La notizia di oggi

RAGGIUNTO L’ACCORDO DI FUSIONE TRA PSA E FCA

In data odierna i due colossi dell’auto hanno ufficializzato l’accordo di fusione.

In termini di volume sarà il quarto gruppo a livello mondiale di produttori di auto e il terzo in base al fatturato.

L’operazione dovrebbe concretizzarsi in un tempo di 12-15 mesi, con la sede del nuovo gruppo in Olanda. Questa unione consentirà, grazie alla condivisione delle tecnologie, risparmi annui per 3,7 miliardi di euro.

Inoltre, non sono previste chiusure di stabilimenti.

Notizia importante anche per gli investitori: prima delle nozze, Fca distribuirà un dividendo speciale da 5,5 miliardi ai suoi soci, più altri 1,1 miliardi di cedola ordinaria.

Al closing, gli azionisti di Psa riceveranno 1,742 azioni della società risultante dalla fusione per ogni azione Psa detenuta, mentre gli azionisti di Fca avranno una azione della società risultante dalla fusione per ogni azione detenuta in Fca.

La notizia di oggi

FCA E PSA VICINE ALL’ACCORDO (LA REPUBBLICA)

Secondo il quotidiano La Repubblica, già nella giornata di domani potrebbbe arrivare la firma del memorandum di intesa tra Fiat Chrysler Automobiles e Psa, che oggi riunisce il suo consiglio di sorveglianza, per il matrimonio dei due gruppi. Prenderà così vita il quarto polo mondiale dell’auto (8,7 milioni di auto vendute nel 2018) e il secondo in Europa dietro all’altro colosso Volkswagen.

Sempre secondo il quotidiano La Repubblica, sembra che questa volta, a differenza della trattativa precedente con Renault, non dovrebbero esserci problemi nel siglare l’unione.