La borsetta del risparmio – Torta salata ai pomodori freschi

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Le torte salate sono un classico delle cene estive velocissime. In particolare, oggi, prepareremo quella più semplice di tutte, ai pomodori freschi.

Cominciamo!

TORTA SALATA AI POMODORI FRESCHI

Ingredienti per 4 persone: 1 confezione di pasta sfoglia – una mozzarella – una decina di pomodori piuttosto grossi – sale, pepe e origano q.b.

Stendete la sfoglia nella teglia e bucherellatela con una forchetta;

Spennellate con olio e aggiungete poca mozzarella tritata sul fondo;

Aggiungete le fettine di pomodoro tagliate molto sottili (possiamo anche fare due strati di pomodori e mozzarella);

Concludete aggiungendo un filo di olio, sale, pepe e origano fresco;

Cuociamo in forno a 180 gradi per 20 minuti;

Potete servirla, per un pasto più completo con della burrata fresca o degli affettati.

Buon Appetito!

Ricetta presa da: https://www.mammafelice.it/2017/05/23/ricette-estive-veloci-ed-economiche

La borsetta del risparmio – Pasta alla mollica

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

PASTA ALLA MOLLICA

Non amo cucinare la pasta di sera, ma per esempio nel weekend a pranzo, se non ho fatto la spesa oppure ho dormito un po’ di più (sì, con i figli grandi si può dormire!), allora invento una pasta veloce veloce.

Ingredienti per 4 persone: 400 g spaghetti – 250 g mollica di pane – 4 acciughe – olio al peperoncino

Cominciamo:

Facciamo sciogliere in olio 3-4 acciughe sottolio: diventano cremose in cottura e si sfaldano;

Aggiungiamo della mollica di pane raffermo, facendo saltare tutto per pochissimi secondi, in modo che la mollica non si bruci;

Condiamo la pasta con olio al peperoncino, lasciandole un po’ di acqua di cottura;

Decoriamo i piatti con la mollica, abbondante.

Buon Appetito

Ricetta presa da: https://www.mammafelice.it

La borsetta del risparmio – Pesce finto

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

PESCE FINTO

Il pesce finto è un antipasto originale e sfizioso, molto semplice da realizzare ma di grande effetto. Questa preparazione ben si presta a dare spazio alla vena artistica di ciascuno, perché il “pesce” può essere modellato e decorato secondo la vostra fantasia e creatività: noi vi suggeriamo uno spunto. Il pesce finto è ideale da preparare per il menù di un pranzo o una cena in cui avete ospiti: farete un figurone!

Ricetta Pesce finto - La Ricetta di GialloZafferano

Ingredienti per 4 persone: 680 g patate a pasta bianca – 240 tonno sott’olio – prezzemolo q.b. – timo q.b. – aneto q.b. – scorza di 1/2 limone – sale e pepe.
per guarnire: pepe nero e pepe rosa in grani – 7 rametti di timo – una patata piccola – qualche foglia di soncino.
per lo stampo: 1 cucchiaio olio extra vergine di oliva e poco burro per ungero lo stampo

Cominciamo:

Per preparare il pesce finto iniziate mettendo a bollire le patate, non sbucciate e tagliate a metà (in questo modo ci metteranno meno tempo a cuocere), in abbondante acqua salata fredda per circa 12 minuti da quando inizia il bollore.

Nel frattempo scolate bene il tonno utilizzando un colino e frullatelo con un mixer fino ad ottenere una consistenza quasi cremosa. Quando le patate saranno pronte (verificate la loro cottura facendo la prova dello stecchino: dovranno risultare morbide), sbucciatele e passatele con il passaverdure.

Unite il tonno ed amalgamate molto bene i due ingredienti, aiutandovi con una spatola: dovrete ottenere un composto compatto ed omogeneo.

A questo punto aggiungete il timo e l’aneto, che avrete precedentemente pulito e sfogliato, quindi anche il prezzemolo tritato e la scorza grattugiata di mezzo limone. Mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti e aggiustate di sale e pepe.

Prendete ora una teglia a forma di pesce, ungetela con un cucchiaio di olio e una noce di burro, quindi riempitela con il composto di tonno e patate, livellando per bene la superficie. Riponete lo stampo in frigorifero, coperto da pellicola, e lasciatelo riposare per almeno 2 ore.

Nel frattempo preparate una parte della guarnizione: tagliate a fette molto sottili una patata, lavata e sbucciata, quindi mettete le fette così ottenute su una leccarda ricoperta di carta da forno, cospargetele di olio e sale e fatele cuocere in forno, alla massima potenza, per 7-8 minuti, fino a farle dorare.

Una volta cotte le patate, mettetele da parte a raffreddare. Trascorso il tempo necessario estraete il pesce dal frigorifero e adagiatelo su un piatto da portata, dove avrete precedentemente messo del songino, mondato e lavato con cura.

Cominciate a decorare il pesce mettendo i grani di pepe rosa per formare la bocca, quelli di pepe nero per creare l’occhio e le fettine di patate arrosto per formare le squame del pesce. Ultimate posizionando dei rametti di timo per disegnare il contorno della testa e decorare la coda. Il vostro pesce finto è pronto per essere servito in tavola: sorprenederete i vostri ospiti per l’originalità della presentazione!

Buon Appetito

Ricetta presa da: https://ricette.giallozafferano.it/Pesce-finto

La borsetta del risparmio – Mousse alla Nutella

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

MOUSSE ALLA NUTELLA

Per realizzare la mousse alla Nutella bastano un po’ di panna freschissima, Nutella e uno sbattitore elettrico. Dieci minuti per un dessert poco impegnativo e goloso per concludere una cena con amici o per regalarsi una pausa dolce in ogni momento della giornata.

Cominciamo:

Ingredienti per 4 persone: 250 g panna fresca – 250 g Nutella – 3 cucchiai di lamponi o, in alternativa della granella di nocciole)

Per preparare la mousse alla Nutella versate la panna ben fredda da frigorifero in una ciotola, anch’essa raffreddata, e montatela con uno sbattitore elettrico finché sarà gonfia e spumosa. Aggiungete la Nutella tutta in una volta.

Mescolate delicatamente con una spatola e movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.

Quando avrete ottenuto un composto omogeneo suddividetelo in 4 bicchierini. Completate la mousse alla Nutella con i lamponi e servite subito oppure dopo un breve riposo in frigorifero.

Buon Appetito

Ricetta presa da: www.cucchiaio.it

La borsetta del risparmio – Tagliatelle al salmone

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

TAGLIATELLE AL SALMONE

Le tagliatelle al salmone sono un primo piatto raffinato, dal sapore affumicato ingentilito dalla panna fresca. ​Facili da preparare, richiedono pochi ingredienti di ottima qualità e sono una ricetta perfetta per una cena a due o tra amici

Ingredienti per 4 persone: 320 g tagliatelle fresche – 100 g salmone affumicato – 1/2 bicchiere panna fresca – 50 g burro – 1/bicchiere di whisky (facoltativo) – un cucchiaio di succo di limone filtrato – sale e pepe

Cominciamo:

Per preparare le tagliatelle al salmone fate sciogliere il burro in una padella larga e non troppo bassa.

Unite il salmone tagliato a striscioline, mescolate delicatamente e aggiungete il succo di limone. Dopo un paio di minuti unite la panna, mezzo bicchierino di whisky (facoltativo), un pizzico di sale e pepe e cuocete a fuoco basso per 3-4 minuti. 

Lessate le tagliatelle in abbondante acqua salata in ebollizione, scolatele al dente lasciandole un po’ umide e trasferitele nella padella con la salsa.

Mescolate con delicatezza, fate insaporire a fuoco basso per un minuto quindi servite le tagliatelle al salmone ben calde.

Il piatto è pronto!

Buon Appetito

Ricetta presa da: www.cucchiaio.it

La borsetta del risparmio – Spiedini di mozzarella, zucchine grigliate e pomodori

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

SPIEDINI DI MOZZARELLA, ZUCCHINE GRIGLIATE E POMODORI

Quella degli spiedini di mozzarella, zucchine grigliate e pomodori è una ricetta facile e veloce per l’estate. Un leggero e fresco antipasto o stuzzichino per una cena tra amici, anche dell’ultimo minuto.

Ingredienti per 4 persone: 3 zucchine scure – 2 confezioni di mozzarelline (servono circa 24 mozzarelline) – 12 pomodori ciliegino – 24 pomodorini secch sott’olio – basilico fresco – olio extravergine di oliva – sale e pepe

Cominciamo:

Preparare questi spiedini di mozzarella, zucchine grigliate e pomodori è molto semplice.

Come prima cosa mondate le zucchine e affettatele sottilmente nel senso della lunghezza con una mandolina. Grigliatele su una piastra di ghisa e trasferitele in un piatto. In una ciotolina mescolate l’olio, il basilico spezzettato a mano, il sale e il pepe.

Spennellate la superficie delle zucchine solo da un lato. Arrotolate ciascuna fetta in modo da ottenere tanti cilindretti.

Scolate le mozzarelline e tenetele da parte.

Componete gli spiedini uno alla volta, inserendo gli ingredienti in quest’ordine: una mozzarellina, un pomodoro secco sottolio, un rotolino di zucchina, un pomodoro ciliegino al centro, un rotolino di zucchina, un pomodoro secco sott’olio seguito infine da un’ultima mozzarellina.  

Il piatto è pronto!

Buon Appetito

Ricetta presa da: www.cucchiaio.it

La borsetta del risparmio – Melanzane al forno veloci

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

MELANZANE AL FORNO VELOCI

Un contorno da preparare al volo per una cena organizzata all’ultimo minuto? Ecco le melanzane al forno veloci, una ricetta facilissima. Un piatto leggero e versatile, buonissimo sia con i secondi di carne sia con quelli a base di pesce.

Cominciamo:

Ingredienti per 4 persone: 2 melanzane medie – 4 cucchiai d’olio – 2 spicchi d’aglio – origano secco – prezzemolo – basilico – 2 cucchiai pecorino grattugiato 3/4 cucchiai pangrattato – sale e pepe

Per preparare le melanzane al forno veloci lavatele, spuntatele e tagliatele a fette di circa 1 cm. Ricavatene poi dei dadini che disporrete, in un unico strato, su una teglia foderata con carta forno.

Conditele con l’olio, il sale e il pepe.

Aggiungete pangrattato e percorino, le erbe aromatiche in quantità a piacere e mescolate il tutto in modo da ripartire equamente il condimento.

Cuocete nel forno già caldo a 180°, in modalità ventilata per 20 minuti, quindi sotto al grill per altri 45 minuti o fino a leggera doratura. Sfornate le melanzane veloci al forno e servite.

Il piatto è pronto!

Buon Appetito

Ricetta presa da: www.cucchiaio.it

La borsetta del risparmio – Girelle con mozzarella e pancetta (o tacchino)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

GIRELLE CON MOZZARELLA E PANCETTA (O TACCHINO)

Lo stuzzichino perfetto da condividere con gli amici e in famiglia durante le sere d’estate: ecco le girelle con mozzarella, zucchine e pancetta. Una ricetta facile e sfiziosa, pensata per un aperitivo divertente e ricco di gusto. ​

Queste girelle con mozzarella, zucchine e pancetta (o tacchino) sono il piatto perfetto da presentare come stuzzichino per aperitivi con gli amici o in famiglia. Un’idea allegra e divertente che può essere realizzata anche per occasioni di festa, come compleanni o party estivi.

Una ricetta “furba” che si prepara in meno di mezz’ora (al netto del tempo della cottura), anche grazie all’utilizzo della pasta per pizza pronta. Le girelle sono farcite con un ripieno rustico, abbinando la mozzarella, le zucchine grigliate e la pancetta (o tacchino). Un trio ricco di sapore che solitamente incontra il gusto di tutti.

La mozzarella panetto è l’ideale in questa preparazione in quanto durante la cottura perderà pochissimo liquido, lasciando la girella morbida all’interno e croccante all’esterno. Da provare subito!

Ingredienti per 4 persone: 400 g pasta per pizza – 2/3 zucchine – 130g mozzarella – 100 g di pancetta a fette (che può essere sostituita con fette di tacchino) – 4 cucchiai parmigiano grattugiato – qualche fogliolina di timo – sale e pepe

Cominciamo:

Preparare le girelle con mozzarella, zucchine e pancetta (o tacchino) è facile e veloce.

Mondate le zucchine e affettatele con una mandolina nel senso della lunghezza. Grigliatele da entrambi i lati su una piastra di ghisa ben calda e tenetele da parte. Tagliate la mozzarella a fette sottili. 

Su una spianatoia infarinata stendete l’impasto della pasta per pizza con il matterello e formate un rettangolo non troppo spesso. Distribuitevi sopra la pancetta a fette (o il tacchino), le zucchine e la mozzarella lasciando libero 1 cm da ogni bordo. Spolverizzate con parmigiano e terminate spargendo qualche fogliolina di timo fresco.

Arrotolate l’impasto partendo dal lato più corto del rettangolo, formando un cilindro stretto. Con un coltello tagliate il rotolo ottenuto a fette spesse un paio di centimetri e disponetele, distanziate, su una piastra rivestita di carta da forno.

Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 20-25 minuti. Una volta pronte, sfornate, fate raffreddare e servite.

Il piatto è pronto!

Buon Appetito

Ricetta presa da: www.cucchiaio.it

La borsetta del risparmio – Involtini di carne

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

INVOLTINI DI CARNE

Questi involtini di carne sono un secondo piatto di carne tipico della cucina pugliese e consistono in involtini di vitello ripieni o in alcuni casi avvolti da pancetta, con un cuore saporito di caciocavallo. Una volta farcita la fetta di carne, questa viene arrotolata assumendo il tipico aspetto di una “bombetta”. Le bombette pugliesi tradizionali vengono cotte sulla brace ma, in alternativa, si possono cuocere in forno come nella ricetta che vi proponiamo qui e che rappresenta una delle numerose varianti di questo piatto tradizionale.

Cominciamo:

Ingredienti per 4 persone: 12 fettine sottili di vitello – pancetta (opzionale oppure può essere sotituita con bresaola o tacchino) – caciocavallo (o altro formaggio che si scioglie facilmente) – 2 rametti di prezzemolo – 1 spicchio d’aglio – olio extravergine di oliva q.b. – sale e pepe

Per preparare le bombette pugliesi iniziate tagliando a fettine sottili il caciocavallo, poi prendete le fettine di carne, ricopritele di carta da forno e con l’aiuto di un batticarne battetele per renderle sottili.

Salate, pepate le fettine e iniziate a comporre gli involtini ponendo su ciascuna fetta di carne una fetta di pancetta (oppure bresaola o tacchino), qualche fettina di caciocavallo e poi insaporite con il prezzemolo e l’aglio tritato.

Arrotolate le fettine e fermatele con un stuzzicadente. Oliate una pirofila che possa contenere tutti gli involtini e cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti, terminate la cottura azionando il grill per qualche minuto e servite le ben calde.

Il piatto è pronto!

Buon Appetito

Ricetta presa da: ricette.giallozafferano.it

La borsetta del risparmio – Crepes dolci e salate (ricetta base)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Che si tratti di un’amorevole mamma che prepara la merenda per i suoi bambini, di un gruppetto di studenti che fa una pausa tra storia e algebra, o di fanatici della cucina espressa ma pur sempre originale, le crepes sono sempre la scelta giusta! Si tratta di un impasto di base che si presta bene per farciture sia dolci che salate.
Qualche esempio? Sicuramente la più amata di tutte, la crepe alla Nutella! Per quelle salate non abbiamo dubbi a consigliarvi delle golose crespelle gorgonzola e radicchio!

Ci sono soltanto poche cose da sapere per riuscire a preparare le crepes dolci e salate, ve le raccontiamo subito. Siamo certi che ne farete una bella scorta, scoprendo quanto è facile conservarle! Poi però fateci sapere qual è la vostra preferita!

Cominciamo:

CREPES DOLCI E SALATE (RICETTA BASE)

Ingredienti per 4 persone: 3 uova medie – 250 g farina 00 – 500 ml latte – burro o olio per ungere la teglia

Per preparare le crepe dolci e salate iniziate rompendo le uova in una ciotola dai bordi alti, mescolate accuratamente con una forchetta e unite il latte.

Posizionate un colino sul recipiente e poi setacciate la farina nella ciotola, (per comodità potete anche aggiungerla in due tempi e mescolare così da evitare la formazione di grumi). Poi con le fruste mescolate energicamente per assorbire la farina. Continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo, vellutato e privo di grumi.

A questo punto coprite la ciotola con della pellicola alimentare trasparente e lasciate riposare per almeno 30 minuti in frigorifero: questa operazione serve a far assorbire eventuali grumi. Trascorso il tempo mescolate l’impasto per farlo rinvenire e poi scaldate una crepiera (o in alternativa una padella antiaderente dal diametro tra i 18 ed i 22 cm) ed ungetela con una noce di burro.

Una volta a temperatura versate un mestolo di impasto sufficiente a ricoprire la superficie della padella: potete aiutarvi con l’apposito stendi pastella per crepe oppure ruotare la padella fino a distribuire il composto uniformemente (fate attenzione a non spanderlo tutto sui bordi per evitare che al centro non rimanga pastella sufficiente a creare una crepe dalla superficie uniforme); si consiglia di eseguire queste operazioni molto in fretta, poiché la pastella cuocerà rapidamente.

Trascorso circa 1 minuto a fuoco medio-basso, dovreste notare una leggera doratura, i bordi tenderanno a staccarsi perciò potrete girare la prima crepe aiutandovi con una paletta. Cuocete anche l’altro lato per 1 minuto circa, aspettando che prenda colore.

Una volta cotta la prima, strasferitela su un piatto da portata o su di un tagliere. Ripetete questa operazione fino a finire l’impasto, dovreste ottenere così 8 crepes del diametro di 20 cm: impilate ogni crepe una sopra l’altra così resteranno morbide. Ecco pronte le vostre crepes dolci e salate, non vi resta che farcirle!

CONSERVAZIONE

Potete lasciar riposare l’impasto delle crepe fino a 12 ore in frigorifero, coperto con pellicola.

Se preferite potete anche congelare le crepe dolci e salate una volta pronte e fatte raffreddare: basterà disporle una sopra l’altra e, tra una crespella e l’altra, sistemare un foglio di carta forno e infine sigillare il tutto con pellicola. Prima di utilizzare la quantità desiderata sarà sufficiente lasciarle scongelare e poi farcirle.

Le crepe dolci e salate si conservano singolarmente in frigo per un paio di giorni, coprendole con pellicola trasparente, in modo da non farle seccare.

Il piatto è pronto!

Buon Appetito

Ricetta presa da: ricette.giallozafferano.it