di curcuma.

Saltate il tutto a fiamma vivace, assaggiate per provare se bisogna aggiustare di sale e pepe.

Aggiungete le uova strapazzate ed i cubetti di ananas, e metà degli anacardi.

Versate il riso saltato dentro le “scodelle d’ananas”, guarnite con il resto degli anacardi tostati e la parte verde del cipollotto.

Buon appetito.

Fonte: https://www.lamiaasia.net/ricette-asiatiche/ricette-thai/riso-saltato-all-ananas/

La borsetta del risparmio – Salsa cetrioli e yogurt

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Questa ricetta, tipica delle Grecia ma anche della Turchia, fino ad arrivare al Nord Africa (Algeria), consiste in una crema a base di yogurt e cetrioli. A seconda del paese, possono esserci delle piccole variazioni; oggi vedremo la versione algerina.

Una ricetta fresca e leggera, adatta come antipasto.

Cominciamo!

SALSA CETRIOLI E YOGURT

Ingredienti per 4 persone: un cetriolo – yogurt – 500 g yogurt – 1 spicchio d’aglio – scorza di limone – un po’ di menta tritata

Preparazione:

Sciacqua il cetriolo e taglia le estremità. Non sbucciare, ma grattugia il cetriolo in una ciotola e aggiungi lo yogurt, l’aglio, la scorza di limone e la menta tritata, tutto insieme.

Condisci bene con sale e pepe e tieni la ciotola a raffreddare per un’ora.

Mescola il composto in una tazza di acqua ghiacciata. Aggiungi più acqua se ti sembra troppo denso.

Condisci il piatto a tuo piacimento e versalo in ciotole fredde.

Per guarnizione aggiungi le foglie di menta e dividi in 6 porzioni.

Fonte: https://cucinadelmondo.it/ricette-algerine/