Il personaggio di oggi

In questo blog al femminile non poteva mancare il menzionare le donne che hanno inseguito con grande passione i loro sogni, ottenendo un grande successo,

Oggi, parliamo dell’Artista Leila Hakim Oliva (LEILA).

« Sensibile pittrice di visuale umana realizza il dipinto con acuta indagine psicologica. Diplomatasi all’Accademia di Belle Arti di Brera, l’artista si avvale nelle sue composizioni della tecnica mista con cui realizza significative interpretazioni di ritratti e di figure. Il suo linguaggio si rivela di sintetica incisività. Notevoli i riconoscimenti da parte del pubblico e della critica.»

LEILA HAKIM OLIVA – PITTRICE

L’artista nasce a Milano a metà degli anni 50 da una famiglia libano-siriana e frequenta la scuola Svizzera di Milano.
Prosegue i suoi studi nelle lingue straniere e li completa conseguendo la laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne all’Università Statale di Milano.
Si trasferisce per alcuni anni in Francia ed al suo ritorno a Milano realizza il desiderio di conoscere le tecniche pittoriche che imparerà all’Accademia di Belle Arti di Brera ottenendo il diploma quadriennale in Pittura. Opera nel suo studio in Segrate e tiene inoltre lezioni d’arte sia a Milano che nell’hinterland.

Premi

Tra i maggiori concorsi ai quali l’artista ha partecipato ricordiamo il Gran Trofeo Proferio Grossi, il Premio Nazionale del Pomero, la Mostra Nazionale di Pittura Contemporanea “Santhia” ottenendo riconoscimenti in premi-acquisto , medaglie e pubblicazioni.
Partecipa inoltre a varie personali tra cui quella patrocinata dal Comune di Segrate a Milano 2, a personali in Svizzera e a varie collettive effettuate sia in Italia che in Francia.

TEMI dei quadri

I quadri rappresentano, in maggioranza, ritratti di fantasia e cavalli.

Interpretazione

Alcuni dei quadri possono essere letti in chiavi diverse: lasciano allo spettatore la libera interpretazione.

Per vedere molti altri dei suoi quadri, visitate il suo profilo Instagram: https://www.instagram.com/leila_hakimoliva/

oppure il suo sito personale: http://leilahakimoliva.com/

Il personaggio di oggi

In questo blog al femminile non poteva mancare il menzionare le donne che hanno inseguito con grande passione, ottenendo un grande successo, i loro sogni.

Oggi parliamo della scrittrice Cynthia Collu, che in maniera delicata ma anche coinvolgente, ci immerge in romanzi dove spesso si affrontano argomenti come i maltrattamenti in famiglia e le “molestie morali”.

Ma le protagoniste lottano per non farsi intrappolare emotivamente da queste situazioni.

CYNTHIA COLLU – Scrittrice

Cynthia Collu (di origini sarde e baresi), nasce e cresce a Milano, dove vive e lavora tuttora. Ha insegnato francese per diversi anni ma si può definire un artista a tutto tondo: ha frequentato l’Accademia serale di Brera, la scuola di scrittura Bachmann e seguito corsi di teatro.

Premi

2007 – Premio Arturo Loria (sezione inediti), con l’opera Un tappo nelle nuvole, 2008 – Premio letterario Castelfiorentino (sezione inediti), con Su Biccu/L’angolo 2009 – Premio Berto, con Una bambina sbagliata, per Mondadori. 2010 – Premio Elsa Morante VII edizione (secondo posto nella sezione inediti), con La guerra di Beba, edito da Senzapatria Editore, che racconta la storia di una donna e di una gatta dispettosa, che sembrerebbe complottare per allontanarla dal suo uomo. 2015 – Premio Speciale della Critica Pegasus Città di Cattolica sempre per Mondadori, con il suo secondo romanzo, Sono io che l’ho voluto, che nel 2018 ha vinto il ed è risultato, sempre nel 2018, vincitore del Premio Letterario “Essere donna oggi”.

Nell’ottobre 2019 esce il suo terzo romanzo, L’amore altrove.

Altri Racconti

Editi in antologie (“Il figlio”, Fiocco rosa per Fernandel e “Il cielo sopra Ustica”, La morte nuda per Galaad) e riviste (Linus e L’accalappiacani), anch’essi vincitori di vari premi.