La borsetta del risparmio – Insalata con uova, pane e mandorle

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

L’insalata con uova, pane e mandorle è un piatto stuzzicante e piacevole, ottimo per un pranzo veloce, adatto all’avvicinarsi della stagione estiva.

La combinazione della lattuga romana con mandorle, uova e briciole di pane tostate rende questa ricetta un ottimo piatto unico. Per condire basterà una semplice citronette o altra salsa di vostro gradimento.

Cominciamo!

INSALATA CON UOVA, PANE E MANDORLE

Ingredienti per 4 persone: 4 uova – 1 cespo di insalata romana – 25 g di filetti di acciuga sott’olio – 50 g di pane raffermo – 40 g di mandorle pelate – 10 g di erba cipollina – il succo di 1/2 limone – olio extravergine di oliva – sale

Preparazione:

Mettete le uova in una casseruola, copritele con acqua e cuocetele per 6 minuti dall’inizio dell’ebollizione.

Scolatele, raffreddatele sotto l’acqua corrente e sgusciatele. Tostate le mandorle in una padella antiaderente, su fiamma bassa, fino a che sono dorate, quindi tagliuzzatele grossolanamente.

Tritate nel mixer il pane fino a ottenere delle grosse briciole e tostatele in una padella antiaderente con 2-3 cucchiai di olio. Mondate l’insalata, lavatela e asciugatela quindi tagliatela a strisce e poi a pezzetti. Scolate le acciughe dall’olio, tagliatele a tocchetti e preparate una citronette ottenuta emulsionando il succo di limone filtrato con una presa di sale e 4 cucchiai di olio.

Componete l’insalata nel piatto da portata: mettete la lattuga, le uova tagliate a spicchi, le briciole croccanti, le mandorle, le acciughe e l’erba cipollina tagliuzzata. Condite con la citronette versata a filo e servite subito l’insalata con uova, pane e mandorle.

Fonte: https://www.cucchiaio.it/ricetta/insalata-con-uova-pane-e-mandorle/

La borsetta del risparmio – Kufta (Turchia)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Il kufta o Il köfte turco è una polpetta del Medio Oriente e dell’Asia meridionale. La parola attuale deriva dalla parola persiana “kūfta” che significa “battere” o “macinare” o semplicemente “polpetta”.

Di solito il kufta viene servito con la pita o naan anche se, sarebbero altrettanto deliziosi farciti in un panino croccante e conditi con tzatziki e un letto di lattuga.

Cominciamo!

KUFTA (TURCHIA)

Ingredienti per 4 persone: 3 cucchiai di cipolla rossa tritata – 3 cucchiai di erbe tritate (mix di prezzemolo, coriandolo e menta) – 2-3 spicchi d’aglio, tritati – 1 1/4 cucchiaini di sale  – 1 cucchiaino di cumino – 1/2 cucchiaino di pepe nero – 450g di agnello o manzo macinato – 1 cucchiaino di olio d’oliva

Preparazione:

Mescolate le noci, le cipolle, le erbe tritate, l’aglio, il cumino, il sale e il pepe insieme nella ciotola di un robot da cucina dotato della lama a paletta e mescolare fino a quando avrete un impasto omogeneo.

Aggiungete l’agnello tritato e sbattete fino a quando tutti gli ingredienti sono incorporati, circa 1 minuto.

Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate a marinare per 30 minuti a un’ora.

Prendete una manciata di carne, fate una forma oblunga e simile a una salsiccia e inseritela su uno spiedino.

Potete anche modellare la carne come polpette e cuocerle allo spiedo o senza spiedini.

Riscaldate una grande piastra o il barbecue a fuoco medio-alto e ricoprite generosamente di olio. Una volta che l’olio è sfrigolante, aggiungere gli spiedini e cuocere fino a doratura profonda da un lato e poi dall’altro (3-4 minuti per parte).

Fonte: https://cucinainternazionale.com/turca/kufta-polpette-turche/

La borsetta del risparmio – Ali di pollo fritte (USA)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Queste alette di pollo glassate e piccanti si preparano in pochissime mosse e faranno veramente la felicità di tutti. 

Un’altra ricetta che avrete pronta in tavola in meno di 30 minuti! Per un sapore unico è consigliato di lasciare marinare il pollo in frigorifero per almeno 2 ore.

Cominciamo!

ALETTE DI POLLO FRITTE (USA)

Ingredienti per 4 persone: 500 g alette di pollo – 120 g farina – peperoncino – sale – salsa chili

Preparazione:

Mescolate 120 g di farina con peperoncino, paprika e sale e versate il pollo nella ciotola.

Copritelo e lasciatelo in frigorifero per due ore prima di friggerlo in olio bollente.

Sciogliete 60 g di burro in un pentolino con della salsa chili, del pepe e dell’aglio in polvere.

Cuocete per pochi minuti a fuoco basso e poi condite il pollo fritto immergendolo nella salsa.

Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/tutorial/i-consigli/10-ricette-salate-from-usa/

La borsetta del risparmio – Muhammara (Aleppo – Siria)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN

Buongiorno a tutti.

Tipica della zona di Aleppo, la muhammara è una crema di peperoni e noci.

La sua consistanza è piuttosto densa e la sua preparazione davvero facile e veloce.

Tra gli ingredienti è presente l’aglio comune, in una generosa quantità.

Questa ricetta è un’ottima alternativa alle classiche vegane, ma può anche essere utilizzata come salsa per guarnire i piatti di carne.

Cominciamo!

MUHAMMARA (ALEPPO – SIRIA)

Ingredienti per 4 persone: 2 fette di pane tostate – 4 peperoni – 65 g noci – 2 spicchi aglio nero(se non lo avete potete usare l’aglio normale) – 1 cucchiaio scarso succo di limone – 1 cucchiaio di sciroppo di melograno (facoltativo) – cumino in polvere –  peperoncino – 6 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione:

Accendete il forno a 180° e cuocete i peperoni per circa 40 minuti: lasciateli raffreddare, eliminate la pelle e tagliateli a pezzettoni.

Grattugiate il pane appena tostato.

Unite tutti gli ingredienti e lavorare con il mixer fino ad ottenere una crema della consistenza piuttosto densa.

Servire con pane, focacce, carne o pesce.

Ve lo avevo detto che la ricetta di oggi è super facile 😉

Fonte: https://www.contemporaneofood.com/muhammara-crema-siriana-di-peperoni-e-noci-con-aglio-nero/

La borsetta del risparmio – Salsa al Curry (India)

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Oggi vediamo un altra salsa ma ci spostiamo in un altro paese: in India.

Un profumo orientale che possa arricchire le vostre preparazioni con stile ed eleganza? Realizzate in casa la vostra perfetta salsa al curry e riuscirete a rendere originale anche un semplice petto di pollo alla piastra.

Le spezie sono dei potenti alleati in cucina, imparare ad usarle è un’arte che vi lascerà molto soddisfatti.

La salsa al curry è una preparazione di base utilizzata per accompagnare primi a base di riso, secondi di carne e di pesce ma è ottima anche da portare a tavola per condire l’insalata o un contorno di patate.

Cominciamo!

SALSA AL CURRY

Ingredienti per 4 persone: 1/2 Cipolla bianca Piccola – 20 g di curry – sale e Pepe q.b. – 20 g di Farina 00 – 50 g di Burro – 125 ml di Brodo

Preparazione:

Per preparare la salsa al curry, lasciate appassire con delicatezza poca cipolla mondata e tritata finemente in un tegame con il Burro Santa Lucia.

Intanto, versate il curry in una ciotola e aggiungete un po’ di acqua calda. Mescolate con un cucchiaino fino a sciogliere la polvere.

Aggiungete alla cipolla ormai ammorbidita la farina e mescolate con un cucchiaio di legno. Aggiungete anche il curry diluito, poco per volta, e il brodo. Sistemate la sapidità e aggiungete un pizzico di pepe.

Lasciate cuocere a fiamma bassa per 25 minuti. Verificate continuamente la consistenza della salsa al curry, quando avrà raggiunto quella che preferite toglietela dal fuoco. La salsa al curry è pronta adesso per essere utilizzata.

Fonte: https://www.galbani.it/ricette/salsa-al-curry

La borsetta del risparmio – Salsa cetrioli e yogurt

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Questa ricetta, tipica delle Grecia ma anche della Turchia, fino ad arrivare al Nord Africa (Algeria), consiste in una crema a base di yogurt e cetrioli. A seconda del paese, possono esserci delle piccole variazioni; oggi vedremo la versione algerina.

Una ricetta fresca e leggera, adatta come antipasto.

Cominciamo!

SALSA CETRIOLI E YOGURT

Ingredienti per 4 persone: un cetriolo – yogurt – 500 g yogurt – 1 spicchio d’aglio – scorza di limone – un po’ di menta tritata

Preparazione:

Sciacqua il cetriolo e taglia le estremità. Non sbucciare, ma grattugia il cetriolo in una ciotola e aggiungi lo yogurt, l’aglio, la scorza di limone e la menta tritata, tutto insieme.

Condisci bene con sale e pepe e tieni la ciotola a raffreddare per un’ora.

Mescola il composto in una tazza di acqua ghiacciata. Aggiungi più acqua se ti sembra troppo denso.

Condisci il piatto a tuo piacimento e versalo in ciotole fredde.

Per guarnizione aggiungi le foglie di menta e dividi in 6 porzioni.

Fonte: https://cucinadelmondo.it/ricette-algerine/

La borsetta del risparmio – Gratin di zucchine, pomodori e brie

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Quante volte vi è capitato di trovare una zucchina “superstite” nel vostro frigo e di non sapere come cucinarla? Con pochi altri ingredienti potrete ottenere un piatto gustosissimo.

Il riso rende questo questo piatto completo e saporito, e il formaggio, il pomodoro e le zucchine leggermente croccanti faranno chiedere il bis!

Cominciamo!

GRATIN DI ZUCCHINE, POMODORI E BRIE

Ingredienti per 2 persone: 1 cipolla – 150 g riso – 1 dado da brodo di pollo o vegetale, sciolto in 200 ml di acqua bollente – 1 confezione da 400 g di pomodori a pezzi – qualche foglia di basilico – qualche foglia di prezzemolo – 1 zucchina 50 g formaggio brie o altro formaggio a pasta molle – una goccia d’olio, più l’occorrente per oliare la teglia

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180° C.

Per prima cosa sbucciate e fate a dadini la cipolla e mettetela assieme al riso in un tegame da frittura. Versateci sopra il brodo un po’ alla volta, a fuoco basso mescolando continuamente finché ogni dose di brodo non viene assorbita e poi aggiungete la seguente. La quantità di liquido necessaria potrebbe variare fin quando il riso non si cuoce, ma potete usare tranquillamente anche acqua bollente se avete finito il brodo.

Aggiungete i pomodori a pezzi, spruzzate il basilico e il prezzemolo e mescolate. Togliete il tegame dal fuoco.

Tagliate finemente la zucchina per il senso della lunghezza ricavando fette di circa 1 mm e fate a dadini il brie.

Versate l’impasto di riso, pomodoro e cipolla, in due piccole teglie da forno, pirofile o piatti. Sparpagliateci sopra il brie. Poi stendete le fette di zucchina sopra il formaggio in modo che si sovrappongano e spennellate con un po’ d’olio.

Fate cuocere per 15 minuti nel forno preriscaldato, fin quando non si formerà una leggera crosticina. Togliete dal forno, fate raffreddare un po’ e infine servite.

Se volete un piatto ancora più gustoso potete aggiungere del parmigiano grattugiato o delle acciughe.

Se lo volete presentare come piatto unico, dovrete raddoppiare gli ingredienti e aggiungere della pancetta o dei pezzetti di tacchino all’impasto.

Fonte:

La borsetta del risparmio – Frittelle di mele

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Buone e semplici da preparare, sono un dolce adatto sia come dessert che per una merenda gustosa.

Se poi si mangiano con una pallina di gelato alla vaniglia, diventano assolutamente irresistibili!

Cominciamo!

FRITTELLE DI MELE

Ingredienti per 4 persone: 150 g di farina 00 – 10 g di zucchero semolato – 1 pizzico di sale – 8 g di di lievito vanigliato per dolci – 125 g di yogurt bianco intero – 150 ml di latte intero – 1 uovo – 30 g di olio di semi di mais – 2 mele dolci e profumate – un pizzico di cannella in polvere – olio di semi per ungere la padella q.b. – zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Cominciate dalla pastella: in una ciotola mettete 150 g di farina 00, 10 g di zucchero semolato, 1 pizzico di sale, un pizzico di cannella in polvere e 8 g di di lievito vanigliato per dolci.

Aggiungete gli ingredienti umidi: 125 g di yogurt bianco intero, 150 ml di latte, 1 uovo e 30 g di olio di semi di mais, quindi con una frusta a mano mescolate il tutto in modo da ottenere una pastella liscia e priva di grumi.

A parte sbucciate le due mele, eliminate il picciolo e il torsolo, quindi grattugiale con una grattugia a fori larghi, lasciando ricadere la mela grattugiata direttamente nell’impasto, poi mescolate bene il tutto in modo da amalgamare gli ingredienti.

Ungete con poco olio di semi una padella antiaderente e mettetela su fuoco vivace: non appena sarà ben calda, versate un mestolino di impasto al centro della padella e lasciatelo cuocere fino a quando sarà ben dorato, dopodiché gira la frittella e fatela dorare anche dall’altro lato.

Una volta cotta, trasferite la frittella su un foglio di carta assorbente da cucina e lasciate che perda quel poco di olio in eccesso, quindi ripetete questa procedura fino ad esaurimento della pastella.

Se volete potete servire queste frittelle spolverizzandola con zucchero a velo o servendole assieme a una pallina di gelato.

Fonte: https://www.piccolericette.net/piccolericette/recipe/frittelle-alle-mele/?utm_source=Piccole+Ricette+Feed&utm_campaign=3d4b1134ce-RSS_EMAIL_CAMPAIGN&utm_medium=email&utm_term=0_f399f80494-3d4b1134ce-101910797

La borsetta del risparmio – Basbousa

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Eccoci con un altro dolce del Medio Oriente! La Basbousa.

Questo dolce è realizzato con semolino, addolcito con uno sciroppo all’acqua di rosa e decorato con delle gustose mandorle. Nei paesi arabi viene chiamata Harisa o basbousa, mentre in Turchia e in Grecia, Revani.

E’ un dolce irresistibile: morbido, dalla consistenza umida e molto profumato, che può essere consumato per la colazione, la merenda oppure servito come dessert.

Una volta pronta, la basbousa viene tagliata in rombi o quadrati con incastonata al centro la mandorla intera, donandole un aspetto inconfondibile.

Cominciamo!

BASBOUSA

Ingredienti per 4 persone: Semola grossa 250 gr – Semola fine 100 gr – Zucchero 230 gr – Granella di cocco 200 gr – Uova 2 – Lievito in polvere per dolci 2 cucchiai • 600 kcal – Burro fuso 150 gr – Yogurt bianco 200 gr – Estratto di vaniglia 1 cucchiaio – Mandorle q.b. – Per lo sciroppo aromatizzato – Acqua 400 ml – Zucchero 400 gr – Acqua di rose 40 ml – Succo di limone 1 cucchiaio

Preparazione:

Preparate lo sciroppo unendo in un pentolino acqua, zucchero, succo di limone e acqua di rose: fate bollire e versate poi in un recipiente in vetro.

Preparate ora l’impasto: mettete in una ciotola le due tipologie di semola, lo zucchero, il lievito in polvere e la granella di cocco e mescolate. Unite anche le uova, il burro fuso, lo yogurt e l’estratto di vaniglia e amalgamate tutti gli ingredienti.

Versate l’impasto in una pirofila imburrata e livellate bene.

Fate bollire le mandorle in un pentolino con l’acqua, e poi eliminate la pelle esterna (si possono utilizzare le mandorle già sgusciate, per velocizzare i tempi, ma potete utilizzare anche le mandorle con la pellicina oppure le mandorle a lamelle.

Dividete il composto in quadrati, aiutandovi con un coltello, e aggiungete una mandorla pelata su ogni quadrato. Cuocete a 190° per 40 minuti.

Estraete il dolce dal forno, versateci sopra lo sciroppo allacqua di rose preparato in precedenza, e continuate la cottura a 190° per altri 15 minuti. Una volta pronta fate raffreddare la vostra basbousa e servite.

Variante: l’acqua di rose può essere sostituita con acqua di fiori d’arancio o realizzare un mix di entrambe le acque aromatiche.

Fonte: https://www.cookist.it/basbousa/

La borsetta del risparmio – Baklava

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

Buongiorno a tutti.

Pasticcino adatto in tutte le stagioni e occasioni, il baklava, è perfetto anche da portare a casa di amici oppure è un’ottima idea regalo per compleanni o festività in genere.

E’ anche piuttosto facile da preparare. Fate attenzione perchè si diventa facilmente dipendenti dal baklava!

Cominciamo!

BAKLAVA

Ingredienti per 4 persone: 500 g pasta fillo (sono 24 fogli) – 400 g frutta secca mista (noci, mandorle, pistacchi…)  – 180 g burro fuso – 500 g Zucchero – 1 limone (succo) – 2 cucchiai acqua di fiori di arancio

Preparazione:

Per preparare il baklava, innanzitutto cominciate dallo sciroppo: sciogliete lo zucchero in 300 ml di acqua cui avrete aggiunto il succo del limone e cuocete finchè il composto non si sarà addensato e il cucchiaio ne uscirà velato. A questo punto, unite l’acqua di fiori di arancio, lasciate cuocere ancora 2 minuti a fiamma bassa, togliete poi dal fuoco e, dopo aver fatto raffreddare, riponete lo sciroppo in frigorifero.

Spennellate la base e le pareti di una teglia quadrata o rettangolare con il burro fuso e poi disponete su di essa metà fogli di pasta fillo, spennellando ognuno di essi con il burro.

Cospargete ora la frutta secca tagliata grossolanamente con il coltello e chiudete con i restanti fogli di pasta fillo, avendo sempre cura di spennellarli tutti con il burro fuso.

Con un coltellino affilato, fate delle incisioni in modo da ritagliare il dolce in rettangolini o losanghe e cuocete la baklava in forno già caldo a 160° per 45 minuti, poi alzate la temperatura a 220° e proseguite la cottura ancora 15 minuti in modo che la superficie risulti dorata.

Sfornate il baklava e versate sulla superficie lo sciroppo raffreddato nel frigorifero: fate in modo che lo sciroppo vada in ogni parte del dolce ma non deve essercene troppo.

Lasciate raffreddare prima di suddividere il dolce in pezzi, seguendo le incisioni fatte prima della cottura e servite in tavola. Una golosità!

Fonte: https://blog.giallozafferano.it/martolinaincucina/baklava/