#aiutiamolanostraeconomia

PICCOLA CUCINA DEI FARAVELLI

Se siete a Milano in zona Stazione Centrale, più precisamente in Piazza della Repubblica, non potete non fermarvi dalla Piccola cucina dei Faravelli.

Cosa ha di speciale questo chiosco nel centro della Piazza? Il loro cibo è rigorosamente prodotto dalla Gastronomia dei Faravelli ed è di alta qualità!

Il personale, inoltre, è gentilissimo.

Qui troverete panini, ma anche insalate, primi e secondi piatti… Non si può dire che manchi la scelta!

ORARI DI APERTURA:

Lunedì: dalle 8:00 alle 16:00

Martedì-Sabato: dalle 8:00 alle 22:30

Domenica: Giorno di chiusura

Accettano ticket

#aiutiamolanostraeconomia

OVS: approfitta subito dello sconto immediato di 10€ su una spesa di 50€

Recati nel punto vendita OVS più vicino a te, o acquista sullo store online e ritira gratis il tuo ordine entro 4 ore direttamente in negozio: riceverai uno sconto immediato di 10 Euro su una spesa di almeno 50 Euro con la tua card digitale OVS ID (la tessera fedeltà gratuita sottoscrivibile online e in negozio, con la quale accumulare punti e ottenere sconti e premi, clicca qui per scoprirne di più)

Buon risparmio!

informazioni prese dal blog di Prezzofelice: https://www.scontrinofelice.it/consigli-per-la-spesa/ovs-sconto-immediato-di-10e-su-una-spesa-di-50e/

#aiutiamolanostraeconomia

Nell’attesa di poter tornare a fare shopping nei nostri negozi preferiti, Oviesse ti offre questo regalo:

UNA GIFT CARD DEL VALORE DI 60€ A SOLI 45€

Acquistare questa special giftcard è veramente semplice.

Per prima cosa, accedere al sito OVS.

Seguite le indicazioni.

La vostra carta vi sarà consegnata via e-mail

Potrete utilizzare la vostra gift card alla riapertura dei negozi OVS (la carta non ha scadenza)

Aiutiamo l’AIL Milano

L’emergenza Coronavirus impone anche all’AIL di non poter svolgere l’appuntamento nelle piazze italiane il 27, 28, 29 marzo.

Le uova di pasqua possono essere comunque acquistate online.

Dentro un uovo di Pasqua AIL c’è molto di più di una semplice sorpresa, C’è il sostegno alla ricerca e ad oltre 200 studi scientifici ogni anno, il finanziamento a 116 Centri Ematologici in tutta Italia, l’assistenza e l’accoglienza gratuita per oltre 7500 pazienti ogni anno.

Come ordinare le uova di Pasqua dell’AIL a Milano?

Vi basterà andare sul sito dell’AIL Milano e seguire le indicazioni per poterle ordinare online

Le uova possono essere consegnate direttamente a casa in scatole da 12 pezzi (da scegliere o fondente o al latte).

Il peso di ciascun uovo è di 350 gr.

Il valore della donazione a fronte della scatola da 12 uova corrisponde a euro 144,00.

Il libro di oggi

IL PICCOLO LIBRO SU COME INVESTIRE CON IL BUON SENSO

Esiste un metodo da seguire per investire in maniera adeguata?

Secondo Warren Buffett, il più grande investitore vivente, e probabilmente di tutti i tempi ci sono diversi libri che ci possono aiutare in questo senso.

Oggi vi propongo “The little book of common sense investing” di John Bogle, (purtroppo non ho trovato il titolo in italiano).

Buffett dice nell’introduzione. “Ci sono solo pochi gestori davvero bravi, e nel breve periodo è difficile capire se grandi risultati siano dovuti al talento o alla fortuna. Molti, comunque, sono più bravi a generare commissioni piuttosto che alti rendimenti per i clienti. In realtà, la loro vera competenza è quella di vendere, e non quella di investire. Piuttosto che ascoltare le loro seduzioni, gli investitori – grandi e piccoli – dovrebbero leggere il libro di Jack Bogle.”

Eccovi il link per acquistare il libro su Amazon:

La borsetta del risparmio

CONVIENE COMPRARE UNA AUTOVETTURA A KM0?

Quando si trova nella situazione di cambiare auto, oggi si aprono svariate possibilità d’acquisto, fra cui emergono le auto a km 0. Ma acquistare un’auto a km 0 conviene davvero? Quanto si risparmia?

KM 0: COSA SIGNIFICA?

Si parla di Auto a km 0 quando ci si riferisce a quei veicoli presenti in concessionaria e pronti per la consegna. Tecnicamente possono essere definite delle vetture usate, perché già immatricolate ed intestate alla concessionaria, ma da un punto di vista pratico si possono considerare come auto nuove, visto che hanno alle spalle solo pochi km di percorrenza.

La soglia dei Km percorsi è in genere al di sotto dei 100 km.

Nella maggior parte dei casi si tratta di veicoli esposti in salone e tenuti fermi nel parco macchine della concessionaria.

La concessionaria immatricola un certo numero di vetture in modo tale da raggiungere gli obiettivi periodici di vendita indicati dalla casa madre, per poi rivenderle ad un prezzo inferiore rispetto agli stessi modelli nuovi.

Statisticamente parlando, il risparmio, rispetto all’acquisto di un’auto nuova si aggira intorno al 20-25%, ma può abbassarsi anche al 10-15% per auto immatricolate e rivendute entro i 6 mesi, o alzarsi al 40% per auto immatricolate da più tempo.

I VANTAGGI DELLE KM 0

Tra i vantaggi emergono il prezzo vantaggioso; il bollo, che spesso è già versato dal concessionario; la consegna rapida, visto che bisogna solo sbrigare le pratiche burocratiche; spesso sono macchine full optional.

GLI SVANTAGGI DELLE KM 0

Lo svantaggio principale è l’impossibilità di scegliere un allestimento personalizzato: E’ anche bene ricordare che spesso le auto a km 0 vengono vendute nel momento in cui sta per essere lanciato sul mercato un modello più nuovo.

Infine, una volta acquistata, risultando come un’auto con doppio proprietario, subisce una svalutazione maggiore in caso di rivendita.

QUANDO ACQUISTARE UNA KM 0?

Ricordate in autunno inoltrato, ovvero il periodo in cui i concessionari di auto chiudono il bilancio annuale, è uno dei migliori momenti per acquistare una km 0.

Saldi al via il 2 gennaio

Secondo l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, gli acquisti verranno effettuati dal 38% delle famiglie (pari circa a 9,3 mln di famiglie) e l’andamento delle vendite sarà in lieve calo: rispetto allo scorso anno si registrerà una diminuzione dell’1,3%, per una spesa media di 179,20 euro per ogni famiglia.

Questa diminuzione è dovuta specialmente all’andamento delle vendite in occasione del Black Friday: se prima le famiglie preferivano rimandare qualche regalo di Natale o il proprio shopping al periodo dei saldi, quest’anno hanno approfittato delle promozioni del venerdì nero, con il vantaggio di avere più probabilità di aggiudicarsi il capo desiderato”, spiega l’associazione dei consumatori.

Saldi invernali: il 2 gennaio scatteranno in Sicilia, mentre nelle altre regioni prenderanno il via dal 4 o dal 5 gennaio.

Come si può risparmiare approfittando degli sconti.

REGOLA N. 1: per approfittare delle offerte previste dai saldi sarebbe meglio informarsi sulla data d’inizio della tua regione e recarti qualche giorno prima nel negozio interessato.

REGOLA N. 2: Attenzione ai fondi di magazzino!!! Se i capi individuati prima dei saldi spariscono già i primi giorni dei saldi… potrebbe essere che il negoziante ha esposto capi di precedenti collezioni.

REGOLA N. 3: Verificare sempre che nel cartellino del capo o nel listino del prodotto da voi scelto sia presente il prezzo iniziale originale e la percentuale di sconto applicata, in modo da verificare facilmente la veridicità delle informazioni indicate.

A chi rivolgersi in caso di truffa

Nel caso in cui avete notato qualcosa che non va e pensate di essere incappati in una truffa, potete segnalarlo a Codacons attraverso il numero ufficiale 892 007.

Il libro di oggi

DONNE E SOLDI; GLI ERRORI DA EVITARE

Oggi affrontiamo il dificile tema di donne ed investimenti.

Il connubio tra queste due cose è possibile, ma è necessario correggere alcuni errori commessi dalle donne.

Vediamo quali sono questi errori:

Il primo errore, il più grande, è che spesso le donne non si sentono all’altezza di questo compito. Da qui nasce la paura di non essere capaci di gestirsi in autonomia dal punto di vista finanziario. Soprattutto se sono mogli e madri di famiglia.

Secondo Roberta Rossi, consulente patrimoniale di SoldiExpert SCF, “Il 54,1% delle donne non investe i propri risparmi contro il 34% degli uomini. Insomma, a causa di retaggi culturali, la gestione delle faccende finanziarie in Italia è prevalentemente demandata all’uomo.

Il secondo errore più comune è quello di essere più propense a parcheggiare i soldi sui conti correnti o di investirli in immobili. Spesso per le donne chi investe in Borsa è uno speculatore così si tengono lontane da investimenti che percepiscono come rischiosi, come le azioni. Il 26,4% degli uomini investe in azioni contro il 18,7% delle donne.

Per ultimo, quando risparmiano, le donne raramente lo fanno per destinare risorse all’investimento, ma bensì per costruirsi un cuscinetto di sicurezza.

La copertina di “Matrimoni & patrimoni” di Rosciani e Rossi

MATRIMONI E PATRIMONI

Secondo le autrici del libro Matrimoni e Patrimoni (debora Rosciani e Roberta Rossi Gaziano), è fondamentale che nella vita si imparari a rischiare in tutti i campi. Qualcuno potrebbe dire di non essere a conoscenza di alcuni settori come quello finanziario. Bene, credo che tutti concordino che con l’avvento di internet ormai si possono approfondire tutti gli argomenti. Questo è possibile cercando di capire, leggere, fare domande. Non si può semplicemente astenersi pensando di essere state molto sagge evitando i rischi.

Come spiegato nel libro, le donne, avendo stipendi più bassi ed essendo più longeve degli uomini, dovrebbero maggiormente raggiungere un obiettivo finanziario in modo da poter investire sui figli o farsi bastare la pensione quando non si lavorerà più.

Tra gli scopi dell’accumulo di un patrimonio finanziario vi è in primo luogo quello di vivere in modo più sereno, potendo scegliere come, con chi e dove vivere.