COVID-19 – BOLLETTINO DEL 26 NOVEMBRE 2020

Dati della Protezione Civile – Ore 17:00

Per informazioni più dettagliate, consultate il link della Protezione Civile con tutti i dati di oggi: http://opendatadpc.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/b0c68bce2cce478eaac82fe38d4138b1

Quiz Time! 232

Siete pronti per la domanda di oggi?

Se vorrete, potrete dare la risposta nei commenti.

La risposta giusta sarà pubblicata domani. In bocca al lupo!

Are you ready for today’s question?

If you wish, you can answer in the comments.

The correct answer will be published tomorrow. Good luck!

QUIZ – LOGICA (2)

Se tappeto = 14; divano = 12; lampada = 14; poltrona =?

QUIZ – LOGIC (2)

If tappeto = 14; divano = 12; lampada = 14; poltrona =?

Don’t look at the language of the word itself, it’s not important in finding the result.

La risposta al quiz di ieri (QUIZ – logic – 1)/The answer to yesterday’s quiz (QUIZ – logic – 1):

Soluzione/Solution: 14

Quiz originale:

Regali DIY (57) – Ponpon in pelo

I ponpon sono così divertenti e colorati!

Così morbidi. Così soffici. Con questo tutorial vedrai che sono davvero facili da realizzare. Quindi, vediamo come realizzare un ponpon di pelliccia da tessuto in finta pelliccia! Fondamentalmente, tutto ciò che devi fare è cucire un semplice punto continuo attorno a un cerchio di tessuto, arrotolarlo e imbottirlo.

Questo è un progetto di cucito a mano così facile che anche una persona che non ha mai toccato ago e filo può farlo!

Gift No. 57

PONPON IN PELO

Materials:

Tessuto in pelliccia sintetica: un quadrato di 13 cm è sufficiente per un ponpon. Puoi usare qualsiasi colore tu voglia! – Una ciotola o un altro oggetto rotondo. Ho usato una ciotola con un diametro di 5 ″ (13 cm) – Una penna Forbici in tessuto. Suggerisco di usare cesoie più piccole per tagliare meglio il tessuto della pelliccia. Ago per cucire a mano – Filo di poliestere – in tinta con il tessuto. (Sto usando un colore diverso in modo che venga visualizzato meglio nel tutorial.) Non usare filo di cotone, che potrebbe facilmente spezzarsi – Una piccola quantità di imbottitura Cominciamo creando le nostre scatole (di seguito troverai il template da stampare). Basta aprirlo e stamparlo nella dimensione che preferisci.

“Accarezzare” il tessuto per trovare la direzione della pelliccia. Gira il tessuto sul rovescio e disegna una freccia che indica la direzione della pelliccia.

Traccia il contorno della ciotola (o l’oggetto rotondo) sul rovescio del tessuto di pelliccia. Nota la direzione della pelliccia prima di iniziare a tagliare. Fai scivolare la lama delle forbici sotto il tessuto a maglia, senza prendere le fibre lunghe del pelo, e fai un piccolo taglio. Continua a fare piccoli tagli lungo tutto il cerchio.

Noterai la lunga pelliccia che sporge dal bordo tagliato nella parte inferiore del cerchio (indicato dalla freccia). Non sporge dagli altri bordi. Infila l’ago con un lungo pezzo di filo di poliestere. Unisci le due estremità e fai un nodo. In questo modo avrai un doppio filo extra resistente.

Inserisci l’ago sul bordo del cerchio (dal lato rovescio). Intreccialo avanti e indietro dalla parte anteriore a quella posteriore. Cerca di non prendere le lunghe fibre di pelo, solo la base in maglia.

Tira l’ago, lasciando un pò della coda annodata del filo fuori. Questo è chiamato punto continuo, o punto di imbastitura, ed è uno dei punti a mano più semplici. Continua a cucire questo punto lungo tutto il bordo del cerchio, finché non torni al punto di partenza.

Tirare delicatamente i fili per arricciare il tessuto. Mettete il cerchio su un piano di lavoro e disponetelo in modo che formi una sorta di ciotolina, con la pelliccia all’esterno.

Tirare un’estremità del filo alla volta per continuare ad arricciare il tessuto. Mettete una piccola quantità di imbottitura all’interno della “ciotola”. Non deve essere imballato strettamente. Continua a tirare i fili per chiudere l’apertura il più possibile. Non tirare troppo forte, altrimenti i fili potrebbero spezzarsi! Fai un nodo, che chiuderà ancora di più l’apertura. Quindi fai un altro nodo per tenerlo in posizione.

Usa l’ago ancora attaccato a un’estremità del filo per cucire avanti e indietro un paio di volte attraverso l’apertura. Assicurati di catturare il tessuto e non solo la pelliccia. Suggerisco due punti in orizzontale e poi due in verticale, che chiuderanno completamente il foro.

Fai un doppio nodo. Puoi usare l’ago, che è ancora attaccato al filo, per cucire il pompon su un cappello o su qualsiasi altro progetto. Oppure, se vuoi solo un semplice pompon in pelliccia sintetica, taglia le estremità del filo.

Original post: https://www.cucicucicoo.com/2020/11/how-to-make-a-fur-pom-pom/

DIY Gifts (57) – Fur Pom Pom

Pom poms are so fun and colorful!

So soft. So fluffy. With this tutorial you will see that they are really easy to make.

So, let’s see how to make a fur pom pom from faux fur fabric!

Basically, all you have to do is sew a simple running stitch around a circle of fabric, scrunch it up and stuff it. This is such an easy hand sewing project that even a person who has never touched needle and thread can do it!

Gift No. 57

FUR POM POM

Materials:

Faux fur fabric – A 5 ″ (13 cm) square is enough for one pompom. You can use any color you want! – A bowl or other round object. I used a bowl with a 5 ″ (13 cm) diameter – A pen Fabric scissors. I suggest using smaller fabric shears to better cut the fur fabric. Hand sewing needle – Polyester thread – matching the fabric. (I’m using a different color so it will show up better in the tutorial.) Don’t use cotton thread, which could easily snap – A small amount of stuffing
Let’s start by creating our boxes (below you will find the template to print). Just open it and print it in the size you prefer.

“Pet” the fabric to find the direction of the fur.

Turn the fabric to the wrong side and draw an arrow indicating the fur direction.

Trace the bowl (or round object) on the wrong side of the fur fabric.

Notice the direction of the fur before you start cutting.

Slip the blade of the scissors under the knit fabric, without catching any long fur fibers, and make a small cut.

Continue making small cuts all the way around the circle. You’ll notice the long fur sticking out over the cut edge at the bottom of the circle (pointed to by the arrow). It doesn’t stick out over the other edges.

Thread the needle with a long piece of polyester thread. Bring the two ends together and tie a knot. This way you’ll have an extra-resistant double thread.

Insert the needle at the edge of the circle (from the wrong side). Weave it back and forth from the front to the back as seen here. Try not to catch the long fur fibers, just the knit base.

Pull the needle through, leaving a bit of the knotted tail of thread hanging out. This is called the running stitch, or basting stitch, and is one of the most simple hand stitches.

Continue sewing this stitch all the way around the edge of the circle, until you get back to where you started.

Gently pull the threads to gather the fabric.

Put the circle on a working surface and arrange it so that it forms a sort of little bowl, with the fur on the outside. Pull one thread end at a time to continue gathering the fabric.

Put a small amount of stuffing inside the “bowl”. It doesn’t have to be packed in tight.

Continue pulling the threads to close the opening as much as possible. Don’t pull too hard, or the threads could snap!

Tie a knot, which will close the opening even more. Then tie another knot to hold it in place.

Use the needle still attached to one thread end to sew back and forth a couple of times across the opening. Make sure you catch the fabric and not just the fur. I suggest two stitches horizontally and then two stitch vertically, which will pull the hole completely closed.

Tie a double knot.

You can use the needle, which is still attached to the thread, to sew the pompom onto a hat or any other project. Or, if you just want a plain faux fur pompom, just cut off the thread ends.

Original post: https://www.cucicucicoo.com/2020/11/how-to-make-a-fur-pom-pom/

Saving at home – Grape Jam

EVERY DAY: AN EASY – FAST – AND CHEAP – RECIPE THAT SUITS EVERYONE

VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN

Hi everyone!

Breakfast or snack, brunch or appetizer: there are several occasions in which to taste the grape jam.

A good fruit preserve like this, used to fill a tart, or spread on lightly toasted bread – especially with mixed seed cereal bread is absolutely divine.

Like the pear jam, the grape jam is suitable to be served with cheeses, both fresh and seasoned.

The recipe is very easy and obviously fits black grapes too. If, on the other hand, you do not have seedless grapes, that are seedless, it is preferable to cut each grape in half and remove the seeds.

The preparation will be a little less rapid but the taste of the grape jam just as delicious.

Let’s start:

GRAPE JAM

Ingredients for 4 people: 1 kg of seedless white grapes – 500 g sugar

Preparation:

The making of grape jam is very simple.

First discard the grapes that are bruised, wash and gently dry the others.

Arrange them in a saucepan with the sugar and cook over medium heat, stirring often to prevent the grapes from sticking to the bottom.

Cook for about 1 hour and 30 minutes, then partially blend with an immersion blender in order to have a more homogeneous mixture.

Put it back on the fire and continue cooking for another 30 minutes. Transfer the boiling jam to previously sterilized and well dried glass jars.

Close each jar tightly with a new capsule. Turn the jars upside down and let them cool completely: the heat of the jam will create the vacuum, which will allow you to keep the product for a long time.

Once cooled, the grape jam is ready for consumption.

Store the jars in a dark, cool and dry place.

Enjoy your meal!

original recipe: https://www.cucchiaio.it/ricetta/ricetta-confettura-duva/

La borsetta del risparmio – Confettura d’uva

OGNI GIORNO: UNA RICETTA FACILE – VELOCE – ED ECONOMICA – PER TUTTI

VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN – VEGAN

Buongiorno a tutti.

Quale stagione migliore per utilizzare l’uva in cucina?

Colazione e merenda, brunch e aperitivo: sono svariate le occasioni nelle quali gustare la confettura d’uva. Una conserva di frutta buona così, spalmata sul pane leggermente tostato – in particolar modo con il Pane ai cereali con semi misti è divina – o impiegata per farcire una crostata. Come la Confettura di pere anche quella d’uva è tra le più indicate ad accompagnare formaggi, freschi e stagionati.

La ricetta è molto facile e si adatta, ovviamente, anche all’uva nera. Se invece non avete a disposizione uva apirena, cioè senza semi, è preferibile tagliare ogni acino a metà ed eliminare i vinaccioli. La preparazione risulterà un po’ meno rapida ma il gusto della confettura d’uva altrettanto delizioso.

Cominciamo!

CONFETTURA D’UVA

Ingredienti per 4 persone: 1 kg di uva bianca senza semi – 500 g zucchero

Preparazione:

Realizzare la confettura d’uva è molto semplice. Innanzitutto scartate gli acini che sono ammaccati, lavate e asciugate delicatamente gli altri. Disponeteli in una casseruola con lo zucchero e cuocete a fuoco moderato, mescolando spesso per evitare che gli acini si attacchino sul fondo.

Cuocete per circa 1 ora e 30 minuti, quindi frullate parzialmente con un frullatore a immersione in modo da avere un composto più omogeneo.

Ponete nuovamente sul fuoco e  proseguite la cottura per altri 30 minuti. Trasferite la confettura ancora bollente nei vasetti di vetro preventivamente sterilizzati e ben asciugati. Chiudete bene ogni barattolo con una capsula nuova.

Capovolgete i barattoli e lasciateli raffreddare completamente: con il calore della confettura si creerà il sottovuoto, che vi permetterà di conservare il prodotto a lungo. Una volta raffreddata la confettura d’uva è già pronta per il consumo. Conservate i barattoli in un luogo buio, fresco e asciutto.

Buon Appetito!

ricetta originale: https://www.cucchiaio.it/ricetta/ricetta-confettura-duva/

In evidenza

L’idea regalo di Natale di oggi

Se ti iscrivi come cliente Premium, avrai subito uno sconto del 20% su tutti i tuoi acquisti.

IDEE REGALO PER TUTTA LA FAMIGLIA PER IL PERIODO PIU’ MAGICO DELL’ANNO

Eccoci oggi con un altra idea regalo per lei: il profumo pseudonym

REGALO NR. 21

PSEUDONYM EAU DE PARFUM

Codice articolo: 30386-1

50.00 ml

Note di testa Cassis, melone, litchi, pesca Note di cuore Ninfee, gelsomino, rosa e violetta Note di fondo Toni caldi del legno come sandalo e vetiver, un leggero sentore di vaniglia

Leggera e sensuale Un’affascinante ritrosia si trasforma in una sensualità consapevole. Pseudonym incanta con una misteriosa miscela di fragranze femminili come pesca, ninfea trasparente, inebrianti violette e legno di sandalo.

28,99€

Se vuoi vedere questo e tanti altri prodotti di LR, clicca qui: https://shop.lrworld.com/home/it/it?PHP=e2jS1fjQsmC%2BtBv0ACIv5g%3D%3D

Per mantenere un alto livello di qualità, LR investe nella scienza e nella ricerca.
I nostri prodotti rispondono alle più alte esigenze di qualità grazie a tecniche moderne e ad avanzate ricerche scientifiche.
LR dà particolare valore alla ricerca, e sviluppa brevetti per nuovi prodotti e processi di produzione.
LR non ricorre solo a rigidi controlli interni, ma si avvale di rinomati istituti di controllo esterni come SGS INSTITUT FRESENIUS, IASC (International Aloe Science Council) e l’istituto Dermatest®.

Quiz Time! 231

Siete pronti per la domanda di oggi?

Se vorrete, potrete dare la risposta nei commenti.

La risposta giusta sarà pubblicata domani. In bocca al lupo!

Are you ready for today’s question?

If you wish, you can answer in the comments.

The correct answer will be published tomorrow. Good luck!

QUIZ – LOGICA (1)

Se gregge = 12, capra = 10, lana = 8, pastore =

QUIZ – LOGIC (1)

If gregge = 12, capra = 10, lana = 8, pastore =

Don’t look at the language of the word itself, it’s not important in finding the result.

La risposta al quiz di ieri (QUIZ – matematica – 3)/The answer to yesterday’s quiz (QUIZ – math – 3):

Soluzione/Solution: 55 m

Quiz originale: