COVID-19 – Dati del 30 giugno 2020

Dati della Protezione Civile del 30 giugno – ore 17:00

COVID-19 – Dati del 26 giugno 2020

Dati della Protezione Civile del 26 giugno – ore 17:00

Coronavirus, bollettino 26 giugno: 239.961 casi in Italia, di cui 187.615 guariti e 34.708 morti

Il bollettino del Ministero della Salute sui contagi da Coronavirus in Italia di venerdì 26 giugno 2020. Secondo l’ultimo bilancio aggiornato a oggi, il numero dei casi positivi al Covid-19 è salito a 239.961 (+259 rispetto a ieri), di cui 187.615 guariti e 34.708 decessi (+30). Sono 52.768 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore.

BB Biotech – Moderna:

Primi risultati positivi dal vaccino contro il Covid-19

18/05/2020 16:39

Moderna Therapeutics, società biotech statunitense che al 31 marzo 2020 rappresentava il 4% del portafoglio di BB Biotech, ha reso noto oggi che dalle prime sperimentazioni sul proprio vaccino sperimentale contro il Covid-19 sono emersi risultati promettenti e che ha intenzione di portarlo in fase avanzata di sviluppo nel mese di luglio.

Il vaccino è anche risultato essere complessivamente sicuro e ben tollerato in studi in fase iniziale.

Nel frattempo a Wall Street il titolo Moderna balza di circa il 23% a 82 dollari mentre a Piazza Affari le azioni BB Biotech salgono del 5,3% a 63,8 euro.

https://marketinsight.it/azienda/bb-biotech/

La notizia di oggi

NOVAVAX e i progressi nello sviluppo del vaccino contro il coronavirus COVID-19

Novavax, Inc. (NASDAQ: NVAX), una società di biotecnologie specializzata nello sviluppo di vaccini di nuova generazione per gravi malattie infettive, ha annunciato ieri progressi nei suoi sforzi per sviluppare un nuovo vaccino per proteggere dalla malattia di coronavirus COVID-19.

UN VACCINO PER IL CORONAVIRUS IN ARRIVO?

Novavax ha creato i candidati al vaccino COVID-19 attraverso le nanoparticelle di proteine ricombinanti per generare antigeni derivati dalla proteina spike di coronavirus (S).

Novavax prevede di utilizzare il suo adiuvante Matrix-M ™ con il suo candidato al vaccino COVID-19 per migliorare le risposte immunitarie.

“La nostra precedente esperienza nel trattare con altri virus corona, inclusi MERS e SARS, ci ha consentito di mobilitarci rapidamente contro il COVID-19 e di completare con successo le fasi preliminari critiche per progettare candidati vaccinali validi“, ha affermato Stanley C. Erck, Presidente e Amministratore delegato di Novavax. “Ora che la proteina è stata introdotta nel nostro sistema baculovirus, miriamo a identificare il candidato ottimale e aumentare la produzione di vaccino sufficiente per studi clinici preliminari di fase 1 che dovrebbero aver luogo tra i mesi di maggio e giugno.”

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.