La borsetta del risparmio – Gnocchetti di zucca

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Anche oggi ci ritroviamo con una ricetta a base di zucca. Eh si, perché oltre ad essere un alimento molto buono, la zucca è ricca di sostanze nutritive, tra cui sali mineralivitamine e carotene.

Ha anche il vantaggio di essere un ortaggio che si, raccolto in autunno, si conserva per tutto l’inverno.

Nella nostra ricetta è prevista l’aggiunta delle patate ridotta in purea (non obbligatoria), che rendono l’impasto più facile da modellare.

Cominciamo!

GNOCCHETTI DI ZUCCA

Ingredienti per 4 persone: 500 g di polpa di zucca delica cotta (1 zucca da circa 1 kg) – 350 g di patate rosse – 150 g di farina – 1 uovo – burro – salvia – parmigiano reggiano – 50 g fecola – sale

Preparazione:

Lavate bene la zucca quindi tagliatela a metà ed eliminate semi e filamenti. Riducetela a fette e fatela cuocere in forno ventilato per circa 45 minuti a 200° (oppure 15 minuti in microonde al massimo).

Nel frattempo lessate anche le patate, intere e con la buccia, dopo averle ben sciacquate. Ci vorranno 30-40 minuti a seconda delle loro dimensioni. Quando saranno pronte, scolatele, lasciatele intiepidire e passatele allo schiacciapatate.

Scavate la polpa della zucca dalla buccia e passatela allo schiacciapatate. Sul piano di lavoro raccogliete a fontana la purea di patate e quella di zucca. Sgusciatevi all’interno l’uovo, unite una presa di sale e iniziate ad amalgamare con una forchetta. Unite quindi la farina e la fecola, setacciate e aromatizzate con la noce moscata.

Lavorate l’impasto con le mani fino quando sarà omogeneo, senza indugiare troppo. Infarinate leggermente, coprite con un canovaccio pulito e lasciate riposare l’impasto per 10 minuti.

Trascorso questo tempo riprendete il panetto e spolverizzate il ripiano con la farina. Prelevate un pezzetto di impasto e lavoratelo fino a dargli la forma di un bastoncino, quindi ricavatene tanti bocconcini della dimensione di 1,5 – 2 cm circa.

Ripetete l’operazione fino a terminare tutto l’impasto, disponendo via via gli gnocchi così ottenuti su un foglio di carta forno infarinato. Cuocete quindi gli gnocchi, nella quantità di due porzioni circa per volta, tuffandoli nell’acqua bollente e raccogliendoli con una schiumarola mano a mano che risalgono a galla.

Trasferiteli nei piatti da portata e conditeli con il burro, nel quale avrete fatto insaporire qualche foglia di salvia, e parmigiano reggiano a piacere.

Servite subito gli gnocchi di zucca così preparati.

Se volete congelarli, disponeteli a strati su una teglia (separati da carta da forno) e lasciateli in freezer per almeno un’oretta. A questo punto potrete toglierli e inserirli in sacchetti e riporli nel congelatore. Questa procedura eviterà di far attaccare gli gnocchi uno all’altro.

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Risotto zucca, ceci e prezzemolo

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN

Buongiorno a tutti.

In autunno e inverno la zucca è quasi sempre presente nelle nostre cucine, buona, dolce e versatile, viene utilizzata soprattutto per preparare questo buonissimo risotto.

Oggi ho provato questo risotto di zucca, ceci e prezzemolo. Che vi devo dire, proprio buono, e il prezzemolo aggiunge una profumo che si sposa molto bene con il riso. Se avrete voglia, fatemi sapere se vi è piaciuto 🙂

Cominciamo!

RISOTTO ZUCCA, CECI E PREZZEMOLO

Ingredienti per 4 persone: 300 g riso per risotti – 1 l brodo – 300 g zucca – 200 g ceci già lessati – 1/2 bicchiere vino bianco (o aceto di mele) – 4 cucchiai formaggio grattugiato (tipo caciocavallo, ma se non lo avete in casa potete anche sostituirlo con il parmigiano) – 4 cucchiai olio extra vergine di oliva – 20 g burro (per la versione vegan sostituite con la stessa quantità di olio extra vergine di oliva) – 1/2 cipolla – 3 cucchiai prezzemolo tritato – sale e pepe – 1 patata

Preparazione:

Tagliate la zucca a dadini e tritate la cipolla finemente. Rosolate il tutto in un tegame con olio e metà burro (per la versione vegana, vi basterà aumentare la dose di olio).

Aggiungete la patata tagliata a quadrotti piuttosto grossi.

Unite il riso e fatelo tostare qualche minuto e versate il vino (o aceto di mele). Fate evaporare e unite un mestolo di brodo bollente.

Fate cuocere il risotto di zucca sempre mescolando, e aggiungendo altro brodo man mano che il precedente viene assorbito.

Quando il riso è quasi cotto aggiungete i ceci. Infine, aggiungete il prezzemolo tritato e terminate la cottura.

L’aggiunta della patata, rende il gusto del risotto più delicato.

Mescolate, coprite e lasciate riposare qualche minuto prima di servire.

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Triangolini di pasta fritta con salsa piccante

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Eccoci con un’altra ricetta facilissima adatta come antipasto o da inserire in un buffet.

Cominciamo!

TRIANGOLINI DI PASTA FRITTA CON SALSA PICCANTE

Ingredienti per 4 persone: 330 g farina – 250 g passato di pomodoro – 4 tuorli – 2 uova – 1 peperoncino piccante – prezzemolo – olio per friggere (io utilizzo quello di mais che rimane più leggero) 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva – sale

Preparazione:

Impastate la farina con i tuorli e le due uova intere; lasciate riposare l’impasto coperto per un’ora.

Infarinate il piano di lavoro e tirate la pasta, ottenendo una sfoglia di circa 2 mm di spessore; tagliate la sfoglia a rombi o triangolini di circa 5×3 cm e friggeteli in abbondante olio di mais per un minuto, quindi scolateli su carta da cucina e salateli.

Per la salsa piccante: soffriggete in 4 cucchiai di olio extravergine qualche gambo di prezzemolo e il peperoncino spezzettato per 2 minuti, quindi aggiungete la passata di pomodoro e proseguite la cottura per altri 15 minuti.

Servite la pasta fritta con la salsa piccante semplici oppure decorate a piacere con foglie di prezzemolo fritte.

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Carciofi fritti

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN

Buongiorno a tutti.

Se cercate un modo per cuocere i carciofi in maniera veloce, dovete provare questa ricetta!

In poco tempo in pochissimi passi otterrete questo piatto da chef!

Per la versione vegan, dovrete omettere l’utilizzo delle uova. Il risultato sarà eccellente lo stesso, però dovete tenere in considerazione che l’impanatura tenderà a staccarsi più facilmente durante la cottura.

Cominciamo!

CARCIOFI FRITTI

Ingredienti per 4 persone: 16 carciofi – 2 uova – pangrattato – olio per friggere (io uso quello di mais) – aceto (bianco o di mele) – 1/2 limone – sale

Preparazione:

Mondate i carciofi, tenendo solo un pezzo di gambo; tagliateli a spicchi ed eliminate la barbina interna. A mano a mano che li pulite, immergeteli in una ciotola di acqua e limone, per far si che non si anneriscano.

Scolateli e scottateli in acqua bollente acidulata con aceto (circa un bicchiere per 2-3 litri di acqua) per 3 minuti, poi scolateli, stendeteli su un canovaccio e lasciateli intiepidire.

Passateli quindi nelle uova battute, poi nel pangrattato, quindi friggeteli, un po’ alla volta, in olio di mais a 180° C.

Scolateli su carta da cucina, in modo da assorbire l’unto in eccesso, salateli e serviteli.

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Gaufres di Bruxelles

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Una ricetta semplice per una merenda top che potrete preparare anche insieme ai vostri bimbi.

Per preparare questo delizioso dolce, però, vi servirà una piastra per waffle oppure l’apposito stampo da forno.

Cominciamo!

GAUFRES DI BRUXELLES

Ingredienti per 4 persone: 125 g Farina – 200 g Latte – 75 g Burro – 15 g Zucchero semolato – 4 Uova – Lievito in polvere per dolci – Panna fresca – Vaniglia – 15 g Zucchero semolato – un pizzico di sale – zucchero a velo –

Attrezzatura: Stampo per waffle

Preparazione:

Mescolate in una ciotola la farina con lo zucchero semolato; incorporatevi poi a filo il latte e il burro fuso, i semi di mezzo baccello di vaniglia, un pizzico di sale e un pizzico di lievito e i tuorli.

Montate a neve gli albumi e incorporateli al composto, quindi cuocetelo appoggiandolo negli appositi ferri da cialda.

Servite le gaufre ottenute ancora tiepide, spolverizzate di zucchero a velo e arricchite da ciuffi di panna montata.

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Frittelle di patate e formaggio

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Non sono solo facilissime queste frittelle di patate e formaggio!!! Piaceranno proprio a tutti, grandi e piccini.

Una ricetta super veloce, adatta per una cena ma anche come snack o piatto per picnic.

Cominciamo!

FRITTELLE DI PATATE E FORMAGGIO

Ingredienti per 4 persone: 4-5 patate – 50 gr burro – 100 gr emmental – 2 uova – 3-4 cucchiai di farina – poca noce moscata – sale e pepe – olio per friggere

Preparazione:

Pelate le patate e fatele bollire fino a quando saranno cotte (lo vedrete inserendo la forchetta, dovrebbero risultare piuttosto morbide).

Riducete le patate in purea (con una forchetta o uno schiacciapatate).

Aggiungete il burro sciolto, il formaggio grattugiato, il sale, il pepe, la noce moscata, la farina e, infine le uova.

Mescolate bene il composto ottenuto.

Mettete poco olio in una padella e aggiungete le frittelle (ricavatele con un cucchiaio e versatele nell’olio). Friggete fino a che non saranno dorate su entrambe i lati.

Servite le frittelle calde con yogurt.

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Arrosto di vitello alle mele

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Se vi piace il mix di gusto di dolce e salato, allora dovete provare a cucinare l’arrosto di vitello alle mele, un piatto al contempo semplice e d’effetto.

Cominciamo!

ARROSTO DI VITELLO ALLE MELE

Ingredienti per 4 persone: mezzo Limone – 1 bicchiere di Marsala (o aceto di mele) – 800 g di Polpa di vitello – 40 g di Burro – Olio extra vergine di oliva q.b. – 3 mele – sale e pepe

Preparazione:

Legate la carne con spago da cucina (questo accorgimento è utile per evitare che il vitello si sfaldi durante la cottura).

In una pentola fate scaldare olio e burro e quindi fatevi rosolare la carne per circa 15 minuti a fuoco medio. Una volta dorata completamente bagnate la carne con il Marsala (o l’aceto) e fatelo evaporare a fuoco vivo, salate e pepate.

Coprite quindi la pentola, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 50 minuti a fuoco medio. Nel frattempo lavate le mele, sbucciatele e passate mezzo limone sulla polpa per evitare che annerisca. Tagliatele quindi a dadini.

Aggiungete i dadini alla carne a metà cottura e lasciateli cuocere. Poco prima della fine, schiacciateli con una forchetta e a fate continuare la cottura, mescolando di tanto in tanto. Una volta cotto, slegate l’arrosto, tagliatelo a fette, disponetele su un piatto di portata e conditele con il sugo di cottura alle mele.

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Finocchi gratinati in salsa ai 4 formaggi

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Eccoci con una ricetta per rendere i finocchi più appetitosi! Anche oggi vi basteranno pochissimi ingredienti per portare in tavola un contorno diverso e sfizioso.

Cominciamo!

FINOCCHI GRATINATI IN SALSA AI 4 FORMAGGI

Ingredienti per 4 persone: 50 gr di grana grattuggiato – 25 gr di taleggio – 25 gr di gorgonzola – 25 gr di emmental grattuggiato  – 100 ml di latte – 20 ml di panna fresca – 3 Finocchio – 50 g burro – sale e pepe

Preparazione:

Tagliate a cubetti il gorgonzola e il taleggio.

In un pentolino fate scaldare il latte insieme alla panna da cucina a fiamma bassa, senza portarlo a bollore.

Quando il latte e la panna saranno ben caldi, aggiungete i cubetti di taleggio e gorgonzola, aggiungete il formaggio grattugiato e l’emmental grattugiato.

Lasciate la salsa sul fuoco a fiamma bassa, fino a quando i formaggi non saranno completamente sciolti.

Mondate i finocchi e tagliateli a metà, poi riduceteli a fettine di circa mezzo cm nel senso della lunghezza. Cuocetele in una padella con 20 g di burro, un dito di acqua e una presa di sale per 5-6 minuti a recipiente coperto.

Scoprite e fate sfumare il liquido. Trasferite i finocchi in una pirofila e versatevi sopra la salsa ai formaggi. Fate scaldare in forno già caldo a 180°C per 5-6 minuti.

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Filetto alla Wellington

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Oggi vedremo come preparare il filetto alla Wellington, un must da avere nei nostri ricettari.

Per la ricetta del sugo ai funghi cliccate su: https://wordpress.com/post/laborsettadelledonne.blog/35507

Cominciamo!

FILETTO ALLA WELLINGTON

Ingredienti per 4 persone: 1 confezione di Pasta Sfoglia Rettangolare – 600 g di Filetto di manzo – 100 g di Paté di fegato – 1 tazza di sugo ai funghi – 1 Tuorlo – Rosmarino – latte – burro – sale

Preparazione:

In una pirofila fate fondere 25g di burro con il rosmarino e rosolatevi il filetto a fuoco vivo, rigirandolo da tutti i lati, per una decina di minuti.

Salate, pepate, passate la pirofila in forno caldo a 200° e cuocete ancora per 15 minuti; sfornate e lasciate intiepidire.

In una ciotola versate la salsa ai funghi, unite il paté e amalgamate bene.

Srotolate la pasta sfoglia in una teglia da forno adagiandola sulla sua speciale carta antiaderente, spennellate la superficie con acqua e disponetevi sopra il filetto; ricoprite con la salsa di funghi e patè e arrotolate bene la sfoglia sigillando i bordi.

Sbattete il tuorlo con un cucchiaino di latte e con il miscuglio spennellate la pasta.

Cuocete in forno caldo a 200° per 15 minuti circa.

Sfornate e servite il filetto tagliato a fette, accompagnato, a piacere, con verdure saltate al burro.

Buon appetito!!!!

Fonte:

La borsetta del risparmio – Sugo ai funghi

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN

Buongiorno a tutti.

Oggi vedremo come fare il sugo ai funghi, utilissimo per condire un piatto di pasta o per insaporire un piatto di carne.

Per la versione vegan, sostituite il burro con la stessa quantità di olio extra vergine di oliva.

Cominciamo!

SUGO AI FUNGHI

Ingredienti per 4 persone: 400 g di funghi porcini – 3-4 pomodori perini sodi e maturi – 30 g di burro – 1 spicchio d’aglio – 1 cucchiaio di prezzemolo tritato grossolanamente – sale – olio extra vergine di oliva – pepe

Preparazione:

Pulite i funghi sotto acqua corrente per eliminare ogni possibile residuo terroso, tagliateli a pezzetti di media grandezza.

In un tegame lasciate fondere il burro con due cucchiai d’olio extra vergine di oliva, fatevi dorare lo spicchio d’aglio sbucciato e poi eliminatelo, aggiungete i funghi e fate evaporare un po’ della loro umidità a fiamma vivace, poi riducete il calore e cuocete per 10 minuti. Nel frattempo, spellate i pomodori perini, eliminate i semi, tagliateli a cubetti e aggiungeteli ai funghi, spruzzate due cucchiai d’acqua e cuocete per altri 5 minuti. Ritirate, profumate il sugo con uno-due cucchiai di prezzemolo fresco tritato grossolanamente, mescolate, regolate sale e pepe.

Buon appetito!!!!

Fonte: